The Mage's Tale - Test del primo vero gioco di ruolo in realtà virtuale su Oculus Rift

Chi sono io
Tere Vida Mombiela
@terevidamombiela
Autore e riferimenti

sommario

  • Scenario da The Mage's Tale: uno scenario classico ma efficace
  • Gameplay di The Mage's Tale: gameplay RPG che sfrutta appieno Oculus Touch
  • La durata della vita di The Mage's Tale: una durata estesa da enigmi opzionali
  • Grafica e colonna sonora di The Mage's Tale: grafica impressionante
  • Immersione di The Mage's Tale: un'esperienza coinvolgente e accattivante
  • Comfort of The Mage's Tale: un'esperienza molto confortevole
  • Conclusione della recensione di Mage's Tale
    • Punti buoni
    • Punti negativi

Giocatori: 1 giocatore
Data di rilascio: 20 giugno 2017
Sviluppatore: InXile Entertainment
Genere: RPG, Azione
Tempo di vita: 10 ore

Prezzo di listino: 39,99 euro
Piattaforme: Oculus Rift
Testato su: Oculus Rift



Scenario da The Mage's Tale: uno scenario classico ma efficace

In The Mage's Tale, il giocatore incarna l'apprendista stregone, il cui maestro Mago Alguin viene misteriosamente catturato dal malvagio stregone Gaufroi. Per trovarlo, il giovane discepolo dovrà intraprendere un'avventura a lungo termine e affrontare milleuno pericoli, guidato dal servo di Alguin, un folletto tanto arrogante quanto stravagante. Attraverserà diversi ambienti, che vanno dall'antica cripta alle famigerate fogne. Man mano che avanza, il giocatore ottiene nuovi incantesimi e impara a padroneggiare i diversi elementi.

Se la narrazione di The Mage's Tale non è necessariamente molto originale, un tocco onnipresente di umorismo e di secondo grado conferisce al titolo un'atmosfera unica. Quindi, dopo aver trascorso diversi minuti a risolvere un enigma per rivelare una scala segreta, il giocatore verrà schernito dal goblin, esaltando i meriti della levitazione. Capirai, il tono è leggero e questo gioco di famiglia delizierà grandi e piccini. Si noti però che i dialoghi sono in inglese, senza sottotitoli, e che è quindi necessario capire bene la lingua per seguire la storia.



Gameplay di The Mage's Tale: gameplay RPG che sfrutta appieno Oculus Touch

Progettato specificamente per Oculus Rift, The Mage's Tale sfrutta l'Oculus Touch in modo magistrale. Le interazioni sono molto intuitive. Quello lui se aprire una porta, tirare una leva, mescolare una pentola, afferrare una spada o bere da una zucca, il giocatore usa le mani in modo molto naturale. Allo stesso modo, il sistema di movimento ha molto successo. Il joystick Touch destro ti consente di teletrasportarti, come nella maggior parte dei giochi VR in prima persona. Questo joystick ti permette anche di girare, in modo da stare davanti ai sensori. Tuttavia, è possibile utilizzare il monitoraggio della scala della stanza a 360 gradi per girare fisicamente senza perdere il segnale. Il joystick del controller sinistro gli consente di muoversi a scatti. Sorprendente all'inizio, questo modo di muoverti ti permette di muoverti più o meno naturalmente senza sentire gli effetti dannosi della cinetosi.

Se lo è possibile afferrare spade e altre armi per combattere in mischia, il sistema di combattimento di The Mage's Tale si basa principalmente sull'uso di incantesimi. Anche in questo caso, i controlli sono molto semplici e intuitivi. La pressione di un pulsante ti consente di scegliere quale incantesimo equipaggiare, quindi il grilletto ti consente di lanciare l'incantesimo. Con la mano destra, il giocatore può anche usare uno scudo energetico per proteggersi dagli attacchi nemici. In generale, questo sistema di combattimento ricorda quello del gioco The Unspoken, disponibile anche in esclusiva su Oculus Rift.

All'inizio del gioco il giocatore sblocca gli incantesimi di base: palla di fuoco, fulmine a catena, giavellotto di ghiaccio ... ognuno di questi incantesimi si basa su un elemento e presenta le sue specificità. Ad esempio, Chain Lightning infligge danni a più nemici, ma si ricarica più lentamente, mentre Ice Javelin colpisce solo un bersaglio ma può anche rallentarlo. L'aspetto più interessante del gameplay di The Mage's Tale è la capacità di "forgiare" centinaia di incantesimi attraverso un sistema di crafting. In qualsiasi momento, il giocatore può teletrasportarsi in un'officina unendo le due mani sopra la testa.



All'interno di questo workshop, è possibile mescolare diversi ingredienti in un grande calderone per creare incantesimi. Ad esempio, mescolando il manufatto Ice Javelin con un Bouncing Orb, il giocatore sarà in grado di creare un Bouncing Javelin. Sono possibili centinaia di combinazioni, purché tu abbia le sfere disponibili. Queste sfere sono nascoste in forzieri nascosti, che possono essere scoperti durante il gioco risolvendo enigmi opzionali o trovando passaggi segreti.

En effet, se è possibile sfogliare il gioco in linea retta, molti enigmi sono sparsi per tutta l'avventura. Alcuni sono abbastanza accessibili, altri sono molto complessi. Questi puzzle ricordano quelli dei giochi della saga di The Legend of Zelda. Ciò comporta, ad esempio, l'attivazione di meccanismi o l'utilizzo degli incantesimi di diversi elementi per interagire con l'ambiente. Ad esempio, il giocatore può sciogliere un blocco di ghiaccio con una palla di fuoco, o al contrario congelare un flusso di lava per rivelare un passaggio.

Ad ogni nemico sconfitto, il giocatore riceve gemme esperienza che riempiono un cristallo situato sul loro guanto. Una volta che l'indicatore è pieno, tutto ciò che devi fare è premere questa gemma per avanzare di un livello. Ogni livello consente al giocatore di scegliere tra due aggiornamenti. Ad esempio, è possibile scegliere tra un aumento dei punti vita o una riduzione del tempo di recupero degli incantesimi. Pertanto, il giocatore può sviluppare il suo personaggio secondo le sue preferenze e specializzarsi per diventare estremamente potente. Come i giochi di ruolo tradizionali, The Mage's Tale offre al giocatore una piacevole libertà di personalizzazione.


La durata della vita di The Mage's Tale: una durata estesa da enigmi opzionali


InXile Entertainment promette circa 10 ore di gioco per The Mage's Tale. I giocatori veterani, tuttavia, finiranno l'avventura più velocemente. I numerosi puzzle opzionali prolungano la vita e la possibilità di personalizzare il tuo personaggio garantisce la rigiocabilità. Come tutti i giochi di ruolo, The Mage's Tale è meno interessante una volta completato, ma probabilmente ti lascerà bei ricordi. Il titolo getta le basi per il gioco di ruolo VR su Oculus Rift, e tutto ciò che resta è aspettare fino a quando queste basi non saranno utilizzate per generare giochi di ruolo multiplayer di massa che possono succhiare anni interi dalla tua esistenza.

Grafica e colonna sonora di The Mage's Tale: grafica impressionante

La grafica di The Mage's Tale è molto pulita. Nonostante a direzione artistica da cartone animato, gli effetti di luce degli incantesimi sono sbalorditivi e il tutto, molto colorato, è una gioia per gli occhi. D'altra parte, le animazioni dei personaggi sembrano un po 'incasinate e i movimenti della bocca non sembrano corrispondere ai testi. I doppiatori vocali sono invece molto ben fatti, anche se il piccolo folletto darà fastidio a più di uno. La colonna sonora è eccellente, inclusa la musica epica che suona durante le battaglie. Menzione speciale alla canzone suonata durante i caricamenti.

Immersione di The Mage's Tale: un'esperienza coinvolgente e accattivante

The Mage's Tale si dimostra molto coinvolgente grazie ai controller Oculus Touch e alla qualità grafica del titolo. Il giocatore avrà spesso l'impressione di essere davvero sull'orlo di un precipizio, oppure si troverà a tentare di posizionare il suo controller su un tavolo virtuale come se il mobile fosse davvero di fronte a lui. La sensazione di poter lanciare incantesimi è davvero esaltante.

Comfort of The Mage's Tale: un'esperienza molto confortevole

Le sistema di movimento evita qualsiasi problema di cinetosi. L'esperienza è quindi molto confortevole. Tuttavia, il giocatore tenderà a girarsi accidentalmente e a perdere il segnale dai sensori. Sarà quindi necessario sollevare il casco per controllare in che direzione si trova. Per evitare questo problema, è necessario ruotare utilizzando il joystick del controller destro.

Conclusione della recensione di Mage's Tale

Il Mage's Tale non è perfetto, ma alla fine pone solide basi per i giochi di ruolo VR. A differenza di un titolo come Vanishing Realms, questo gioco offre all'utente la flessibilità di personalizzare il proprio personaggio, che è una parte fondamentale dei giochi di ruolo tradizionali. L'esperienza proposta è intuitiva, divertente e coinvolgente. Per gli appassionati di giochi di ruolo, questo è un titolo da acquisire senza esitazione, se non altro per visualizzare le possibilità offerte dalla VR per questo tipo di giochi.

Punti buoni

  • L'Oculus Touch sfruttato in modo magistrale
  • Un sistema di creazione che ti consente di creare un centinaio di incantesimi
  • Un gioco ambizioso

Punti negativi

  • Il goblin diventa rapidamente fastidioso
  • Le animazioni dei personaggi un po 'mancavano

8.3

Scenario: The Mage's Tale ha una storia fantasy semplice e classica con un po 'di umorismo.


Giocabilità:Gameplay intuitivo, che sfrutta magistralmente i controller Oculus Touch, con un sistema di crafting che lascia al giocatore la libertà di personalizzare il proprio personaggio.


Tutta la vita : Il gioco dura circa 10 ore, ma la personalizzazione ti permette di ricominciare l'avventura.


Grafica e colonna sonora: Grafica impressionante, una colonna sonora pulita.


Immersione: Un'esperienza coinvolgente e accattivante.


Confort: Nessun problema di comfort da segnalare.


Puoi essere il primo!

Aggiungi un commento di The Mage's Tale - Test del primo vero gioco di ruolo in realtà virtuale su Oculus Rift
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.