16 cose da sapere su PlayStation VR

Chi sono io
Alejandro Crespo Martínez
@alejandrocrespomartinez
Autore e riferimenti

1 - Tutti i giochi verranno eseguiti a 60 fotogrammi al secondo.

Se le immagini al secondo sono sempre state una garanzia di fluidità nella visualizzazione del gioco, i giocatori saranno felici di apprendere che non se ne accorgeranno nessun problema di aggiornamento dell'immagine.

Sony si rifiuta di limitare le prestazioni di PlayStation VR per sviluppatori e richiede un minimo di 60 fotogrammi al secondo per i giochi compatibili. Lo sarebbero anche 60 FPS il compromesso ideale per evitare la nausea visiva, una risposta ai possibili effetti negativi avvertiti durante le presentazioni a vari eventi come.



2 - Dovrai acquistare una fotocamera

PlayStation Camera è necessaria per il funzionamento di PlayStation VR. Senza di esso, sarà impossibile utilizzare il gioco in un ambiente 3D perché permette di rilevare i movimenti della testa dell'utente.

L'accessorio non è però un'innovazione da parte di Sony che ricicla uno strumento precedentemente utilizzato per le proprie PlayStation Moves. Più, PlayStation Camera non sarà presente in tutti i pacchetti di vendita, ma rimarrà venduto separatamente per un prezzo di circa 50 €.

Da parte nostra, aderiamo al casco ma non necessariamente alla caccia all'equipaggiamento.

3 - PlayStation VR è il modo più economico (399 €) per entrare nei giochi di realtà virtuale

Fai attenzione, siamo nella categoria di fascia alta, quindi non venire a vantarti del basso costo del Samsung Gear VR. PlayStation VR lo è già disponibile per il preordine per la somma di 399 €.

In confronto, Oculus Rift ha un prezzo di $ 599 mentre l'HTC Vive arriva a € 899. Sebbene l'auricolare richieda la presenza della PS4 e dei suoi accessori nel tuo salotto, non è necessario ricordare che tutto rimane, da lontano, più conveniente rispetto ai suoi concorrenti.



4 - Più di 230 studi stanno lavorando a giochi per PlayStation VR

Essendo la Ps4 un gioiello tecnologico per ospitare molti titoli, gli sviluppatori hanno da tempo puntato gli occhi sulla console.

Questa passione per la console giapponese permette a Sony di provvedere una vasta gamma di titoli in arrivo, progettato esclusivamente per le sue cuffie da realtà virtuale. Di conseguenza, l'azienda potrebbe affermare di dominare il mercato.

5 - PlayStation VR supporta le tue esperienze in tutta la stanza

La PlayStation VR ha il potenziale per ottenere le stesse meraviglie dell'HTC Vive. Stiamo ancora parlando di teoria anche se Sony è stata in grado di mostrare come funzionava il processo durante il a San Francisco.

Si tenere conto delle dimensioni dell'ambiente in cui gioca il giocatore resta ancora una sfida per l'azienda giapponese, le prestazioni sarebbero un plus per le cuffie da realtà virtuale.

6 - PlayStation VR ti consente di giocare con giocatori senza auricolare

Simile al sistema WiiU, PlayStation VR consente il gioco asimmetrico su un monitor. L'utente si vede dotato di un gameplay diverso rispetto ad altri giocatori che evolvono in modo classico con l'aiuto dei controller DualShock 4 della Ps4.

Sony con questo metodo illustra la sua desiderio di democratizzare la realtà virtuale riunendo un pubblico di non giocatori. Ed è ancora più bello giocare con un amico piuttosto che aspettare stupidamente il tuo turno.

7 - Sony è molto attenta alla qualità dei giochi


Oltre a 60 FPS, Sony è anche molto esigente quando si tratta di design di giochi sviluppati per la sua piattaforma.. Volendo sfruttare al massimo le possibilità di PlayStation VR, il gigante giapponese può rendere la vita difficile allo sviluppatore fissando standard e obiettivi di progettazione.


Sony non esita a segnalare gli errori e gli errori da evitare e così dimostra una politica impegnata orientata alla soddisfazione del cliente.

8 - Più di 50 titoli saranno disponibili tra ottobre e la fine dell'anno

Sì, avete letto bene, la PlayStation VR sarà accompagnata durante il suo lancio da più di 50 titoli. Allo stesso tempo, con 230 studi creativi che affrontano l'argomento, il futuro delle cuffie per realtà virtuale di Sony non può che essere ricco di contenuti.

Inoltre, abbiamo selezionato per te i 10 giochi da non perdere.

9 - I giochi per Ps4 saranno riproducibili su PlayStation VR

Come il suo principale concorrente, Oculus Rift, PlayStation VR rende compatibili i giochi già presenti sulla sua console. Siamo già impazienti di vedere questa opzione apparire sulle nostre licenze preferite (soprattutto o addirittura) per un'esperienza più coinvolgente.

L'occasione per mostrare al colosso americano che quando Sony si dedica alla realtà virtuale, l'azienda non fa le cose a metà.

10 - L'audio 3D sarà presente.

La comparsa del suono in 3D è arrivata subito dopo l'arrivo della realtà virtuale. Simile al sistema audio ambientale già esistente, la percezione del suono rimane una parte essenziale da non trascurare in un'esperienza immersiva sebbene l'aspetto visivo contribuisca notevolmente.


Sony risponde a questo problema con un modulo esterno in bundle con PlayStation VR per offrire un audio 3D di qualità potabile, rendendo il mondo virtuale più avvincente.

11 - Il casco è (molto) comodo

Grazie alla sua esperienza nelle apparecchiature elettroniche e alla sua competenza nel mezzo tecnologico superiore ai suoi concorrenti, Sony ha un notevole vantaggio da creare uno dei più comodi auricolari per realtà virtuale. Il suo peso distribuito su tutta la testa e il suo aspetto futuristico bastano infatti a far ingelosire le persone.


La PlayStation VR è così leggera che ildimentichiamo la sua presenza sulla nostra testa per il massimo comfort.

13 - PlayStation Moves non sarà obbligatorio (consigliato comunque)

La PlayStation VR è compatibile con i controller DualShock 4 della Ps4, utilizzando PlayStation Moves (I controller Sony originariamente uscirono per competere con il Wii) rimane opzionale per goderti l'auricolare per realtà virtuale.

Naturalmente, se decidi di acquistare questi accessori dal design discutibile, la tua esperienza sarà tanto più piacevole. Ma questa rimane un'informazione importante per i giocatori dipendenti dal classico trigger.

14 - Non è un semplice accessorio, ma una piattaforma a sé stante

Sebbene il pensiero comune tenda a definire PlayStation VR come un'estensione di PlayStation 4, Sony vede le sue cuffie come una nuova piattaforma. Tuttavia, non sappiamo ancora se questa mossa sia di buon auspicio per il prodotto, poiché la società chiamava anche il suo palmare una novità a sé stante.

E questo PS VITA non ha avuto la possibilità di decollare, in gran parte a causa della negligenza del suo progettista. Quindi l'informazione è data, sta a te giudicare se questo funzionerà a favore del casco.

15 - Al momento dell'acquisto riceverai in omaggio  

  VR, il sequel del gioco distribuito gratuitamente con l'acquisto della console illustra le ambizioni di Sony di rendere la realtà virtuale un ambiente sociale. Strategicamente parlando, siamo sullo stesso approccio a Nintendo con il suo gioco, i cui risultati sono stati più che soddisfacenti.

  sembra essere la soluzione ideale per ottenere le stesse prestazioni.

16- Se il prodotto non vende, Sony non intende insistere

Sony è abituata a misurare l'impatto dei suoi prodotti prima del loro lancio. L'azienda risolve sempre le cose quando c'è un problema di marketing, ma per PlayStation VR, la politica di vendita è diversa per la prima volta.

Sony si definisce come una società che promuove il profitto al deprimente dell'innovazione, se l'auricolare per realtà virtuale non riceve il successo di vendita previsto,  l'azienda si riserva il diritto di ridurre drasticamente le risorse dedicate al suo sviluppo.

Informazioni a dir poco sconcertanti quando si conosce il basso prezzo di vendita oltre che il numero di ore dedicate a questo progetto.

E se questo top non ti bastasse per farti un'idea delle cuffie per realtà virtuale di Sony, ti invito a guardare la nostra recensione.



Aggiungi un commento di 16 cose da sapere su PlayStation VR
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.