Realtà mista: definizione, spiegazione, funzionamento, esempi e proiezioni


sommario

  • Definizione di realtà mista
  • Differenze tra realtà mista e realtà aumentata e realtà virtuale
    • Realta virtuale:
    • Realtà aumentata:
    • Realtà mista:
  • Come funziona la realtà mista: spiegazioni
  • Esempi di utilizzo della realtà mista
  • I principali dispositivi di realtà mista
  • Proiezione di realtà mista: i prossimi dispositivi
  • Il futuro della realtà mista


Sempre più utilizzato negli articoli di giornale, il termine " realtà mista Ãˆ ancora piuttosto vago per molte persone che riescono solo a malapena a differenziare la realtà virtuale dalla realtà aumentata. Questa espressione spesso vaga è sinonimo di realtà aumentata, un abuso di linguaggio o un termine reale adatto a definire qualcosa di molto concreto? Lo scopriremo in questo file.


Definizione di realtà mista

La realtà mista, MR per Mixed Reality in inglese, è talvolta chiamata anche realtà ibrida. La realtà mista è la fusione del mondo reale e di un mondo virtuale. Questa miscela produce un nuovo ambiente e visualizzazioni in cui gli oggetti fisici nel mondo reale e gli oggetti digitali nel mondo virtuale coesistono e possono interagire in tempo reale.. Grazie alla tecnologia immersiva, viene quindi creato un nuovo mondo che mescola il reale e il virtuale.

Differenze tra realtà mista e realtà aumentata e realtà virtuale

Realta virtuale:

Nella realtà virtuale, l'utente è immerso in un mondo totalmente virtuale modellato in 3 dimensioni. L'utente si evolve e interagisce in un mondo totalmente immaginario basato su immagini sintetiche. La realtà virtuale è spesso associata anche alla possibilità di guardare video immersivi a 360 gradi (immagine reale o sintetica) in cui non può interagire questa volta.. La realtà virtuale prevede l'utilizzo di un casco indossato dall'utente in cui le immagini virtuali vengono proiettate su uno o due schermi posti davanti agli occhi dell'utente. Un concetto quindi abbastanza chiaro ma che può essere complicato se una telecamera sul visore VR aggiunge elementi dell'ambiente ...



Realtà aumentata:

La realtà aumentata utilizza occhiali specifici o un computer, un tablet o uno smartphone. Le informazioni, in 2 dimensioni o 3D, vengono quindi visualizzate nel mondo reale. Gli elementi virtuali vengono quindi aggiunti al mondo reale e possono interagire con esso per fornire ulteriori informazioni sull'ambiente. Per abuso di linguaggio, la stragrande maggioranza delle persone e dei giornalisti include la realtà mista nella realtà aumentata. Tuttavia, questo è normalmente riservato solo per l'aggiunta di informazioni sull'ambiente. Questo è in genere il caso, ad esempio, degli occhiali Google Glass.

Realtà mista:

A differenza della realtà aumentata, la realtà mista aggiunge oggetti sintetici all'ambiente reale sotto forma di un ologramma con cui l'utente può interagire. Quella che quindi viene spesso chiamata realtà aumentata è in realtà realtà mista. Un dispositivo tipo occhiali è essenziale per la RM. Gli occhiali Hololens o Meta 2, ad esempio, sono necessari per poter visualizzare oggetti virtuali nel mondo reale. Rimane il caso particolare del CAVE che è considerato da alcuni come una tecnologia di realtà mista mentre altri credono che sia una tecnologia a sé stante che non può essere classificata come che rientra nella realtà virtuale, nella realtà aumentata o anche nella realtà mista.

Come funziona la realtà mista: spiegazioni

A differenza della realtà virtuale, Gli occhiali per realtà mista non offrono schermi ma una visiera trasparente su cui vengono proiettati elementi virtuali che compaiono in 3D. Questi sembrano quindi appartenere all'ambiente diretto dell'utente sotto forma di ologramma. Qualche volta, È inoltre possibile utilizzare un auricolare per realtà virtuale con una fotocamera che invia immagini del mondo reale per creare un MR.



Esempi di utilizzo della realtà mista

Molti immaginano che la realtà mista riguardi principalmente giochi e intrattenimento. Tuttavia, è verso i professionisti e verso l'istruzione e la formazione che la realtà mista è orientata in via prioritaria.

Microsoft vende regolarmente soluzioni per la manutenzione di attrezzature avanzate con gli occhiali Hololens. Molti designer e ingegneri stanno lavorando a una rappresentazione in realtà mista di un prodotto futuro in modo da migliorare il layout e visualizzarne in anticipo la praticità. Sempre più architetti stanno adottando anche occhiali MR per visualizzare in 3D un modello di un edificio al fine di trovare difetti e migliorarne l'aspetto.. La realtà mista è anche sempre più utilizzata nella formazione, nell'istruzione e nell'apprendimento.  Uno studente può così visualizzare in 3D un ambiente o oggetti per studiarne il funzionamento o per svolgere un apprendimento sicuro in un ambiente pericoloso..

I principali dispositivi di realtà mista

La tecnologia della realtà mista è stata perfezionata ma può ancora essere migliorata. Uno dei grandi problemi della realtà mista resta soprattutto il prezzo degli occhiali e il fatto che la tecnologia non sia ancora del tutto sviluppata o democratizzata..


Gli occhiali Hololens attualmente costano circa $ 3.000 e sono principalmente riservati a professionisti e sviluppatori. Questo è il miglior dispositivo attualmente sul mercato.

Gli occhiali Meta 2 sono un'alternativa più economica per la realtà mista. Venduto per circa $ 950, Meta 2 è attualmente disponibile solo in formato Developer Kit.


C'è ancora un'altra possibilità con Carton un dispositivo di realtà mista. Questo Cardboard per MR è da realizzare per pochi euro. È per la realtà mista ciò che Google Cardboard è per la realtà virtuale. Un primo approccio ad un prezzo molto contenuto ma anche molto limitato nelle sue possibilità.

Proiezione di realtà mista: i prossimi dispositivi

Si noti, tuttavia, che anche altri produttori stanno sviluppando un tale prodotto di realtà mista. Possiamo ad esempio citare Magic Leap, una start up americana dal capitale colossale che sviluppa, in segreto e da anni, una tecnologia di realtà mista annunciata come spettacolare ma che tarda a essere presentata.

Infine, Secondo quanto riferito, anche Apple sta lavorando a un ambizioso progetto di occhiali per realtà mista. Tuttavia, nessuna informazione ufficiale è filtrata da Cupertino, ma ci sono molte indicazioni che anche il marchio Apple stia sviluppando tali occhiali.

Il futuro della realtà mista

Molti esperti, come Tim Cook, lo credono la realtà mista ha un futuro migliore della realtà virtuale. Uno degli argomenti principali avanzati dai sostenitori della realtà mista è il non essere tagliati fuori dal resto del mondo. Tuttavia, è difficile proiettare nel futuro di questa tecnologia. Il campo delle possibilità è colossale e resta, in gran parte, da scoprire.



Aggiungi un commento di Realtà mista: definizione, spiegazione, funzionamento, esempi e proiezioni
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.