[File] Come scegliere le cuffie giuste per la realtà virtuale?

Chi sono io
Tere Vida Mombiela
@terevidamombiela
Autore e riferimenti

sommario

  • OCULUS RIFT E HTC VIVE, CASCHI TOP DI GAMMA
  • LA PLAYSTATION VR, LA REALTÀ VIRTUALE AURICOLARE PER LA CONSOLLE DEL SOGGIORNO
  • CASCHI DI REALTÀ VIRTUALE PER CELLULARI
  • CARTONI GOOGLE
  • IN CONCLUSIONE

OCULUS RIFT E HTC VIVE, CASCHI TOP DI GAMMA

Attualmente dominato da Oculus Rift e HTC Vive, questo settore interesserà chi vorrebbe fare un uso sedentario della realtà virtuale. Non vi servirà infatti solo un computer in grado di supportare le potenze utilizzate, ma anche richiedere, soprattutto per il Vive, un ampio spazio per installare i sensori di movimento. Anche se un po 'pesanti, entrambi i caschi sono comodi da usare.




Ti serviranno 699 € per ottenere l'Oculus Rift (senza contare il prezzo dei controller) e circa 899 € per l'HTC Vive (con tutti i suoi accessori). Questi prezzi elevati dovrebbero inizialmente limitare la diffusione della realtà virtuale nel mondo dei giochi per PC. Inoltre, molto energivori, questi due dispositivi ti porteranno molto probabilmente a dover investire anche nei componenti del tuo computer.


Naturalmente, queste sono le due esperienze VR più qualitative. Si noti inoltre che Oculus ha già un centinaio di giochi disponibili, contro i soli quaranta del VIVE. HTC ha quindi tutto l'interesse ad accelerare la sua produzione di contenuti, perché sappiamo che questo fattore sarà decisivo.

LA PLAYSTATION VR, LA REALTÀ VIRTUALE AURICOLARE PER LA CONSOLLE DEL SOGGIORNO

La PlayStation VR è senza dubbio l'auricolare che democratizzerà davvero la realtà virtuale. Quando uscirà, sarà l'unico dispositivo in grado di offrire VR su una console domestica e abbiamo già visto l'impazienza dei videogiocatori su questo argomento.




Grafica di buona qualità, reattività esemplare e sensazioni realistiche dovrebbe riuscire a erigere questo casco come riferimento. Molti giochi esistono già e altri, spesso basati su licenze popolari come Star Wars, Fallout o Batman, dovrebbero vedere la luce per alimentare il suo futuro successo. La PlayStation VR non dovrebbe soffrire di mancanza di contenuti.


Tieni presente che dovrai pagare la somma di 399 € per metterlo tra le mani e 520 € per il pacchetto completo che include la fotocamera e il PSMove. È ancora più di quanto costa ora la console.. Questo dovrebbe probabilmente rallentare il suo sviluppo. Va notato che è molto comodo da indossare.

CASCHI DI REALTÀ VIRTUALE PER CELLULARI

In questa categoria di auricolari per uso mobile, il Samsung Gear VR (creato in collaborazione con Oculus) è probabilmente il più riuscito ed è offerto solo a 99 €. Facile da usare e leggeror, ti darà un'esperienza di realtà virtuale di qualità. Non solo potrai goderti i contenuti dell'Oculus Store, ma anche sfogliare la tua galleria per un piacevole effetto "schermo gigante".. Sfortunatamente, non c'è schiuma nel naso e può essere doloroso dopo un po '. Un altro inconveniente, il produttore coreano ha scelto di rendere il proprio casco compatibile solo con alcuni modelli dei propri smartphone. Altri utenti, sia su Android che su iOS, dovranno inevitabilmente passare ad altri modelli.


Esistono tuttavia diversi caschi riservati all'uso mobile e meno settari. L'Homido, ad esempio, è una buona alternativa per il suo prezzo di 90 € (fornito con un telecomando bluetooth). È compatibile con quasi tutti i telefoni Android recenti. Con il suo design accurato, facilità d'uso e navigazione intuitiva, il marchio francese è posizionato come un serio concorrente per chi vorrebbe entrare nel mercato.




Lo Zeiss VR One, nel frattempo, funziona con Android e iOS. Questo è quello che ci è piaciuto meno per iscritto. In effetti, il primo e grande punto negativo: Non incorpora un sistema di navigazione indipendente.t. Sarà quindi necessario disporre di un controller per utilizzarlo. La grafica, nel frattempo, è tutt'altro che abbagliante e non giustifica il suo prezzo di 129 €.

CARTONI GOOGLE

Questi sono i primi caschi ad introdurre la realtà virtuale al grande pubblico. In effetti, il Google Cardboard, attraverso un'ampia comunicazione ha già attirato più di 5 milioni di utenti. È molto più del Samsung Gear VR che ne ha circa un milione. Offrendo una rispettabile esperienza di realtà virtuale, ti consente di goderti la realtà virtuale a un costo inferiore. Infatti, offerto per una manciata di euro, potrai persino crearlo da solo scaricando il modello da Internet e procurandoti le lenti da solo.


Da allora sono emersi altri cartoni. Questo è il caso del Trailblazer V2 che èottima qualità e che può pretendere di competere con il Google Carboard. I suoi materiali di alta qualità promettono un'esperienza di realtà virtuale soddisfacente. Più, è già assemblato ed è compatibile con la maggior parte dei telefoni attuali. Ti costerà circa 20 €, il che è accettabile considerando la qualità della sua fabbricazione.



Infine, puoi rivolgerti a il D-Scope, o l'Andoer fai-da-te, che sono ancora più convenienti (se possibile in questa categoria) e vi permetterà di cimentarvi, temporaneamente e brevemente, nella realtà virtuale senza grossi investimenti.


Lo svantaggio di questa categoria è ovviamente legato al comfort. La loro costruzione in cartone può risultare sgradevole durante un uso prolungato, ma soprattutto il fatto di doverlo tenere costantemente fermo con la mano può causare rapidamente l'affaticamento dell'utente. Ti consigliamo quindi di ottenerloTipo di cuffie per uso limitato o per guardare video a 360 °, questi dispositivi non sono adatti per giocare ai videogiochi.

IN CONCLUSIONE

La scelta di un casco dipende da due fattori principali. Il primo è l'uso che ne vuoi fare. I giocatori, abituati alla posizione sedentaria, avranno più affinità con cuffie come Oculus Rift, HTC Vive o Playstation VR. Questi ultimi possedendo spesso macchine potenti in cui hanno spesso investito molto, il prezzo non dovrebbe essere un freno.

Chi vorrebbe utilizzarlo in mobilità opterà per dispositivi come il Samsung Gear VR, l'Homido o lo Zeiss VR One. Questi caschi ti offriranno un'esperienza VR a un prezzo ancora molto conveniente. Comodo e compatibile con gran parte dei contenuti già disponibili, questi soddisferanno il grande pubblico che desidera scoprire, in buone condizioni, la realtà virtuale.

Infine, per i curiosi che vorrebbero utilizzare la realtà virtuale su base ad hoc, i Cardboard sono l'ideale. Proposti a prezzi irrisori, ti daranno, con poche agevolazioni sul comfort, una buona idea di questa tecnologia. L'ideale sarebbe iniziare acquistando uno di questi caschi prima di optare per una soluzione più alta.



Aggiungi un commento di [File] Come scegliere le cuffie giuste per la realtà virtuale?
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.