Apple: occhiali per realtà aumentata nel 2020 secondo una fonte affidabile

Chi sono io
Alejandro Crespo Martínez
@alejandrocrespomartinez
Autore e riferimenti

sommario

  • Apple: l'analista Ming-Chi Kuo conferma l'uscita di AR Glass per il 2020

A differenza di Google, Facebook o Microsoft, Apple ha preferito mantenere le distanze dalla realtà virtuale. Al contrario, il CEO dell'azienda, Tim Cook, ha più volte espresso il suo entusiasmo per la realtà aumentata. Già nel 2015, il successore di Steve Jobs ha definito l'AR "davvero fantastico". Nel 2016 ha nuovamente noleggiato questa tecnologia e ha affermato che Apple "continuerà a investire in questo settore".



Nel 2017, in un'intervista con, Tim Cook è arrivato fino a confrontare il potenziale rivoluzionario della realtà aumentata con quello dello smartphone. Secondo lui, questa tecnologia può sia migliorare le nostre vite che rivoluzionare l'industria dell'intrattenimento.

L'azienda con sede a Apple offre anche la propria piattaforma di realtà aumentata per iOS: ARKit, che consente agli sviluppatori di creare le proprie applicazioni di realtà aumentata per iPhone e iPad. Inoltre, da diversi anni circolano voci che Apple stia preparando occhiali per realtà aumentata e che diverse centinaia di dipendenti siano coinvolti in questo progetto. Tuttavia, finora nulla è stato confermato ufficialmente.

Apple: l'analista Ming-Chi Kuo conferma l'uscita di AR Glass per il 2020

Nell'agosto 2018, l'analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities conferma i piani di Apple e fornisce alcuni chiarimenti. Secondo questo rinomato esperto, Apple si sta davvero preparando occhiali per realtà aumentata chiamati "AR Glass"e molto probabilmente questo prodotto verrà rilasciato nel 2020.

Sempre secondo Kuo, la realtà aumentata lo è la prossima generazione di interfaccia utente. Secondo lui, questa tecnologia rivoluzionaria non ha nemmeno bisogno di una "killer app", perché è di per sé una "killer app". L'analista arriva così a prevedere che Apple rivoluzionerà completamente il campo delle interfacce utente con il suo prodotto.



Questa non è una conferma ufficiale, ma Ming-Chi Kuo è considerata la fonte più credibile riguardo alla fuga di informazioni su Apple. Non possiamo più contare le sue previsioni che si sono rivelate corrette. Di recente, ad esempio, lo specialista ha annunciato le dimensioni dello schermo e il prezzo dell'iPhone X e l'esistenza del sistema di riconoscimento facciale Face ID. Quindi questa volta, sembra quasi certo che Apple stia pianificando di entrare nel mercato degli occhiali AR nel 2020.





Aggiungi un commento di Apple: occhiali per realtà aumentata nel 2020 secondo una fonte affidabile
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.