Cycle of Hype: dove sono la realtà virtuale e la realtà aumentata?

Chi sono io
Tere Vida Mombiela
@terevidamombiela
Autore e riferimenti

sommario

  • Le 5 fasi del ciclo Hype secondo il Gartner Institute
  • The Virtual Reality Hype Cycle
  • Il ciclo di hype della realtà aumentata e della realtà mista

L'Hype Cycle è un diagramma che rappresenta il progresso di una tecnologia emergente. Questa rappresentazione è stata definita dall'Istituto Gartner, che pubblica, ogni anno, una valutazione della posizione in cui si trovano le nuove tecnologie e valuta il tempo necessario alla sua maturità e democratizzazione presso il grande pubblico. In quale fase si trovano la realtà virtuale, la realtà mista e la realtà aumentata?



Le 5 fasi del ciclo Hype secondo il Gartner Institute

Secondo il Gartner Institute, tutte le tecnologie innovative passano sistematicamente attraverso 5 diversi cicli, più o meno lungo a seconda della tecnologia, prima della sua accettazione e democratizzazione. Questa rappresentazione è schematizzata sotto forma di una curva che presenta 5 fasi distinte.

  • La prima fase consiste in l'annuncio e il lancio della tecnologia. Spesso è la presentazione dei primi prototipi.
  • La seconda fase, chiamata "Picco di aspettative esagerate", si traduce in frenesia mediatica e aspettative esagerate anche eccentrico in termini di tecnologia. Questa fase vede spesso la comparsa di molte start-up che si lanciano in questa tecnologia considerata promettente.
  • La terza fase, nota come “baratro della disillusione”, corrisponde a una ricaduta. La delusione lascia il posto alla fuga quando i media si rendono conto che la tecnologia non sarà così avanzata come le aspettative che sono state riposte in essa. Molte start-up stanno scomparendo.
  • La quarta fase è chiamata "pendenza dell'illuminazione" e consiste in a ritrovare la fiducia nel potenziale di una tecnologia grazie alla tenacia di alcune aziende che iniziano a lanciare applicazioni concrete. Il mercato si sta consolidando attorno alla tecnologia.
  • Infine arriva la quinta fase chiamata "plateau di produttività" in cui compaiono nuovi prodotti e dispositivi. Più maturo, più accessibile e più efficiente. La tecnologia entra quindi in una fase di democratizzazione.

Sebbene imperfetto, il ciclo Hype valutato dal Gartner Institute rappresenta abbastanza bene la maturazione di una tecnologia emergente e le diverse fasi attraverso le quali essa passa. Tuttavia, alcuni criticano una comunicazione più che un vero studio oggettivo. Altri sottolineano che questo non è un vero ciclo perché è seguito solo una volta dalla tecnologia.



The Virtual Reality Hype Cycle

Ne avevamo già parlato in precedenza, la realtà virtuale entrerà in una fase nuova e molto interessante. Ciò è confermato da il Gartner Institute, che assicura che la realtà virtuale sia sulla pendenza dell'illuminazione. Secondo le prospettive degli esperti, ci vorrà solo Da 2 a 5 anni prima che la democratizzazione della VR sia pienamente efficace. Per ora, la tecnologia della realtà virtuale è entrata nella fase ascendente del pendio dell'illuminazione.

Questa posizione è giustificata dal fatto che Presto verranno lanciati molti dispositivi accessibili e molte applicazioni e giochi considerati di grande interesse. È vero che la realtà virtuale non è ancora del tutto matura. Molti miglioramenti devono ancora essere apportati e molti difetti da correggere prima che sia possibile l'adozione di massa. Il 2015 è stato l'anno del lancio della realtà virtuale. Il 2016 ha visto il rilascio di diversi dispositivi e un'esagerazione delle aspettative sulla realtà virtuale. Il 2017 ha visto la fine delle esagerazioni e il passaggio nell'abisso della disillusione nonché l'ingresso nella fase della salita dell'illuminismo.

L'imminente rilascio di cuffie per realtà virtuale più accessibili che girano su computer di fascia media, così come l'annuncio di molti giochi AAA e applicazioni particolarmente interessanti, dovrebbero far avanzare rapidamente la realtà virtuale sulla via dell'illuminazione. Secondo gli esperti, il 2019 dovrebbe quindi segnare l'inizio dell'ingresso della VR nel plateau di produttività del ciclo Hype e l'inizio della massiccia democratizzazione della tecnologia tra il grande pubblico..



Il ciclo di hype della realtà aumentata e della realtà mista

Secondo la valutazione di osservatori e specialisti del Gartner Institute, realtà aumentata e realtà mista, spesso confuse o associate, avvicinati al punto più basso dell'abisso della disillusione nel ciclo Hype. Secondo gli esperti le aspettative intorno a queste tecnologie sono deluse e la fiducia nel potenziale della realtà aumentata e della realtà mista dovrebbe toccare il fondo presto. Il Gartner Institute stima che ci vorranno dai 5 ai 10 anni prima che queste due tecnologie siano veramente democratizzate tra il grande pubblico..


Queste affermazioni sono confermate dal fatto che attualmente esistono pochi dispositivi sul mercato. I prezzi sono particolarmente alti e riservati, per il momento, principalmente ad un pubblico professionale. Il mondo della realtà aumentata e della realtà mista è stato deluso dal ritardo preso da aziende come Magic Leap o addirittura Apple per presentare un prodotto convincente.


La piccola quantità di applicazioni disponibili ha anche smorzato le aspettative di questa tecnologia ma considerato da molti esperti un potenziale superiore rispetto alla realtà virtuale. Il rilascio di ARKit di Apple e la fioritura delle applicazioni a cui partecipiamo da alcune settimane annunci imminenti riguardanti Magic Leap, il futuro iPhone 8 o persino gli occhiali per realtà mista di Apple potrebbe però segnare l'ingresso nella fase di “pendenza dell'illuminazione” del ciclo Hype di queste due tecnologie.



Aggiungi un commento di Cycle of Hype: dove sono la realtà virtuale e la realtà aumentata?
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.