Gli sviluppatori di Borderlands diventano VR

Chi sono io
Adriana Gil
@adrianagil
Autore e riferimenti

sommario

  • Borderlands in VR? Non così sicuro
  • Ulteriori informazioni in arrivo per l'E3

Borderlands in VR? Non così sicuro

È stato l'amministratore delegato della società di sviluppo Randy Pitchford, che ha lanciato le informazioni. Ciò corrisponde all'annuncio di SMU Guidhall, che indica che 16 dei suoi studenti erano stati reclutati dallo studio di sviluppo. Il CEO ha annunciato che il gruppo lavorerà su un “progetto chiave".


A questo sono state aggiunte poche informazioni aggiuntive ad eccezione dei nomi degli studenti in camicia. D


Se questi nomi non significano molto per te, sappi che gli studenti hanno già lavorato a progetti di realtà virtuale. Come il gioco Mouse Playhouse tramite Unreal Engine 4, che consisteva nel creare percorsi per consentire a un mouse di accedere al suo formaggio.

Ulteriori informazioni in arrivo per l'E3

Se lo studio Gearbox è diventato noto tramite l'FPS post-apocalittico Borderlands, è un intero ecosistema che l'azienda ha sviluppato.. Quindi la serie Brother in Arms o il gioco sparatutto online Battleborn. Ma soprattutto lo studio si è distinto con la serie Half-Life, la terza delle quali è uscita su Internet.


Inoltre, se sei un fan della licenza Half-Life, sappi che presto sarà disponibile un Mod VR. Il gioco sarà gratuito per i possessori del gioco e compatibile con Oculus e HTC Vive. Per quanto riguarda il “progetto chiave”, è probabile che verranno fornite maggiori informazioni durante l'E3.




Aggiungi un commento di Gli sviluppatori di Borderlands diventano VR
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.