Autismo: la terapia della realtà virtuale fa miracoli

Chi sono io
Adriana Gil
@adrianagil
Autore e riferimenti

sommario

  • Autismo: la realtà virtuale aiuta i bambini a superare i sintomi

In collaborazione con Shanghai Invision Digital Technology Co, i ricercatori della Shanghai Jiao Tong University hanno sviluppato un sistema di realtà virtuale per assistere nella cura e nel trattamento dei bambini con autismo. Testata su più di 1000 bambini dai 3 ai 12 anni, si rivela questa terapia di nuovo tipo molto efficace nel migliorare la percezione che le persone autistiche hanno nelle altre persone e nel loro ambiente.



Piuttosto che usare immagini per presentare oggetti o spiegare situazioni a bambini autistici, come generalmente fanno gli insegnanti, la realtà virtuale consente loro di essere immersi in un ambiente virtuale realistico. Mentre le persone autistiche sono spesso facilmente distratte, La realtà virtuale consente loro di essere affascinati.

Autismo: la realtà virtuale aiuta i bambini a superare i sintomi

Le il sistema include 5 giochi in VR. Ad esempio, in uno dei giochi, l'utente cammina verso un muro con delle immagini appese che rappresentano diverse espressioni facciali. Il bambino dovrebbe fare clic su espressioni simili. Mentre le persone autistiche di solito odiano guardare i volti delle persone o osservare le loro espressioni, questo gioco può farle abituare.

Un altro gioco offre al bambino di remare per farlo condurre una barca virtuale su una riva. Questo gioco mira a migliorare la coordinazione fisica e il senso della direzione della distanza nei giovani con autismo.

Oltre a permettere ai bambini di divertirsi durante l'allenamento, La realtà virtuale consente di ricreare situazioni del mondo reale a un costo inferiore. Successivamente, i ricercatori prevedono di utilizzare la realtà virtuale per simulare situazioni sociali per consentire ai bambini di migliorare la loro comunicazione e di essere in grado di integrarsi nella società.



Ad esempio, i bambini possono visitare aule virtuali o ristoranti e incontrare personaggi per imparare gradualmente a reagire a situazioni diverse. Le simulazioni permetteranno loro anche di imparare ad attraversare la strada oa guidare un autobus. per acquisire autonomia.



Aggiungi un commento di Autismo: la terapia della realtà virtuale fa miracoli
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.