wikivirtualreality.com

Echo Arena - Recensione del primo gioco competitivo di eSport VR su Oculus Rift


sommario

  • Scenario Echo Arena: nessuno scenario per questo gioco competitivo
  • Gameplay the Echo Arena: un gameplay semplice più tecnica
  • Durata della vita di Echo Arena: durata illimitata
  • Grafica e colonna sonora di Echo Arena: grafica minimalista ma raffinata
  • Immersione di Echo Arena: un'esperienza immersiva e intensa
  • Comfort di Echo Arena: un gioco fluido e confortevole
  • Conclusione del test Echo Arena
    • Punti buoni
    • Punti negativi

Giocatori: 5 contro 5
Data di rilascio: 20 luglio 2017
Sviluppatore: Ready at Dawn
Genere: azione, sport, competitivo
Prezzo consigliato: gratuito
Piattaforme: Oculus Rift
Testato su: Oculus Rift



Scenario Echo Arena: nessuno scenario per questo gioco competitivo

In origine, Echo Arena è la modalità multiplayer del gioco Lone Echo, prevista su Oculus Rift per il 20 luglio. Tuttavia, l'esperienza offerta da questa modalità multiplayer è stata così avvincente che è stata separata dal gioco originale per diventare un titolo completo. Al fine di riunire una vasta community di giocatori, essenziale affinché il titolo sia riconosciuto nel mondo degli eSport, questo spin-off sarà offerto gratuitamente a tutti i possessori di Oculus Rift. Infatti, a differenza di Lone Echo, Echo Arena non offre scenari. Gli utenti si incontrano in una lobby e competono in partite 5 contro 5. Quindi, spetta ai giocatori scrivere la storia di Echo Arena, oltre ai memorabili tornei e competizioni che si terranno nel prossimo futuro.

Gameplay the Echo Arena: un gameplay semplice più tecnica

Echo Arena si basa su un principio semplice ma efficace. Il giocatore controlla un avatar di forma in un ambiente privo di gravità. Spostare, ha due turbo posizionati su ciascuno dei suoi polsi, permettendogli di spingersi nella direzione verso cui sono estese le sue mani. Un altro reattore, posto nella sua parte posteriore, viene attivato premendo il joystick dell'Oculus Touch sinistro. Questo turbo spinge il giocatore nella direzione in cui sta guardando. Al contrario, premendo il joystick del controller destro è possibile frenare. È anche possibile muoversi appoggiando le mani su un muro e poi spingendo verso una direzione. Una volta preso in mano questo sistema di movimento attraverso un tutorial, il giocatore può arrivare al nocciolo della questione: la competizione.



Le partite sono tra due squadre, blu e arancione. Ogni squadra occupa metà di un'arena simmetrica. All'inizio di ogni turno, le squadre iniziano nel loro campo e vengono catapultate verso il centro del campo. Questo è al centro dell'arena c'è il disco contro cui i giocatori devono competere. Il giocatore più veloce afferra il disco e deve attraversare il campo per posizionare l'oggetto nella porta avversaria. Certo, gli avversari devono impedirlo. Per fare ciò, un giocatore della squadra nemica può colpire un pugno per suonare il portatore del disco, o semplicemente strapparlo dalle sue mani. È quindi necessario effettuare dei passaggi per non far rubare il disco immediatamente. Tuttavia, durante i passaggi, il disco può anche essere intercettato. Infine, ricevere il disco non è sempre facile. Un passaggio mancato di solito si traduce in una mischia violenta tra tutti i giocatori.

Nota che è possibile che i giocatori si aggrappino l'un l'altro. In tal modo, è possibile aggrapparsi alla gamba di un giocatore avversario per attaccarlo o rubargli il disco all'ultimo momento, oppure formare una catena umana con i suoi alleati per segnare un goal con forzatura. Come puoi vedere, le partite di Echo Arena sono dinamiche e intense. Ci sono molte strategie che possono essere messe in atto dagli alleati e la comunicazione è semplicemente essenziale. Ad ogni gol segnato, entrambe le squadre tornano al proprio campo e ricominciano. Alla fine del gioco, una tabella riassume le azioni di ogni giocatore (gol segnato, assist, pugni ...) e premia il miglior giocatore.

Tra una partita e l'altra, i giocatori si incontrano in una lobby. Da questo spazio è possibile accedere a diversi spazi di allenamento per imparare a volare, segnare gol o dare pugni. I giocatori possono muoversi liberamente, interagire e conversare liberamente. Durante questa open beta, l'atmosfera era gioviale, amichevole e le diverse lingue erano unite da scoppi di risate. Tuttavia, i rischi di molestie virtuali possono rappresentare un problema a lungo termine ...



Dalla hall, i giocatori possono anche accedere a funzioni per personalizzare il proprio avatar. È anche da questo spazio che è possibile utilizzare le funzionalità di matchmaking. Durante la beta era possibile giocare solo con utenti casuali. Nella versione finale del gioco sarà anche possibile creare partite private, giocare con gli amici o assistere a partite in modalità spettatore.

Durata della vita di Echo Arena: durata illimitata

Le Il gameplay di Echo Arena è abbastanza semplice da capire, ma si rivela molto tecnico e difficile da padroneggiare. In effetti, i margini di miglioramento sembrano illimitati. I giocatori potranno sempre migliorare e rischiano sempre di scontrarsi con un avversario più esperto o più talentuoso. La concorrenza richiede, la vita del titolo è praticamente infinita. Ci sono tutti gli ingredienti per riunire molti attori a lungo termine: semplicità, competitività, libertà e qualità. In effetti, Echo Arena ha buone possibilità di fare colpo e di entrare nella storia dei videogiochi come il primo gioco di eSport in realtà virtuale.

Grafica e colonna sonora di Echo Arena: grafica minimalista ma raffinata

Gli la grafica di Echo Arena è semplice ma carina e colorata, direttamente ispirata al film Tron. Il level design dell'arena è molto elaborato e offre un'esperienza ottimale. Gli effetti sonori sono piacevoli e contribuiscono all'immersione, proprio come i commenti audio. La colonna sonora non è memorabile, ma a prescindere, l'udito dell'utente sarà concentrato sulla comunicazione vocale con i propri alleati.

Immersione di Echo Arena: un'esperienza immersiva e intensa

Echo Arena offre un'esperienza molto coinvolgente. Grazie ai controller Oculus Touch, il giocatore ha davvero l'impressione di usare le mani, e quindi di essere fisicamente immerso in questo mondo virtuale. Inoltre, l'assenza di gravità rende i movimenti realistici. Infine, l'intensità delle partite costringe il giocatore a essere coinvolto anima e corpo nel gioco, il che ovviamente contribuisce all'immersione.



Comfort di Echo Arena: un gioco fluido e confortevole

Grazie all'assenza di gravità, il giocatore non avverte alcuna sensazione di cinetosi, anche quando si muove rapidamente. Echo Arena riesce quindi ad offrire un'esperienza fluida e confortevole allo stesso tempo. Tuttavia, il monitoraggio della scala della stanza è essenziale per giocare comodamente a questo gioco, altrimenti, per cambiare direzione, il giocatore avrà solo due opzioni. È possibile girare utilizzando il joystick giusto, ma questa soluzione fa perdere molto tempo. L'utente, infatti, tenderà a girarsi fisicamente. Tuttavia, senza il rilevamento a 360 gradi, si ritroverà rapidamente con le spalle ai sensori e non sarà più in grado di usare le mani.

Conclusione del test Echo Arena

Echo Arena è senza dubbio uno dei giochi VR più divertenti di sempre. Il titolo offre un'esperienza semplice, ma molto efficace. Egli resta da vedere se attorno al titolo si svilupperà una massiccia community di giocatori, in modo da offrire un alto livello competitivo e rendere le partite spettacolari al punto da far desiderare al grande pubblico di assistere a questi scontri.. Se questa condizione viene soddisfatta, il gioco potrebbe diventare molto popolare, proprio come i giochi di eSports come League of Legends o Overwatch. Verranno organizzati tornei e i video di YouTube verranno visualizzati milioni di volte. In tal modo, Echo Arena potrà contribuire alla democratizzazione della realtà virtuale.

Punti buoni

  • Un gioco competitivo con un immenso potenziale per gli eSport
  • Gameplay semplice ma tecnico
  • Un sistema di movimento fluido senza cinetosi
  • Gratuito per tutti i possessori di Oculus Rift

Punti negativi

  • Il monitoraggio della scala della stanza è essenziale
  • Un po 'di grafica minimalista

9.3

Scenario: Destinato esclusivamente agli eSport, Echo Arena non offre uno scenario.


Giocabilità:Uno dei giochi VR più divertenti di sempre, un gameplay semplice ma tecnico e avvincente.


Tutta la vita : Vita illimitata grazie alla concorrenza.


Grafica e colonna sonora: Grafica semplice ma pulita.


Immersione: Un'esperienza immersiva e intensa.


Confort: Sia fluido che confortevole.


(voti)



A Wiki Virtual Reality siamo esperti in realtà virtuale e altre tecnologie. Siamo sempre aggiornati sui contenuti relativi alle nuove tecnologie. Siamo fanatici della realtà virtuale e cerchiamo di fornire le migliori informazioni ai nostri utenti. Abbiamo informazioni sui migliori prodotti sul mercato in termini di qualità e prezzo. Scoprite e trovate tutto ciò di cui avete bisogno sul nostro sito web. Entra ora!😎
Configura il tuo PC VR Ready: un computer per la realtà virtuale a 700 € ❯
Aggiungi un commento a partire dal Echo Arena - Recensione del primo gioco competitivo di eSport VR su Oculus Rift
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.