Microsoft ha sviluppato un dispositivo per toccarlo nella realtà virtuale

Chi sono io
Alejandro Crespo Martínez
@alejandrocrespomartinez
Autore e riferimenti

sommario

  • Tocca nella realtà virtuale per migliorare l'immersione
  • Prototipi Microsoft ma nessun marketing pianificato

Nelle esperienze di realtà virtuale, generalmente solo due sensi vengono utilizzati per indurre il cervello a credere che stia vivendo un'esperienza reale. Tuttavia, tutto ciò che ricorda al cervello che questa esperienza è virtuale rovina l'immersione. Fin dagli inizi della VR, diverse aziende hanno cercato di offrire accessori per ingannare altri sensi come il tatto, l'olfatto (ad esempio con il dispositivo Vaqso VR) e persino studi incentrati sul gusto. Dopo aver presentato un dispositivo che consente l'uso di oggetti con due mani nella realtà virtuale, Il laboratorio di Microsoft ha appena presentato una soluzione originale e sorprendente per migliorare il tocco nella realtà virtuale.



Tocca nella realtà virtuale per migliorare l'immersione

È un team di ingegneri del laboratorio Microsoft Research che ha sviluppato vari prototipi di interfaccia tattile per migliorare la sensazione del tatto in VR. Battezzato "Claw", il primo prototipo si presenta come un classico controller dotato di una sorta di pinza e di un grilletto che ricorda un vaporizzatore. Il pollice e il medio sono coinvolti. Il pollice è alloggiato nella parte superiore con pulsanti mentre il dito medio è posizionato sul grilletto. Utilizzando un sistema di feedback di forza tattile, viene trascritta la sensazione di afferrare un oggetto nella realtà virtuale. Le vibrazioni vengono utilizzate anche per l'aspetto tattile.

Il prototipo chiamato "Haptic Wheel" dai team di ricerca Microsoft è un accessorio di tipo ruota motorizzata con diverse trame.. L'utente appoggia il dito indice sulla ruota e la cintura della ruota motorizzata riproduce determinate sensazioni, ad esempio uno scorrimento del dito su una superficie o il contatto con una determinata texture.Diverse ruote possono essere adattate per diverse sensazioni tattili.



LIl terzo accessorio non è altro che gli "Haptic Links" che vi abbiamo presentato pochi giorni fa.

Prototipi Microsoft ma nessun marketing pianificato

Si noti che i vari prototipi presentati dal laboratorio Microsoft Labs sono ben lungi dall'essere una versione commerciabile. Indubbiamente sarà necessario migliorare ulteriormente i prodotti, miniaturizzare alcuni dispositivi e trovare materiali che consentano di realizzarli a un costo inferiore prima di considerare una versione consumer..



Inoltre, non è stata fornita alcuna indicazione su una possibile commercializzazione del prodotto. Se i requisiti non possono essere soddisfatti, è molto probabile che i prodotti non vedranno mai la luce. Tuttavia, è possibile che il marketing sia possibile ma solo a professionisti per applicazioni molto specifiche senza che diventi un prodotto mainstream.



Aggiungi un commento di Microsoft ha sviluppato un dispositivo per toccarlo nella realtà virtuale
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.