Richiamo del movimento: la fotocamera 360 che ti consente di cambiare il passato

Chi sono io
Alejandro Crespo Martínez
@alejandrocrespomartinez
Autore e riferimenti

sommario

  • In concreto, Motion Recall, come funziona?

Iniziato da GoPro, il movimento delle telecamere 360 ​​sta riscuotendo un crescente successo. La realtà virtuale in sostanza garantisce un'immersione totale e completa in un ambiente, reale o creato da zero. Quindi, è ideale per trascrivere momenti intensi con sensazioni forti. Tanto vale trovarti al posto di un surfista che fa l'onda, come al posto di un appassionato di paracadutismo. Queste attività non sono accessibili al maggior numero di persone, il grande pubblico può, grazie a queste telecamere, provare le emozioni provate da questi appassionati di sport estremi. Puoi consultare il nostro confronto per scoprire quale fotocamera scegliere.




Il Motion Recall, una telecamera 360 per cambiare il passato

Diversi produttori sono entrati nel mercato. GoPro con la sua Omni è la più notevole, ma anche Samsung con il suo Samsung Gear 360 o 360Fly, che molti considerano la più sportiva delle fotocamere di fascia media. La maggior parte di questi prodotti invita fortemente questi utenti a condividere i propri risultati sui social network, creando allo stesso tempo una vera comunità di amanti del brivido. Fino ad ora pensavamo di aver raggiunto l'apice delle possibilità offerte da queste telecamere 360, ma un marchio francese, Motion Recall, sta per rivoluzionare questo già innovativo settore. Motion Recall desidera spingere ulteriormente il concetto di telecamera a 360. Incorporando un sistema di sensori nel suo futuro dispositivo, la startup offrirebbe ai suoi utenti la possibilità di trasformare i loro video 360 in un ambiente virtuale a tutti gli effetti. Offrirà un punto di vista in terza persona, dove le fotocamere attuali offrono solo un punto di vista in prima persona. Meglio ancora, sarà anche possibile muoversi tra diversi punti di vista.




In un'intervista con la rivista Futura Sciences, Paul Greve, direttore marketing di questa ambiziosa startup, fornisce ulteriori informazioni su questa fotocamera 360 del futuro. Rivela che “Tecnicamente è possibile cambiare tutto, ma può dare risultati aberranti. Ci sono quindi dei limiti di utilizzo, di buon senso ”. Diversi utenti potranno quindi evolversi all'interno del contenuto finalizzato.. Greve spiega che "Per fare un confronto, è un po 'come avere una troupe cinematografica che ti riprende da più punti di vista quando svolgi un'attività all'aperto o al chiuso".

In concreto, Motion Recall, come funziona?

Prima di iniziare l'acquisizione, l'utente deve prima creare un avatar voi stessi attraverso i quattro sensori forniti con la fotocamera che avrete precedentemente fissato agli arti. Quindi posizionerà la telecamera sulla testa o sul petto e potrà dedicarsi all'attività che desidera registrare. Infine, dovrà trasferire il video sul suo computer per convertirlo in un vero ambiente virtuale.


Paul Grève aggiunge alcuni esempi concreti delle possibilità che saranno offerte dal Motion Recall : “Potremo prendere la sequenza di uno sciatore dilettante e fargli eseguire un salto come un campione di sci. L'utente può modificare il salto salvato e, ad esempio, scegliere il numero di salti mortali che desidera eseguire e simulare questo nuovo salto tenendo conto delle leggi della fisica. Allo stesso modo, sarà possibile filmare un'attività e spostare gli oggetti che sono stati riconosciuti ”. Evoca anche le possibilità professionali che Motion Recall indurrà. “Grazie alla precisione del nostro processo di modellazione, possiamo sviluppare tutti i tipi di applicazioni professionali o semi-professionali. Ad esempio, un artigiano potrebbe registrarsi eseguendo una manipolazione che richiede una certa tecnica e condividerla tramite una piattaforma di monetizzazione. Le società sportive potrebbero utilizzare Motion Recall per filmare i loro membri in modo da aiutarli a perfezionare la loro tecnica osservando se stessi da ogni angolazione ”.



La telecamera 360 Motion Recall sarà senza dubbio una vera rivoluzione nel mercato delle telecamere 360 ​​e lascerà la porta aperta ai sogni più sfrenati. Immagina di poter un giorno interagire con le maggiori produzioni americane, di poter agire sul tuo ambiente e sui protagonisti. Ogni persona può vedere un film come desidera e scegliere come si svolge. Grandi prospettive per il cinema negli anni a venire. Per ora, poche immagini sono state ancora filtrate, ma la fotocamera Motion Recall dovrebbe essere disponibile per la vendita entro la fine del 2018.




Aggiungi un commento di Richiamo del movimento: la fotocamera 360 che ti consente di cambiare il passato
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.