L'ultima infografica per sapere tutto sulla realtà virtuale nel 2018

Chi sono io
Adriana Gil
@adrianagil
Autore e riferimenti

sommario

  • Oculus Rift: VR secondo Facebook
  • HTC Vive: il re della realtà virtuale
  • PS VR: Sony porta la realtà virtuale nel tuo salotto
  • HTC Vive pro: un auricolare per appassionati e professionisti della realtà virtuale
  • Pimax 8K: il futuro della realtà virtuale in 8K
  • Star VR: Cocorico, Francia, astro nascente della realtà virtuale
  • Gear VR: Samsung come precursore della realtà virtuale mobile
  • Vive Focus: quando la Rolls-Royce di VR passa al formato Mini
  • Lenovo Mirage Solo: un nuovo sfidante nella corsa alla realtà virtuale dei consumatori
  • Google Cardboard: realtà virtuale accessibile a tutti gratuitamente
  • Vaqso: un accessorio per annusare i profumi della realtà virtuale (ps: il creatore è giapponese)
  • Tesla Suit: un vestito tattile per sperimentare la realtà virtuale nella vita reale
  • Un tapis roulant VR come in Ready Player One



Oculus Rift: VR secondo Facebook

Oculus Rift è un visore per realtà virtuale destinato al grande pubblico e per l'utilizzo su PC. Il produttore, Oculus VR, è un'azienda americana acquisita nel 2014 dal gigante dei social media Facebook. L'auricolare ti permette di immergerti nella realtà virtuale, con diverse funzioni possibili: visita guidata, formazione, videogiochi ...

HTC Vive: il re della realtà virtuale

Il primo auricolare classico Vive è stato svelato il 23 febbraio 2015 durante la Game Developers Conference. Copre completamente gli occhi ed è trattenuto sulla testa da due cinghie laterali e una cinghia sulla parte superiore del cranio, chiusura con velcro. Il design dell'HTC Vive è abbastanza arrotondato ai bordi e con 14 cavità e una fotocamera sul davanti. A sinistra c'è un pulsante di sistema ea destra dell'auricolare, un quadrante. Per quanto riguarda il suo schermo ha una risoluzione di 2160 x 1200 pixel che è sufficiente per rimanere immersi in un gioco, inoltre la frequenza di aggiornamento è di 90 Hz per una resa più naturale.

PS VR: Sony porta la realtà virtuale nel tuo salotto



Durante un incontro di professionisti virtuali nel 2014, Sony ha presentato PlayStation VR, precedentemente noto come Project Morpheus. La PlayStation VR è probabilmente l'auricolare per realtà virtuale che democratizzerà la tecnologia. In effetti, Sony ha già 40 milioni di potenziali clienti dotati di PlayStation 4.Il sistema di tracciamento PSVR funziona molto benetranne quando l'utente dà le spalle alla telecamera di tracciamento.

HTC Vive pro: un auricolare per appassionati e professionisti della realtà virtuale

HTC ha rilasciato ilHTC Vive Pro, una nuova versione dell'auricolare Vive, wireless, progettata per gli appassionati di realtà virtuale e le aziende. Obiettivi migliori per una grafica migliore.Vive Pro include due display AMOLED per un'immagine nitida e chiara con risoluzione 2880 x 1600, Aumento del 78% risoluzione rispetto alle attuali cuffie Vive. L'HTC Vive Pro ha quindi due schermi da 3,5 pollici a 90Hz. Le lenti della versione Pro offrono un campo visivo di 110 gradi.

Pimax 8K: il futuro della realtà virtuale in 8K

Le Pimax 8K è dotato di due schermi, ciascuno con una definizione di 3840 × 2160 pixel per occhio. La definizione totale per i due schermi è quindi di circa 8K. Questo è uno schermo 16: 9. Questa schermata mostra più di 16,6 milioni di pixel. In confronto, Oculus Rift e HTC Vive offrono una definizione di 1080 × 1200 per occhio e visualizzano 2,6 milioni di pixel.Oltre a questa definizione impressionante, il punto di forza del Pimax 8K è il suo campo visivo di 200 gradi in orizzontale. e 120 gradi verticalmente. Questo è il motivo per cui lo schermo si estende ai lati del viso dell'utente, in modo da coprire la visione periferica. In confronto, Oculus Rift e HTC Vive offrono un campo visivo di 110 gradi. Il Pimax 8K è quindi più vicino al campo visivo umano.

Star VR: Cocorico, Francia, astro nascente della realtà virtuale



StarVR è originariamente un'invenzione creata da Startup con sede a Tolosa Infiniteye. Dalla sua presentazione all'E3 2015, lo StarVR ha fatto sognare gli appassionati. Il dispositivo sarà presto disponibile solo per altre sale giochi VR e altri stabilimenti di intrattenimento e potrebbe non essere mai offerto al pubblico in generale, ma l'intero settore concorda sul fatto che lo sia. miglior auricolare VR.

Gear VR: Samsung come precursore della realtà virtuale mobile

L'auricolare Gear VR (2015) segna la comparsa degli auricolari VR nel mercato mainstream. Nel 2016, Samsung ha leggermente rivisto la sua copia e ha distribuito una versione nera del suo auricolare, progettato per ospitare le nuove ammiraglie del suo Galaxy, S7, S7 Edge e il famigerato Note 7.Il Gear VR Controler ospita anche un sensore di movimento, per seguire i movimenti della mano dell'utente e aggiunge ulteriore potenziale di interazione grazie a un pulsante di attivazione.Livello rapporto qualità / prezzo, questo visore VR è la cosa migliore oggi sul mercato.

Vive Focus: quando la Rolls-Royce di VR passa al formato Mini

Una vera rivoluzione nel mondo degli auricolari VR autonomi, ilHTC Vive Focus sensori a nove assi e un sensore di prossimità. Lo schermo sarà un pannello di tipo AMOLED 3K, offrendo una definizione di 2880 × 1600. Vero simultaneo du Gear VR, questo auricolare funziona da solo, vale a dire senza cavo e senza smartphone o computer collegati.

Lenovo Mirage Solo: un nuovo sfidante nella corsa alla realtà virtuale dei consumatori


Per definire il Lenovo Mirage Solo, deve essere prima individuato. È un compromesso tra Oculus Go e Oculus Rift. Senza avere la scala della stanza, abbiamo ancora la possibilità di muoverci un po 'e fare movimenti reali. Indispensabile per un'esperienza davvero coinvolgente. Secondo i nostri colleghi del Time che hanno potuto testarlo al CES 2018, il rilevamento di oggetti nel tuo ambiente è chiaramente mancante. Sarà quindi necessario anticipare fornendo uno spazio sufficiente. L'ambiente circostante si confonde se ti allontani troppo da dove sei partito. Il casco è comodo da indossare e facile da adattare alle tue dimensioni. Soprattutto è leggero e quindi non ti porrà alcun problema indossarlo nel tempo.


Google Cardboard: realtà virtuale accessibile a tutti gratuitamente

svelato da Google nel 2014 durante il Google Cardboard è primo auricolare VR distribuito gratuitamente e facilmente riproducibile. Google lo ha distribuito in open source in modo che chiunque possa crearne uno a casa utilizzando i piani di accesso aperto. 10 milioni di Google Cardboards sono stati inviati e 160 milioni di download per l'applicazione Cardboard Sono state scaricate oltre 30 applicazioni oltre 1 milione di volte.

Vaqso: un accessorio per annusare i profumi della realtà virtuale (ps: il creatore è giapponese)

Startup giapponese Vaqso sviluppa un accessorio compatibile con Oculus Rift, HTC Vive e PlayStation VR, permettendo odore di odori giocando a giochi di realtà virtuale. Questa invenzione consente di amplificare la sensazione di immersione in VR, allo stesso modo degli elettrodi che consentono di sentire il gusto nella realtà virtuale.

Tesla Suit: un vestito tattile per sperimentare la realtà virtuale nella vita reale

Alcuni accessori di questi caschi renderanno questa esperienza virtuale quasi realistica. Questo è l'obiettivo di Teslasuit, una combinazione legata al casco che permette di riprodurre le stesse sensazioni fisiche del personaggio virtuale. Quindi è possibile sentire l'impatto di un colpo, un abbraccio, freddo, pioggia o il vento. Dotato di un sistema tattile che si basa sulla simulazione muscolare elettrica, l'esperienza della combinazione è molto promettente. Inventato da una giovane azienda britannica Tesla Studio, il Teslasuit incorpora una rete di elettrodi nel tessuto della giacca e dei pantaloni, distribuiti su punti specifici

Un tapis roulant VR come in Ready Player One

Proprio come in Ready Player One, tutti lo avranno presto il suo tapis roulant VR. Recentemente la società Kat VR ha introdotto un nuovo sistema di tapis roulant VR personale al prezzo di euro 1500. Si spera che con la democratizzazione della realtà virtuale il prezzo di questo tipo di accessorio diminuirà.

Aggiungi un commento di L'ultima infografica per sapere tutto sulla realtà virtuale nel 2018
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.