Progetto Santa Cruz - L'Oculus Rift wireless sarà disponibile nel 2018 per gli sviluppatori

Chi sono io
Michael Naimark
@michaelnaimark
Autore e riferimenti

sommario

  • Progetto Santa Cruz: controller simili all'Oculus Touch
  • Progetto Santa Cruz: il degno successore dell'Oculus Rift

Il Project Santa Cruz è il prossimo auricolare high-end di Oculus, destinato a succedere al Rift. A differenza dell'auricolare autonomo Oculus Go, non sarà un dispositivo economico, ma un auricolare all-in-one all'avanguardia. Il dispositivo avrà un sistema di tracciamento Inside-out tramite telecamere di bordo, e consentirà quindi di sfruttare la scala della stanza senza bisogno di sensori. Inoltre, come auricolare autonomo, non dovrà essere collegato a un PC e sarà privo di cavi.



Progetto Santa Cruz: controller simili all'Oculus Touch

Il dispositivo dispone di un proprio PC mobile, in modo da offrire prestazioni grafiche degne delle migliori cuffie per PC. Inoltre, come parte di Oculus Connect 4, Facebook ha appena annunciato che le cuffie arriveranno con controller simili a Oculus Touch, che integrano LED a infrarossi, offrendo sei gradi di libertà di movimento. Questi controller saranno tracciati anche dai quattro sensori integrati nel casco. L'azienda afferma di essere molto orgogliosa di essere riuscita a risolvere i problemi di progettazione e ingegneria posti da questa compatibilità.

Oculus spiega anche che il suo obiettivo è sempre stato quello di offrire la magica esperienza offerta da un visore VR per PC su un dispositivo wireless autonomo. Annunciato inizialmente durante Oculus Connect 3, il progetto Santa Cruz ha fatto molta strada in un anno. Il il prototipo più recente è molto meno imponente, ei controller consentono di usare le mani nella VR, migliorando notevolmente la sensazione di immersione e libertà.

Progetto Santa Cruz: il degno successore dell'Oculus Rift


Gli I kit di sviluppo del casco Santa Cruz verranno spediti a partire dal 2018e il prodotto finito dovrebbe essere commercializzato alla fine del 2018 o all'inizio del 2019. Tuttavia, l'azienda non ha commentato questo argomento. Oculus, tuttavia, annuncia che nuove informazioni sul progetto verranno comunicate a breve.


HTC consente già l'utilizzo dell'HTC Vive in modalità wireless grazie all'adattatore TPCast, ma il Project Santa Cruz rappresenta il passo successivo nello sviluppo dell'industria della realtà virtuale. Questo auricolare non sarà solo wireless, ma completamente autonomo. Basterà quindi mettere il dispositivo sul naso per immergersi nella VR, senza dover collegare l'auricolare a un PC o avere sensori per sfruttare il tracciamento. L'esperienza sarà quindi molto più intuitiva e confortevole.





Aggiungi un commento di Progetto Santa Cruz - L'Oculus Rift wireless sarà disponibile nel 2018 per gli sviluppatori
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.