La NASA utilizza la realtà virtuale per studiare le stelle

Chi sono io
Alejandro Crespo Martínez
@alejandrocrespomartinez
Autore e riferimenti

sommario

  • La NASA dimostra che la realtà virtuale può rendere la vita più facile agli astronomi

Al momento, la realtà virtuale è rivolta principalmente agli appassionati di videogiochi. Tuttavia, questa tecnologia può avere casi d'uso molto più seri rispetto ai giochi. È già utilizzato da aziende di molti settori per la progettazione o la formazione di prodotti e potrebbe ora rivoluzionare l'astronomia.

Un team della NASA, guidato dall'ingegnere Tom Grubb del Goddard Space Flight Center, ha cercato a lungo di farlo usa la realtà virtuale per studiare le stelle. Il team ha appena presentato il suo primo articolo su questo argomento.



Esaminando una costellazione all'interno di un ambiente VR, i ricercatori sono riusciti a classificare un gruppo di stelle attorno alle quali altri astronomi non erano d'accordo. Per una buona ragione, la realtà virtuale lo consente osservare la traiettoria e la posizione delle stelle in modo intuitivo all'interno di uno spazio tridimensionale.

Grubb e i suoi colleghi hanno creato vari software per visualizzare database astronomici in VR, ma anche ingegneria. Secondo lui, l'attrezzatura è già funzionante.

Tuttavia, il software non è ancora sviluppato. Resta anche da determinare i modi migliori per interagire con il mondo virtuale.

La NASA dimostra che la realtà virtuale può rendere la vita più facile agli astronomi

Quando queste debolezze saranno corrette, tuttavia, si apriranno nuove opportunità per gli astronomi. Potranno incontrarsi nello stesso ambiente e osservare o manipolare insieme le carte astronomiche in 3D.

Ciò consentirà di lavorare su diverse iterazioni in VR prima di costruire i modelli fisici. Potrebbe quindi essere una vera svolta per gli ingegneri e il mondo dell'astronomia in generale.



L'articolo che descrive i primi risultati del loro lavoro sarà pubblicato a breve. In attesa, i diversi strumenti utilizzati nei loro esperimenti sono disponibili per il download su GitHub a questo indirizzo.



Aggiungi un commento di La NASA utilizza la realtà virtuale per studiare le stelle
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.