La realtà virtuale potrebbe portare 150 miliardi a Hollywood

Chi sono io
Adriana Gil
@adrianagil
Autore e riferimenti

sommario

  • La realtà virtuale non è solo per i videogiochi
  • Un mercato attraente ...
  • ... vale 140 miliardi di euro

Alla recente conferenza degli sviluppatori di Facebook, il CEO Mark Zuckerberg era entusiasta del futuro della VR (realtà virtuale). L'anno scorso, la società ha acquistato Oculus, il pioniere della realtà virtuale, per 2 miliardi di dollari. Sebbene le foto siano il mezzo più condiviso su Facebook, la realtà virtuale / aumentata sta guadagnando sempre più terreno.



La realtà virtuale non è solo per i videogiochi

Zuckerberg ha annunciato durante il suo discorso introduttivo.

Mike Vorhaus, presidente della società di consulenza Magic Advisors, concorda:

Michael Scogin di NBCUniversal era nella stanza durante il discorso di Zuckerberg. Scogin, vicepresidente di Late Night presso NBC Entertainment Digital, aiuta a integrare la realtà virtuale in NBC. Per il 40 ° anniversario di Saturday Night Live, SNL ha collaborato con il regista Chris Milk per celebrare l'evento, utilizzando telecamere VR su misura.

Ultimamente Milk ha lavorato in collaborazione con Annapurna Pictures, fondata da Megan Ellison, per creare un'unità VR presso la società di produzione cinematografica. Scogin ha spiegato.

Un mercato attraente ...

NBC non è l'unico a sperimentare con la realtà virtuale, altri creatori di contenuti, come i giganti della tecnologia, stanno rilasciando varie offerte hardware. Accanto all'Oculus di Facebook, aziende come Sony, Samsung, Microsoft e Google stanno tutti cercando di ottenere una quota di questo mercato emergente.

Nei videogiochi, Facebook ha puntato i riflettori su “EVE: Valkyrie” durante la sua conferenza per gli sviluppatori. Lo sparatutto multiplayer ti fa sentire come se stessi pilotando un'astronave, è venduto come un gioco adatto per Oculus Rift di Facebook e per le cuffie Project Morpheus di Sony per la sua PS4.



... vale 140 miliardi di euro

Questa settimana, la società di consulenza Digi-Capital ha stimato che il mercato della realtà virtuale / aumentata potrebbe generare entrate colossali di 150 miliardi di dollari (140 miliardi di euro) entro il 2020, dove la maggior parte delle entrate legate alla realtà virtuale proviene da giochi e film in 3D. Mike Vorhaus, consulente del settore, ritiene che il mercato sia stato sottovalutato.



In definitiva, Scogin di NCBUniversal ritiene che i contenuti saranno la chiave per le vendite di hardware VR. Quanto alla somiglianza tra questo contenuto futuro e quello che vediamo già oggi in televisione o al cinema, il dibattito è aperto.

ha detto Scogin.



Aggiungi un commento di La realtà virtuale potrebbe portare 150 miliardi a Hollywood
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.