Latenza zero: firma una partnership con Sega

Latenza zero: firma una partnership con Sega

sommario

Zero Latency e Sega hanno recentemente firmato un accordo per il lancio della prima filiale dell'azienda al di fuori dell'Australia. Offrirà una versione del suo gioco di punta in una modalità più breve e più competitiva, l'attrazione sarà collocata nel parco divertimenti di Sega, Joypolis.

La società di realtà virtuale Zero Latency ha recentemente firmato una partnership con la famosa azienda Sega. Questo accordo tra le società australiane e giapponesi, rispettivamente, è stato stipulato sull'integrazione di una sala giochi di realtà virtuale nel parco divertimenti di Sega, Joypolis. Sega VP di Creative Kazuhiko Hayami sembra essersi innamorato di questo nuovo tipo di attrazione che mescola reale e virtuale.



Zero Latency lancia un nuovo tipo di attrazione

Zero Latency è un'azienda australiana con sede a Melbourne che ha progettato un modo di utilizzare la realtà virtuale vicino a The Void. Il concetto è quello di posizionare un giocatore equipaggiato con una cuffia RV Sensics alimentata da computer in uno zaino e una varietà di attrezzature come pettorali collegati e fucili dotati di sensori.. È possibile giocare a un gioco con un massimo di sei giocatori visibili nella simulazione come avatar virtuale. I giocatori potranno quindi cacciare gli zombi per 45-50 minuti in un'area di 400 m². Questa nuova attività tra videogiochi e sport ha riscosso un grande successo nonostante il suo prezzo di 88 dollari australiani. (circa 58 euro).Latenza zero: firma una partnership con Sega

Oltre all'entusiasmo di Sega per questa nuova forma di intrattenimento, I creatori di Sonic scelgono il 20 ° anniversario del parco divertimenti per lanciare la latenza zero giapponese. I contenuti della versione australiana dovrebbero esserci, ma fatti su misura per il paese del sol levante. Il direttore dell'azienda ha infatti detto a Mashable che stanno lavorando su un breve modulo di 12 minuti con un sistema a punti competitivo. Questo primo ramo mostra diverse cose. Prima di tutto, questo sistema è attraente. Ci saranno quindi clienti e possibilità di crescita nel settore del tempo libero sotto forma di sala giochi.Latenza zero: firma una partnership con Sega



Zero Latency sottolinea che un visore VR individuale e l'esperienza che offrono sono completamente diversi in termini di immersione e sensazione. Sono previsti progetti anche in Europa, Cina e Stati Uniti.. Probabilmente vedremo emergere attrazioni simili o addirittura interi parchi dedicati a questo concetto in tutto il mondo. Il fatto che il primo paese sia il Giappone non sorprende se tiene conto della vivace cultura arcade di questo paese.




Aggiungi un commento di Latenza zero: firma una partnership con Sega
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.

End of content

No more pages to load