Le 10 migliori lezioni di realtà virtuale delle startup più influenti del 2017

Chi sono io
Alejandro Crespo Martínez
@alejandrocrespomartinez
Autore e riferimenti

sommario

  • Le 10 migliori startup VR del 2017
  • InvisiVision
  • Hypercell
  • ALT VR
  • Baobab Studios
  • WEVR
  • RISTRUTTURAZIONE
  • Spaceout.VR
  • virt
  • MindMaze
  • VR lucido

Le 10 migliori startup VR del 2017

InvisiVision

Fondatori: Ryan Brooks e Robert Bruski, 2014

Ubicazione: Kitchener, Canada

Fondi raccolti: $ 20 canadesi

La startup InvisiVision a brevetta una tecnologia che consente la visualizzazione di due proiezioni simultanee su un unico schermo in 3D utilizzando un paio di occhiali wireless. Secondo il fondatore dell'azienda, questa tecnologia offre una maggiore immersione, a un costo inferiore rispetto alle cuffie VR e ad altri dispositivi attualmente disponibili.



Hypercell

Fondateurs: Live Turgay, 2016

Luogo: Istanbul, Turchia

Fondi raccolti: $ 100,000

Hypercell desidera commercializzare un pacchetto per aprire un parco divertimenti VR. Questo pacchetto riunisce l'hardware, il software e i contenuti necessari per implementare un parco di divertimenti basato sulla realtà virtuale. Per utilizzare questo pacchetto è sufficiente uno spazio compreso tra 25 mq e 450 mq per installare il set e ospitare fino a 8 giocatori contemporaneamente.

ALT VR

Fondatori: Eric Romo, Gavan Wilhite, David Gudmundson, 2013

Localizzazione: Redwood City, California

Fondi raccolti: $ 10 in Serie A e $ 300 in Seed

ALT VR è una piattaforma di comunicazione in realtà virtuale molto completa, che consente agli utenti di incontrarsi per piacere o per lavoro. L'obiettivo di questa startup è dare un nuovo ambito alla comunicazione e alle interazioni online.

De molti utenti, da 150 paesi diversi, utilizzano già questa piattaforma quotidianamente su Samsung Gear VR, Oculus Rift o HTC Vive. Insieme, possono condividere video, giocare o completare attività professionali con i loro colleghi. I miglioramenti vengono costantemente implementati e ALT VR è sulla buona strada per iniziare la sua rivoluzione.



Baobab Studios

Fondatori: Maureen Fan, Larry Cutler, 2015

Localizzazione: Redwood City, California

Fondi raccolti: $ 31

Baobab è una startup dedicata all'animazione in realtà virtuale. Esplora nuove forme di narrazione basate su tecnologie di realtà virtuale. Con i cortometraggi e lo studio ha già dimostrato il suo know-how e il suo potenziale per rivoluzionare l'industria cinematografica offrendo esperienze di realtà virtuale per il grande pubblico che sono allo stesso tempo divertenti, commoventi e coinvolgenti.. Baobab è attualmente una delle principali startup di realtà virtuale e uno degli studi di produzione di realtà virtuale più riconosciuti nell'industria cinematografica.

WEVR

Fondatori: Neville Spiteri, Anthony Batt, Scott Yara, 2010

Ubicazione: Venice, California

Fondi raccolti: $ 38

WEVR produce contenuti VR di qualità e aggrega tutti i tipi di contenuti multimediali nella realtà virtuale sulla sua piattaforma aperta Transport. Consente ai produttori di esperienze di realtà virtuale di creare, presentare e distribuire i loro progetti.

RISTRUTTURAZIONE

Fondatori: Naim Busek, Nathan Schuett, Asa Hammond 2013

Localizzazione: San Carlos, California

Fondi raccolti: $ 9

Grazie alla realtà virtuale, PRENAV offre di pianificare voli aerei con droni eseguendoli prima in VR. Questa tecnologia consente a chiunque di pilotare un drone professionale senza avere una licenza, anche senza una conoscenza approfondita. Una combinazione rivoluzionaria di due recenti tecnologie.

Spaceout.VR

Fondatori: Dennis Adamo, V. Owen Bush, Ignacio Platas, Agustin Abreu, 2015


Localizzazione: New York

Fondi raccolti: $ 250

L'app VR mobile Spaceout.VR ti permette di vivere le tue canzoni preferite in un modo nuovo, attraverso un ambiente virtuale modellato dal suono. È anche possibile caricare foto da Facebook e utilizzare un'interfaccia di geolocalizzazione collegata a Google Street View. Con 80 utenti attualmente, Spaceout.VR intende offrire un'applicazione completa di realtà virtuale prima della fine del primo semestre.


virt

Fondatori: Phil Johnston, Brian Kauke, 2014

Ubicazione: Las Vegas

Fondi raccolti: $ 1

questo startup ha sviluppato prototipi di robot dotati di telecamere a 360 gradi, con l'obiettivo di creare copie virtuali di ambienti reali. Un'invenzione molto utile, soprattutto per il settore immobiliare, alberghiero, retail o edile.


MindMaze

Fondatori: Ted Tadi, 2012

Posizione: Ecublens, Vaud

Fondi raccolti: 108,5 milioni di dollari

Grazie alla realtà virtuale, alle neuroscienze, all'imaging cerebrale e alla computer grafica, MindMaze mira a rendere più intuitive le interazioni tra uomo e macchina. Il startup ha creato una cuffia VR dotata di sensori di movimento in grado di trascrivere la posizione esatta dell'utente per trascrivere i suoi movimenti nella realtà virtuale.


Gli i prodotti sviluppati da questa startup sono destinati principalmente al settore medico, in particolare per stimolare il recupero neurologico. MindMaze, ad esempio, vuole utilizzare la realtà virtuale per aiutare le persone che sono vittime di attacchi di cuore. In pochi anni l'azienda è riuscita a entrare nella top 10 delle startup svizzere nel settore sanitario.

VR lucido

Fondatori: Adam Rowell, Han Jin, 2014

Localizzazione: Santa Clara, California

Fondi raccolti: 2,4 milioni di dollari

Le Lucid è un dispositivo composto da due telecamere stereoscopiche che consente di filmare il mondo come l'essere umano lo percepisce in tutta la sua complessità, con un campo visivo di 180 °. I video possono quindi essere facilmente condivisi su qualsiasi dispositivo mobile.

Ora che questo elenco è stato stabilito, resta solo da aspettare fino alla fine del 2017 per verificare se queste startup VR stiano davvero decollando e guidando l'evoluzione del settore della realtà virtuale.. È difficile prevedere quale di queste startup VR sarà in grado di soddisfare sia la domanda dei consumatori che le richieste degli investitori. È probabile che ALT VR sia il vero leader di mercato. Questa startup risponde a un'esigenza di comunicazione, essenziale per consentire l'immersione nella realtà virtuale.

 

 



Aggiungi un commento di Le 10 migliori lezioni di realtà virtuale delle startup più influenti del 2017
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.