La battaglia legale tra Magic Leap e NReal continua

Chi sono io
Steven L. Kent
@stevenlkent
Autore e riferimenti

sommario

  • Battaglia legale: un tentativo di mediazione in corso

Il processo legale tra Magic Leap e NReal, il suo concorrente cinese accusato di aver rubato segreti commerciali, doveva iniziare questa settimana.

In concreto, il fondatore di Nreal ha precedentemente lavorato presso Magic Leap come ingegnere del software, nel 2015. Ha poi deciso di lanciare Nreal Light lo stesso anno. Tutto andava bene per lui fino a quando Magic Leap non ha lanciato il caso nella giustizia americana.



Battaglia legale: un tentativo di mediazione in corso

Nuovi elementi sono apparsi nei fascicoli, pochi giorni prima dell'udienza inizialmente prevista per il 15 gennaio. In concreto, le due società hanno deciso, a seguito di questi annunci, di rinviare l'avvio del processo al prossimo giugno. Si sono incontrati il ​​3 gennaio e hanno deciso di tentare la mediazione privata, al fine di risolvere la situazione tra di loro ed evitare un lungo processo legale. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che ciò risolverà il problema. Le due società potrebbero anche venire via con l'impressione di avere ragione.

In questo caso, il tribunale recupererà quindi il fascicolo giudiziario, sotto la tutela del giudice Lucy Koh, già noto per il caso Samsung vs Apple. Dopo una prima udienza a giugno, ha già pianificato di organizzare un possibile processo nell'ottobre 2021. Un'attesa lunghissima quindi che potrebbe dare il vantaggio a Nreal. Il modello molto più discreto e meno costoso di Magic Leap sembra essere a favore degli specialisti al momento. Soprattutto, per Magic Leap, il problema è di tutte le altre aziende che stanno già lanciando prodotti simili.





Aggiungi un commento di La battaglia legale tra Magic Leap e NReal continua
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.