Il successo dell'ologramma di Mélenchon sta creando scalpore anche all'estero

Chi sono io
Michael Naimark
@michaelnaimark
Autore e riferimenti

sommario

  • L'ologramma: un successo tecnico e comunicativo
  • L'ologramma incontra una soluzione?

Jean-Luc Mélenchon è il precursore delle e-policy? La sua manifestazione di ieri ha comunque fatto scalpore utilizzando, per la prima volta in una riunione politica, un ologramma per rivolgersi quasi in tempo reale a due stanze di Lione e Aubervilliers. Più di 470 chilometri separano le due stanze in cui il candidato della "Francia ribelle" ha tenuto una manifestazione politica. Considerato da alcuni un gadget, una trovata pubblicitaria per altri, l'ologramma di Jean-Luc Mélenchon è riuscito però a farne parlare e riempiendo una stanza con 6.000 persone che vengono a vedere una proiezione molto realistica della sua silhouette.



L'ologramma: un successo tecnico e comunicativo

Jean-Luc Mélenchon è senza dubbio il politico francese più interessato e che utilizza le nuove tecnologie. L'uomo a sinistra ha utilizzato a lungo le possibilità offerte da Internet per comunicare, ma ieri il candidato alla presidenza ha colpito duramente e ha fatto colpo con un doppio incontro, di cui uno proiettato sotto forma di ologramma quasi dal vivo. Puoi vedere l'aspetto olografico del candidato nel video qui sotto:

Tra i 6.000 spettatori venuti a vedere l'ologramma clone di Mélenchon, molti curiosi sono scivolati. Alcuni si chiedevano se avrebbero indossato occhiali per realtà aumentata, cuffie per realtà virtuale o se il candidato sarebbe apparso in forma ectoplasmatica. Et sembra che tutti siano rimasti stupefatti dal realismo della proiezione olografica. Un successo in gran parte dovuto a "Adrénaline Studio", la società francese responsabile di questa impresa tecnica. L'investimento, stimato tra i 30.000 e i 40.000 euro dal team della campagna del candidato, sembra importante per un pubblico di sole 6.000 persone, ma la trovata pubblicitaria di questo incontro ologramma potrebbe avere un impatto molto maggiore sul lancio della campagna. La proiezione è stata, in ogni caso, un successo e se vari concorrenti gelosi speravano in un bug, non è stato così..



L'ologramma incontra una soluzione?

Negli ultimi mesi i politici sono stati sempre più interessati alle nuove tecnologie, in particolare alla realtà virtuale.. Come Obama, sua moglie o anche la cerimonia di inaugurazione di Donald Trump, i presidenti americani sembrano appassionati di VR. Una tendenza che potrebbe stravolgere il messaggio politico negli anni a venire.

Con il suo ologramma che proiettava il suo incontro quasi in tempo reale, Jean-Luc Mélenchon è un pioniere di questa tecnologia adattata alla politica. Il primo ministro indiano Narenda Modi e il presidente turco Recep Erdogan avevano sicuramente già sperimentato in passato la tecnologia degli ologrammi, ma senza osare di andare dal vivo e con minore qualità. Questa prima, però, ha davvero incuriosito la stampa estera. Questa impresa tecnica inaugura una nuova tendenza tra i politici? A meno che non portino una grande novità, gli altri candidati che accetteranno la sfida del doppio in ologramma perderanno sicuramente ciò che Mélenchon ha ottenuto, il brusio e la novità.





Aggiungi un commento di Il successo dell'ologramma di Mélenchon sta creando scalpore anche all'estero
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.