SEGA apre una stanza di realtà virtuale nel quartiere geek di Tokyo

Chi sono io
Steven L. Kent
@stevenlkent
Autore e riferimenti

sommario

  • Una stanza di realtà virtuale SEGA nel distretto di Akihabara
  • Un'esperienza SEGA VR a 12 euro per un quarto d'ora

Stanze dedicate alla realtà virtuale stanno spuntando ovunque. A Parigi, lo spazio mk2 VR, ad esempio, ha riscosso un grande successo sin dalla sua apertura lo scorso dicembre. Anche la stanza Zero Latency di Madrid emula, per non parlare dei tanti bar VR che stanno aprendo nelle principali città. Questa volta è il famosissimo editore di giochi e terminali arcade SEGA ad aprire uno spazio interamente dedicato alla realtà virtuale.



Una stanza di realtà virtuale SEGA nel distretto di Akihabara

É ovvio ad Akihabara che SEGA ha scelto di aprire la sua prima sala interamente dedicata alla realtà virtuale. Questo mitico quartiere di Tokyo è conosciuto in tutto il mondo per i suoi piccoli negozi ultra specializzati di elettronica, videogiochi e manga che coesistono con i supermercati. Molto frequentato dagli smanettoni di Tokyo, il quartiere di Akihabara è popolato anche da caffè le cui cameriere si travestono da personaggi manga tanto amati dai geek giapponesi chiamati anche "otakus" nella terra del sol levante.

È nel famosissimo Club SEGA che la sala, interamente dedicata alla realtà virtuale dell'editore di giochi giapponese, aprirà presto i battenti.. Alcuni fortunati, che ci hanno portato queste foto, hanno già potuto testare, in anteprima, le installazioni della sala SEGA e farsi offrire un'esperienza immersiva con il gioco “Mortal Blitz” curato da “SKONEC” e la cui uscita su PlayStation La realtà virtuale è annunciata per domani, giovedì 1 giugno nella nostra regione.

Un'esperienza SEGA VR a 12 euro per un quarto d'ora

Il gioco "Mortal Blitz" che può essere testato nella nuova sala VR di SEGA è uno sparatutto in prima persona. Questo coinvolgente gioco d'azione ti permetterà di combattere contro orde di alieni che sono venuti per conquistare il nostro pianeta. Tuttavia, dovrai pagare 1.500 yen (circa 12 euro) a persona per permetterti un gioco della durata massima di 15 minuti. Da notare che Lo spazio di realtà virtuale di SEGA può ospitare un massimo di 3 giocatori simultanei, ma che giocheranno indipendentemente in sessioni individuali.




I giocatori doneranno uno zaino appositamente progettato per l'esperienza, un auricolare per realtà virtuale, un paio di guanti ricoperti di sensori e verrà fornita una pistola di plastica realistica prima di poter salire sul tappeto dello spazio SEGA VR. Per la piccola storia, SEGA è stata uno dei pionieri della realtà virtuale sviluppando, nel 1991, un visore per realtà virtuale destinato a sale giochi e individui. Introdotto nel 1993, il visore SEGA VR è stato testato in alcune sale giochi ma il progetto è stato finalmente abbandonato e non è mai stato commercializzato.




Aggiungi un commento di SEGA apre una stanza di realtà virtuale nel quartiere geek di Tokyo
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.