Startup di realtà virtuale, sopravvivi ora, prospera domani!

Chi sono io
Steven L. Kent
@stevenlkent
Autore e riferimenti

sommario

  • Potenziale di VR per eclissare altre tecnologie
  • Decollo della realtà virtuale da 1 a 5 anni
  • Investitori selettivi
  • Le leve delle startup di realtà virtuale
  • 1 - Compatibilità del gioco
  • 2 - Mercati di nicchia
  • 3 - Strumenti per sviluppatori
  • 4 - Videogiochi

Potenziale di VR per eclissare altre tecnologie

Un momento in cui iniziano ad arrivare le prime stime di vendita di visori per realtà virtuale, un momento di speranza anche per i creatori di contenuti di realtà virtuale, questo potrebbe essere il momento migliore per iniziare ad operare sul campo. Perché ?



Decollo della realtà virtuale da 1 a 5 anni

Investitori selettivi

Le leve delle startup di realtà virtuale

1 - Compatibilità del gioco

Gli Le società di sviluppo di videogiochi dovranno giocare la carta della compatibilità tra 2D e realtà virtuale. Progettare contenuti 2D, che annunciano il colore: il potenziale per creare contenuti di realtà virtuale e sviluppare contenuti di realtà virtuale deve apparire sullo schermo. Ad esempio, la creazione di video a 360 gradi visualizzabili su uno schermo 2D. Alcuni giochi ora possono essere riprodotti anche in VR o su uno schermo 2D.

2 - Mercati di nicchia

Un'altra opzione può essere quella di sviluppare la realtà virtuale per i clienti che possono immediatamente mettere le mani in tasca, giocare in un mercato di nicchia.

A questi tipi di clienti non interessa se la realtà virtuale è decollata o meno, se vogliono trarre vantaggio dalla loro attività oggi o semplificare la loro vita. Concentrandosi su questo mercato di nicchia, le startup non avrebbero più bisogno dell'adozione di massa della realtà virtuale.



3 - Strumenti per sviluppatori

Poiché la realtà virtuale è un nuovo mezzo, ci sono ancora centinaia di soluzioni da sviluppare in questo campo. Le startup che desiderano sviluppare nella realtà virtuale dovranno offrire qualcosa che consenta agli sviluppatori di creare le proprie applicazioni, testarle o persino distribuirle. Quindi possono costruire una base di clienti.


4 - Videogiochi

Startup che invece vogliono rivolgendosi esclusivamente alle esperienze di realtà virtuale per i videogiochi dovrà autoadescarsi.  Gli investitori oggi sono abbastanza cauti e investono poco in questo tipo di startup, perché il loro successo dipenderà dalla svolta della realtà virtuale sul mercato di massa, o chiamato “mainstream”. Ciò non significa che oggi non sia possibile creare un videogioco nella realtà virtuale., ma che prima che il mercato sia ben definito e i suoi attori, gli investitori si sposteranno verso i giochi 2D per un po 'di tempo a venire.


Le sfide della realtà virtuale sono molte, ma lo sono anche le potenziali applicazioni. Le startup dovranno alzarsi presto la mattina e armarsi di coraggio, ma non si dice “la nebbia mattutina non ferma il pellegrino”?



Aggiungi un commento di Startup di realtà virtuale, sopravvivi ora, prospera domani!
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.