Microsoft Holoportation combina AI, realtà mista e traduzione in tempo reale

Chi sono io
Tom Chatfield
@tomchatfield
Autore e riferimenti

sommario

  • Microsoft Holoportation traduce i discorsi utilizzando l'intelligenza artificiale

Mentre aziende come Niantic, Magic Leap, Apple o Facebook stanno esplorando le possibilità della realtà mista per i giochi, Microsoft non lo è. Dal primo HoloLens, l'azienda di Redmond si concentra sui casi d'uso aziendali e in particolare sulla collaborazione.

Negli ultimi anni, i ricercatori dell'azienda americana hanno sviluppato una tecnologia chiamata "Holoportation". Ciò consente a un utente di cuffie per realtà mista di vedere in 3D e interagire con interlocutori lontani come se fossero presenti nella stessa stanza.



In passato sono state presentate diverse iterazioni di Holoportation. Durante la conferenza Inspire / Ready 2018, Microsoft ha presentato in particolare una demo del futuro del lavoro. Siamo stati in grado di scoprire il Tecnologia di telepresenza olografica Valorem HoloBeam, uno dei partner di Mixed Reality Agency di Microsoft.

Quest'anno, sempre nell'ambito della conferenza Inspire 2019 che si è svolta il 17 luglio, Microsoft ha presentato una nuova versione di Holoportation durante il keynote del CEO Satya Nadella.

Julia White, vicepresidente aziendale di Azure, ha indossato un casco HoloLens 2 e poi ha generato un suo ologramma a grandezza naturale. Questo ologramma è stato in grado di trascrivere il suo discorso orale in tempo reale, tradotto in giapponese mantenendo la cadenza e l'intonazione.

Microsoft Holoportation traduce i discorsi utilizzando l'intelligenza artificiale

Si basa su questa impressionante dimostrazione con molte promesse la combinazione di più tecnologie. Oltre alla realtà mista, sono state sfruttate diverse tecnologie di intelligenza artificiale dei servizi cloud di Microsoft: Azure speech-to-text, per trascrivere il discorso orale in audio, e Azure Speech Translation, per tradurre un discorso in una lingua straniera. Questi servizi sono basati sulla tecnologia di intelligenza artificiale per l'elaborazione del linguaggio naturale.



Questa tecnologia offre molte possibilità per il mondo degli affari. Sarà possibile collaborare a distanza, con parlanti di una lingua straniera, in modo semplice ed intuitivo. Ciò semplificherà notevolmente la cooperazione e la comunicazione.


Tuttavia, possiamo anche immaginare casi d'uso per il grande pubblico, in particolare per la realtà mista "sociale". Nel 2017, Microsoft ha acquistato la piattaforma VR sociale AltSpace VR e potrebbe integrare bene la sua tecnologia di oloporto per scambi più naturali. Sarebbe un modo per competere con Facebook e i suoi avatar sempre più realistici ...




Aggiungi un commento di Microsoft Holoportation combina AI, realtà mista e traduzione in tempo reale
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.