Facebook fa un passo avanti nella grafica della realtà virtuale


sommario

  • Un metodo più efficiente degli altri

Gli ingegneri della sezione Ricerca e sviluppo AR e VR di Facebook stanno lavorando a un sistema per migliorare la grafica nei caschi. L'obiettivo è almeno arrivare allo stesso livello grafico di quello ottenuto dalle console domestiche. Questo è ciò che hanno presentato con il loro articolo intitolato "Supersampling neurale per il rendering in tempo reale" o sovracampionamento neurale durante il rendering in tempo reale.



Facebook aveva già pubblicato un articolo che trattava lo stesso argomento lo scorso marzo.

La tecnica utilizzata si avvale di un sistema che trasforma le immagini a bassa risoluzione in alta risoluzione. Caricando queste immagini più piccole si libera quindi la capacità di calcolo. Questo può quindi essere utilizzato per ottenere shader o effetti più dettagliati. La qualità grafica generale sarebbe quindi in aumento, anche per auricolari stand-alone come il Quest.

Per fare questo, gli ingegneri di Facebook hanno progettato un algoritmo di upscaling gestito dall'intelligenza artificiale. Moltiplica il numero di pixel in un'immagine per 16. Per riempire questa “materia creata”, immagina, grazie all'apprendimento automatico, come potrebbero essere le parti mancanti. Il risultato è il più delle volte abbastanza convincente da dare l'impressione che l'immagine non sia stata modificata.

Un metodo più efficiente degli altri

Questa tecnica non è nuova. Alcuni siti web offrono di migliorare la qualità di qualsiasi immagine. Nvidia ha anche integrato questa tecnologia nelle sue schede grafiche GeForce RTX. Da allora i giochi dovrebbero trarne vantaggio, come annunciato per l'attesissimo Cyberpunk 2077. Tuttavia, Facebook afferma che il loro metodo ha più successo. A differenza degli altri, non vengono visualizzati artefatti visivi dopo l'upscaling, indipendentemente dal rapporto utilizzato. Inoltre non necessita di alcun materiale particolare e lo sarà compatibile con tutte le piattaforme.



Si noti, tuttavia, che tutto questo non è ancora quello in fase di ricerca. Questa tecnica non può essere applicata direttamente a Oculus Quest nel suo stato attuale. D'altra parte, consente di evidenziare aree di miglioramento di cui la realtà virtuale dovrebbe presto trarre vantaggio. Tuttavia, i progressi compiuti sulla risoluzione delle immagini non dipende solo dalla qualità dello schermo, come dicono gli autori dell'articolo. Esistono diversi modi per dare ai giochi di realtà virtuale quel "extra" che li farebbe unire ai loro cugini non VR.







A Wiki Virtual Reality siamo esperti in realtà virtuale e altre tecnologie. Siamo sempre aggiornati sui contenuti relativi alle nuove tecnologie. Siamo fanatici della realtà virtuale e cerchiamo di fornire le migliori informazioni ai nostri utenti. Abbiamo informazioni sui migliori prodotti sul mercato in termini di qualità e prezzo. Scoprite e trovate tutto ciò di cui avete bisogno sul nostro sito web. Entra ora!😎
Samsung ha creato un display da 10 dpi, sufficiente per una VR "perfetta" ❯
Aggiungi un commento a partire dal Facebook fa un passo avanti nella grafica della realtà virtuale
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.