PlayStation VR: Sony lavora per migliorare il rilevamento del movimento

Chi sono io
Tom Chatfield
@tomchatfield
Autore e riferimenti

sommario

  • Un brevetto per migliorare il rilevamento del movimento su PS VR
  • Verso la fine dell'utilizzo della PlayStation Camera?

Il visore per realtà virtuale, PlayStation VR, è senza dubbio il miglior compromesso prezzo / qualità attualmente per i giochi di realtà virtuale. Sebbene ben fatto e funzionante molto bene, il sistema di rilevamento del movimento, attualmente utilizzato con le cuffie Sony, soffre però di un difetto che a volte rovina il gioco su PS VR. Una carenza che potrebbe presto essere corretta con la tecnologia presentata nel brevetto.



Un brevetto per migliorare il rilevamento del movimento su PS VR

Registrato il 9 febbraio 2017, il brevetto depositato da Sony descrive un proiettore che invia onde luminose in direzioni diverse. Una cella fotosensibile cattura il rimbalzo dei raggi di luce dall'ambiente e calcola sia la distanza che l'angolo. Il brevetto indica che questa tecnologia rileva i movimenti dell'utente, la sua posizione e quelli dei controllori.

Questa tecnologia non è nuova, è stata a lungo utilizzata da navi sonar, sottomarini e aeroplani. Il brevetto depositato dal produttore giapponese per migliorare il riconoscimento dei movimenti dei giocatori PlayStation VR, però, richiama curiosamente la tecnologia utilizzata da HTC per rilevare con precisione i movimenti degli utenti delle cuffie HTC Vive nella bilancia da camera. Il sistema di proiezione resta comunque molto simile a quello del concorrente taiwanese. Non c'è dubbio in ogni caso, questo dispositivo migliorerà sicuramente la mancanza di rilevamento del movimento di cui i giocatori si lamentano regolarmente su PS VR.

Verso la fine dell'utilizzo della PlayStation Camera?

Sony non ha ancora comunicato sul suo nuovo sistema di rilevamento del movimento in fase di studio. Inoltre non sappiamo se esiste già un prototipo avanzato o se si tratta solo di studi. Attualmente, il rilevamento del movimento su PS VR viene eseguito con PlayStation Camera che identifica le luci emesse dalle cuffie per realtà virtuale e quelle dei controller.



Se la tecnologia dei proiettori di Sony dovesse essere commercializzata nel prossimo futuro, sorgerebbero diverse possibilità. È Sony commercializzerà questo nuovo dispositivo separatamente e come accessorio, oppure verrà venduto con gli auricolari PS VR.. Anche in questo caso, vi è dubbio se questo nuovo dispositivo di proiezione sostituirà il sistema di telecamere o se lo integrerà. Sarà senza dubbio necessario attendere ancora un po 'prima che il produttore giapponese comunichi sull'argomento e presenti il ​​suo nuovo dispositivo di rilevamento del movimento e indubbiamente anche di più prima che venga commercializzato. Tra il deposito di un brevetto e la commercializzazione di un prodotto possono passare mesi o addirittura anni per il suo sviluppo e la sua produzione industriale. È anche possibile che questo brevetto non sia destinato a PS VR ma verrà utilizzato per la seconda versione delle cuffie per realtà virtuale di Sony..





Aggiungi un commento di PlayStation VR: Sony lavora per migliorare il rilevamento del movimento
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.