Per un auricolare per realtà virtuale più economico, vai nel Regno Unito!

Chi sono io
Tere Vida Mombiela
@terevidamombiela
Autore e riferimenti

sommario

  • Risparmio dell'11% nel Regno Unito secondo Idealo
  • Le cuffie per smartphone sono in aumento

Prezzo, popolarità, utilizzo… Il comparatore di prezzi Idealo ha lanciato un'importante indagine sugli auricolari per realtà virtuale in Europa. L'opportunità di scoprire importanti disparità ma anche una crescente popolarità. 

Risparmio dell'11% nel Regno Unito secondo Idealo

God Save the Queen e ... realtà virtuale. Secondo i risultati del sondaggio comparativo dei prezzi di Idealo, faremmo bene ad attraversare il Canale per acquistare un visore per realtà virtuale. In effetti, i prezzi nel Regno Unito sono in media inferiori dell'11% rispetto a quelli praticati in Francia. Su Oculus Rift, questo fa risparmiare 97 € e 83 € sull'HTC Vive. 



Un risultato che fa eco alla mappatura delle aziende europee di realtà virtuale prodotta da The Venture Reality Fund e LucidWeb. Pubblicato lo scorso gennaio, ha rivelato che il Regno Unito aveva ben 26 start up dedicate alla realtà virtuale. La Francia è poi arrivata seconda in questa classifica. Anche lo shopping in Italia o Germania fa risparmiare un po ', rispettivamente l'1,52 e il 2,78%. Infine, il comparatore sconsiglia di andare in Austria o Spagna, dove i prezzi saranno più alti dell'1,63 e del 2,61%.

Le cuffie per smartphone sono in aumento

Dal punto di vista dei caschi più utilizzati, questa classifica generalmente non sorprende. In effetti, il primo posto è logicamente occupato dal prodotto più economico sul mercato. Le Samsung Gear VR, venduto mediamente a 65 € in Francia, permette a chi vuole scoprire la realtà virtuale di testare senza correre troppi rischi economici. L'Oculus Rift e l'HTC Vive che occupano il 2 ° e il 3 ° posto della classifica rappresentano un investimento più consistente. Ci vogliono una media di 889 e 628 €. Vale a dire un prezzo che richiede ancora una riflessione per la maggior parte dei consumatori.



Gli auricolari di realtà virtuale per smartphone sono ancora la maggioranza per il momento, occupando tra il 66 e il 76% della domanda. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che i produttori continuino a sviluppare questo tipo di dispositivo. Apple, ad esempio, sembra fare più affidamento sulla realtà aumentata. Microsoft potrebbe da parte sua cambiare il paradigma con cuffie per PC più economiche e soprattutto meno assetate di energia.

Tuttavia queste sarebbero all'origine di un vero e proprio boom di vendite nell'ultimo trimestre del 2016. Grazie a queste uscite molto pubblicizzate (e quella della Playstation VR), hanno attirato l'attenzione del pubblico e quindi hanno avuto un effetto a catena sul resto del mercato. Secondo il comparatore di prezzi, la domanda si è moltiplicata per 20 da settembre 2015. Tuttavia, possiamo solo osservare il calo osservato dallo scorso ottobre. L'effetto sarebbe svanito? Probabilmente dovremo aspettare ancora un po 'per scoprirlo.



Per scoprire le ultime novità e le prossime innovazioni sui visori per realtà virtuale, visita la nostra sezione dedicata.



Aggiungi un commento di Per un auricolare per realtà virtuale più economico, vai nel Regno Unito!
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.