Il re leone girato su un set di realtà virtuale

Chi sono io
Steven L. Kent
@stevenlkent
Autore e riferimenti

sommario

  • Il re leone: un mondo in realtà virtuale

La Disney rilascerà un remake "Live Action" del Re Leone tra poche settimane. Avevamo già avuto diritto a un primo assaggio delle ambizioni del marchio con il libro della giungla, ma questa volta va oltre.

È un film molto speciale e senza precedenti nel suo genere, ma non sapevamo ancora quale ruolo avesse con precisione la realtà virtuale. Jon Favreau ha appena spiegato l'uso innovativo di un set VR per le riprese.



Il re leone: un mondo in realtà virtuale

È attraverso un articolo sull'Hollywood Reporter che ora vediamo un po 'più chiaramente l'uso della realtà virtuale da parte della troupe cinematografica. Tutti indossavano caschi e potevano muoversi liberamente sui set del film Il Re Leone. Questi erano stati completamente modellati a 360 °. Identificati da un avatar, i membri del team si sono spostati utilizzando un controller. Piccolo dettaglio, non dovevano rispettare la gravità. Abbastanza per avere una panoramica dal cielo.

Questa libertà offerta dal mondo nella realtà virtuale ha avuto i suoi vantaggi per la costruzione di inquadrature e movimenti della telecamera. Una fotocamera che è anche virtuale, ma usata come se fosse reale. I dati poi estratti sono stati elaborati dai team di post-produzione. Le troupe cinematografiche de Il re leone avevano persino un piccolo villaggio in cui riunirsi e vedere i filmati. In breve, se dimentichiamo le macchine da caffè, c'era tutto di un vero cinema ambientato nella VR.





Aggiungi un commento di Il re leone girato su un set di realtà virtuale
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.