Il muro di Berlino ricostruito in realtà virtuale, a 30 anni dalla sua caduta

Chi sono io
Tere Vida Mombiela
@terevidamombiela
Autore e riferimenti

sommario

  • Rivivi l'attraversamento del muro di Berlino in realtà virtuale

Quasi 30 anni fa, il 9 novembre 2019, il muro di Berlino stava finalmente crollando. Un momento storico, che purtroppo non sarà possibile rivivere se non inventeremo la macchina per tornare indietro nel tempo.

Tuttavia, la startup tedesca TimeRide ha deciso utilizzare la realtà virtuale per creare una perfetta ricostruzione di questo evento. L'esperienza, sobriamente intitolata "TimeRide Berlin", è stata offerta dall'agosto 2019.



L'obiettivo della startup non è quello di offrire un'esperienza paragonabile alla visita di un museo, ma piuttosto quello di consentire all'utente di immergersi nel passato. Attraverso questo breve viaggio, scoprirai come era divisa la Germania sconfitta in settori dopo la seconda guerra mondiale.

Inizialmente, lo spettatore è in un autobus affollato che si avvicina a Checkpoint Charlie : uno dei confini più famosi della Guerra Fredda. Le guardie della Germania dell'Est, incaricate di chiudere il confine dopo il tramonto per impedire un esodo di massa verso ovest, sono riluttanti a trattenere l'autobus per verificare l'identità dei passeggeri. Dopo pochi minuti, il veicolo è stato finalmente liberato dalla nebbia per entrare a Berlino Est.

Successivamente, l'utente può scegliere tra tre protagonisti: un piastrellista ribelle, un sincero credente disilluso e un punk di Berlino Ovest. Il personaggio selezionato guiderà l'utente durante il proprio turno.

Rivivi l'attraversamento del muro di Berlino in realtà virtuale

Lo spettatore può quindi contemplare la piazza Gendarmenmarkt, le cui due cattedrali portano ancora i segni della seconda guerra mondiale, o la Leipziger Strasse ei suoi edifici prefabbricati, che allora rappresentavano l'apoteosi del lusso ...


La La propaganda comunista abbaiava in megafoni che echeggiavano nell'ariaei cittadini si mettono in fila per le razioni di prodotti freschi. Tutto è fatto per fornire una sensazione di massima immersione.


Alla fine del viaggio, l'autobus raggiunge la sua destinazione finale: il Palazzo della Repubblica, demolito nel 2008. Naturalmente ci sono anche le immagini della caduta del muro di Berlino, un momento storico indimenticabile.

Tuttavia, se attraversare il confine nella realtà virtuale ti dà una sensazione di suspense, non dobbiamo dimenticare la terribile realtà del muro di Berlino. Si stima che circa 327 persone siano morte nel tentativo di spostarsi da est a ovest, sebbene queste cifre fornite dal governo tedesco restino contestate.


Sebbene TimeRide sia consapevole che un esperimento in corso nell'era nazista avrebbe potuto generare ancora più interesse, la startup ha preferito evitare questo tabù storico. L'obiettivo di questa esperienza è soprattutto educare le nuove generazioni in questo periodo, in modo che gli errori del passato non vengano mai più ripetuti ...




Aggiungi un commento di Il muro di Berlino ricostruito in realtà virtuale, a 30 anni dalla sua caduta
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.