Facebook vuole sostituire il tuo posto di lavoro con la realtà virtuale


sommario

  • Facebook vuole "sfidare la distanza" grazie alla realtà mista

Le il telelavoro presenta diversi vantaggi. Consente ai lavoratori di risparmiare tempo, risparmiare denaro e smettere di inquinare l'ambiente con i loro spostamenti quotidiani. Democratizzando, potrebbe anche rendere possibile il ripopolamento delle aree rurali e il miglioramento delle grandi città.

Tuttavia, il telelavoro non riesce ripristinare completamente l'esperienza lavorativa in ufficio. Ad esempio, quando si lavora da casa, attualmente non è possibile sentire la vicinanza fisica dei suoi colleghi. Inoltre, l'ambiente personale non sempre promuove la produttività tanto quanto l'ambiente professionale.



Al fine di coniugare i vantaggi del telelavoro con quelli degli uffici tradizionali, Facebook scommette sulla realtà mista. Durante la conferenza Oculus Connect 5, l'azienda ha dimostrato un prototipo di "ufficio virtuale" sul suo nuovo auricolare wireless Oculus Quest.

Grazie alla realtà mista, uno spazio di lavoro virtuale viene sovrapposto all'ambiente reale ripreso dalle telecamere di Quest. Quindi l'utente è in grado di vedere la propria tastiera mentre si è immersi nel mondo virtuale. A sinistra, un menu virtuale permette di aprire varie applicazioni: Oculus, Messenger, Instagram, Spotify… queste applicazioni possono ovviamente essere sostituite da software professionali. A destra, un secondo menu ti permette di consultare le tue email, il calendario o la "lista delle cose da fare".

Facebook vuole "sfidare la distanza" grazie alla realtà mista

Durante la dimostrazione, il vicepresidente di Facebook AR / VR Andrew Bosworth ha aperto in particolare un documento di testo, una finestra del browser Web e un video. Usando ancora la realtà virtuale, è stato in grado di aprire una chat di Messenger con sua moglie e visualizzare le foto. Grazie a una tastiera fisica collegata tramite Bluetooth, Bosworth è stato in grado di modificare il suo testo senza rimuovere il suo casco.



Prendendo in prestito un portale, l'utente si ritrova proiettato in una sala riunioni virtuale. L'opportunità di interagire in modo naturale con i suoi dipendenti e di partecipare a una riunione da casa.

Secondo Facebook, l'obiettivo di questo concetto è quello di "sfidare la nozione di distanza". Per ora, questo ufficio virtuale è ancora in fase di sviluppo. Non si sa quando sarà pronto per il lancio al grande pubblico. Tuttavia, questa dimostrazione dimostra che la realtà virtuale è ben lungi dall'essere solo per l'intrattenimento.







A Wiki Virtual Reality siamo esperti in realtà virtuale e altre tecnologie. Siamo sempre aggiornati sui contenuti relativi alle nuove tecnologie. Siamo fanatici della realtà virtuale e cerchiamo di fornire le migliori informazioni ai nostri utenti. Abbiamo informazioni sui migliori prodotti sul mercato in termini di qualità e prezzo. Scoprite e trovate tutto ciò di cui avete bisogno sul nostro sito web. Entra ora!😎
Ecco come disattivare Oculus Quest Guardian Boundary ❯
Aggiungi un commento a partire dal Facebook vuole sostituire il tuo posto di lavoro con la realtà virtuale
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.