Le Mans: cyber terapia per dimenticare il dolore

Chi sono io
Tere Vida Mombiela
@terevidamombiela
Autore e riferimenti

sommario

  • Una clinica a Le Mans testa la realtà virtuale sui suoi pazienti
  • Una paziente di Le Mans racconta la sua esperienza di cyberterapia
  • Cyber ​​terapia con un futuro

Secondo anestesisti e specialisti del dolore, la sofferenza è in gran parte correlata allo stress e all'ansia del paziente. Inoltre, i medici vogliono testare il contributo che la realtà virtuale può dare sull'ansia dei pazienti con, ad esempio obiettivo, ridurre la loro sofferenza riducendo l'uso di anestesia e prodotti farmacologici.



Una clinica a Le Mans testa la realtà virtuale sui suoi pazienti

Nell'ambito dello studio condotto su più di cento pazienti, la clinica Victor-Hugo di Le Mans ha testato, su un primo paziente, la realtà virtuale per deviare il dolore. Jacqueline è una donna di 64 anni che soffre di cancro al midollo osseo. È costretta a subire, più volte all'anno, punture al midollo osseo. Questo intervento medico è particolarmente doloroso e temuto.

Jacqueline, tuttavia, questa volta ha accettato di provare la cyberterapia oltre a una piccola anestesia locale. Il paziente ha quindi indossato una cuffia per realtà virtuale Gear VR contenente un'applicazione sviluppata appositamente per lo studio prima che il medico eseguisse la puntura del midollo osseo e il risultato è molto incoraggiante.

Una paziente di Le Mans racconta la sua esperienza di cyberterapia

Jacqueline ci assicura che la soluzione di cuffie per realtà virtuale combinata con un po 'di anestesia locale è stata molto efficace. La paziente spiega di aver sentito un "" solo quando il medico ha inserito l'ago. Ma la sua immersione immersiva in un universo onirico la rilassò totalmente e la distolse dal dolore.

Jacqueline testimonia: "".


Cyber ​​terapia con un futuro

Per Katell Le Du, l'ematologa della clinica di Le Mans, la spiegazione è semplice: "". Il medico spiega che lo studio è in corso congiuntamente a Le Mans ma anche a Bordeaux, Digione e Strasburgo prima di aggiungere: "".



Questa prima esperienza è solo una delle possibili applicazioni della realtà virtuale in aiuto della medicina. Molti altri test sono stati eseguiti con successo in vari campi come la gestione delle fobie o il trattamento dei sintomi post-traumatici, il morbo di Parkinson, il morbo di Alzheimer, le dipendenze, ecc.



Aggiungi un commento di Le Mans: cyber terapia per dimenticare il dolore
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.