Con Pearl, la realtà virtuale arriva per la prima volta agli Oscar

Chi sono io
Alejandro Crespo Martínez
@alejandrocrespomartinez
Autore e riferimenti

sommario

  • Pearl: un film d'animazione coinvolgente in movimento
  • Perla nominata all'Oscar: Verso il riconoscimento della realtà virtuale a Hollywood?

Pearl è un coinvolgente film animato a 360 gradi di poco più di cinque minuti diretto da Patrick Osborne nel 2016 per lo studio Google Spotlight Stories. La sua nomination all'Oscar è una sorpresa ed è, senza dubbio, un primo pallone di prova per la prestigiosa cerimonia di premiazione per il grande schermo. Il cinema di realtà virtuale ha un futuro luminoso davanti a sé, poiché le possibilità che offre sono così grandi e dovrebbero probabilmente, a lungo termine, diventare una categoria completa della famosa cerimonia del cinema.



Pearl: un film d'animazione coinvolgente in movimento

Pearl è un vero e proprio cortometraggio animato (5 min 39) totalmente progettato per l'immersione con un visore per realtà virtuale. Lo spettatore si ritrova seduto sul sedile del passeggero di un'auto. Attore passivo nella vita di un musicista itinerante e di sua nipote, lo spettatore sarà il testimone privilegiato di diverse scene della vita dell'artista e di suo figlio, nonché dell'evoluzione di essa dall'infanzia all'adolescenza e all'età adulta. L'auto è anche una parte molto importante della storia perché è sempre lo stesso veicolo che invecchia gradualmente con i personaggi e alla fine si rompe.

La musica scelta molto bene è anche onnipresente e punteggia giustamente l'intera storia. La sensazione di immersione è totale e l'utilizzo di un visore per realtà virtuale è fondamentale. L'alternanza del sedile del conducente, del sedile posteriore e delle scene esterne costringe lo spettatore a voltarsi costantemente per seguire lo svolgersi della storia. Il film d'animazione di Pearl può essere visto su un file Cuffie per realtà virtuale HTC Vive o anche su tutte le cuffie che possono riprodurre video 360 da YouTube come Cardboard o PlayStation VR. Puoi effettivamente guardare Pearl sul canale YouTube di Google Spotlight Stories o sotto.



Perla nominata all'Oscar: Verso il riconoscimento della realtà virtuale a Hollywood?

Pearl è il primo film realizzato per la realtà virtuale ad essere nominato per un Oscar. Anche se l'ambito trofeo non è ancora stato acquisito per Patrick Osborne, questa nomination è comunque una prima vittoria per la realtà virtuale. È davvero un riconoscimento di ciò che la realtà virtuale può portare al cinema.. Si noti che il regista di Pearl aveva già ottenuto un Oscar nel 2015 per un altro film d'animazione, questa volta classico.


Con Pearl il cinema in VR parteciperà dunque, quest'anno, alla Hollywood High Mass e già guarda al futuro, sperando presto la creazione di una categoria specifica per il cinema di realtà virtuale. Gli Oscar potrebbero infatti, il prossimo anno o tra pochi anni, decidere di creare un premio speciale per i risultati in VR. Contattato dai nostri colleghi americani, Patrick Osbourne, il regista del film, ha detto: "" prima di aggiungere mosso: "".




Aggiungi un commento di Con Pearl, la realtà virtuale arriva per la prima volta agli Oscar
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.