HTC Vive Pro: le cuffie per realtà virtuale smontate da iFixit

Chi sono io
Steven L. Kent
@stevenlkent
Autore e riferimenti

sommario

  • HTC Vive Pro con cacciaviti iFixit
  • HTC Vive Pro: lo stesso schermo AMOLED del Samsung Odyssey
  • HTC Vive Pro: un punteggio di riparabilità di 8/10

Svelato nel gennaio 2018 al CES di Las Vegas, l'HTC Vive Pro è il nuovo auricolare per realtà virtuale di HTC. Disponibile per la vendita dal 5 aprile 2018, questo dispositivo è presentato come un aggiornamento hardware del primo HTC Vive lanciato nel 2016. Oltre a un design migliorato e altre modifiche minori, il Vive Pro si distingue principalmente per il suo nuovo schermo.



Questa schermata offre una definizione totale di 2800 x 1600, contro 2160 x 1200 del primo HTC Vive. È quindi un file aumento massiccio del 78%, che consente in particolare di rimuovere l'effetto velo riscontrato dagli utenti di caschi di prima generazione come il Vive e l'Oculus Rift.

HTC Vive Pro con cacciaviti iFixit

Oggi, gli esperti del sito iFixit hanno appena smontato l'HTC Vive Pro. Se non conosci questo sito americano, iFixit è specializzato nello smontaggio (smontaggio nella lingua di Shakespeare) di dispositivi elettronici di ogni tipo: smartphone, laptop, console di gioco ...

L'obiettivo di iFixit è scopri i componenti interni dei dispositivi che smontae il modo in cui sono disposti questi componenti. Inoltre, il sito determina il livello di difficoltà di riparazione dei dispositivi che seziona e assegna loro un punteggio di riparabilità di conseguenza.

HTC Vive Pro: lo stesso schermo AMOLED del Samsung Odyssey

Attraverso un attento smontaggio dell'HTC Vive Pro, scopriamo che il nuovo auricolare VR ha un cavo a nastro sotto il cofano. Questo cavo si infila sotto la piastra frontale e si collega a 32 sensori di rilevamento a infrarossi. Questi sensori sono nascosti sotto le piccole cavità visibili dall'esterno del dispositivo. Queste cavità vengono utilizzate per filtrare la luce non infrarossa per facilitare la cattura della luce IR dalle stazioni di tracciamento del faro.



Questo smontaggio conferma anche che l'HTC Vive Pro spedisce schermi prodotti da Samsung. È due schermi AMOLED AMS350MU04 da 1440 × 1600. Queste sono le stesse schermate di quelle del visore VR Samsung Odyssey in esecuzione sulla piattaforma Windows Mixed Reality. Questo dettaglio non era stato confermato ufficialmente da HTC.

HTC Vive Pro: un punteggio di riparabilità di 8/10

Al termine di questo smantellamento, iFixit assegna a valutazione di riparabilità molto buona per HTC Vive Pro. L'auricolare taiwanese ottiene un 8/10 (la stessa valutazione del primo HTC Vive). In dettaglio, iFixit sottolinea il fatto che il dispositivo può essere smontato in modo sicuro e semplice con strumenti standard. La maggior parte dei componenti è fissata con viti standard di tipo Phillips e Torx. I cuscini comfort sono fissati con velcro.

Inoltre, la le nuove cuffie integrate sono completamente modulari sono fornite le istruzioni per disinstallarlo. Inoltre, poiché i controller Lighthouse e le stazioni di tracciamento sono gli stessi del primo HTC Vive, i riparatori sapranno già come riparare questi accessori se qualcosa va storto.



Tuttavia, iFixit si rammarica per l'uso (leggero) dell'adesivo per fissare obiettivi, microfono e sensori. Infine, sapendo che il produttore non fornisce alcun manuale di riparazione, il sito consiglia di prestare la massima attenzione prima di operare, soprattutto perché si tratta di un dispositivo complesso.

Puoi assistere allo smontaggio completo di HTC Vive Pro passo dopo passo nel video qui sotto. Creative Electron ha anche eseguito a vista a raggi X del visore VR permettendo di contemplare tutti i suoi componenti assemblati.



Aggiungi un commento di HTC Vive Pro: le cuffie per realtà virtuale smontate da iFixit
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.