Apple: gli occhiali per la realtà aumentata sono impossibili da creare al momento

Chi sono io
Tom Chatfield
@tomchatfield
Autore e riferimenti

sommario

  • Apple: gli occhiali sembrano più adatti di un iPhone per la realtà aumentata
  • Apple: la tecnologia attuale non consente di creare occhiali AR di qualità

In numerose occasioni, il CEO di Apple Tim Cook ha espresso il suo entusiasmo per la realtà aumentata. Secondo lui, questa tecnologia è molto più interessante della realtà virtuale. Infatti, la realtà aumentata è al centro di iOS 11, l'ultimo aggiornamento del sistema operativo mobile di Apple, con l'arrivo del kit di sviluppo dell'applicazione ARKit. Grazie a questa piattaforma, molte applicazioni di realtà aumentata stanno già pullulando su App Store.



Apple: gli occhiali sembrano più adatti di un iPhone per la realtà aumentata

Tuttavia, al momento queste app possono essere utilizzate solo su iPhone o iPad. Gli elementi virtuali sono sovrapposti alle immagini del mondo reale riprese dalla fotocamera di questi dispositivi, e l'utente osserva questa realtà aumentata sullo schermo del proprio smartphone. I nuovi iPhone 8 e iPhone X sono ottimizzati per la realtà aumentata ei risultati sono impressionanti. L'utente è in grado di trasformare gli elementi virtuali in modo realistico e questi elementi si adattano all'ambiente reale. Ad esempio, iOS è in grado di riconoscere una superficie piana in modo che l'oggetto sembri poggiare su di essa in modo realistico.

Nonostante la portata delle capacità tecniche, l'esperienza offerta resta limitata in termini di immersione. Per affascinare davvero l'utente, la realtà aumentata deve ovviamente essere vista attraverso occhiali (o lenti). Così, il virtuale si confonde con il reale direttamente davanti agli occhi dell'utente, senza bisogno dell'intermediario di uno schermo. Si dice da tempo che Apple stia preparando i propri occhiali per la realtà aumentata.


Apple: la tecnologia attuale non consente di creare occhiali AR di qualità


Sfortunatamente, è probabile che questo dispositivo non raggiungerà il mercato ancora per qualche anno. In un'intervista con The Independent, Tim Cook ha appena ammesso che attualmente è impossibile creare occhiali a realtà aumentata. Le tecnologie oggi disponibili semplicemente non consentono la creazione di un tale dispositivo. Certo, sul mercato esistono già occhiali per realtà aumentata, ma questi accessori non soddisfano i requisiti di qualità di Apple. Pochi giorni fa, anche Intel ha deciso di abbandonare la sua gamma di occhiali Recon AR acquisita nel 2015.

Secondo Tim Cook, tali dispositivi richiedono molta potenza di calcolo e molti sensori molto avanzati per garantire un tracciamento preciso della posizione. Inoltre, mentre l'iPhone è abbastanza popolare da ispirare milioni di sviluppatori a passare alla realtà aumentata, non è garantito che un nuovo dispositivo abbia lo stesso successo, rendendolo una scommessa rischiosa. Così il Il CEO di Apple consiglia ai consumatori di non aspettarsi gli occhiali Apple AR a breve termine. Tuttavia, quando questi bicchieri arriveranno, Tim Cook promette che saranno i migliori.





Aggiungi un commento di Apple: gli occhiali per la realtà aumentata sono impossibili da creare al momento
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.