Una mostra di Modigliani in realtà virtuale per immergersi nel mondo dell'artista

Chi sono io
Alejandro Crespo Martínez
@alejandrocrespomartinez
Autore e riferimenti

sommario

  • Una mostra in realtà virtuale del lavoro di Modigliani
  • HTC Vive confronta la realtà virtuale con il lavoro di Modigliani

Amedeo Clemente Modigliani arriva a Parigi nel 1906, inizia come scultore prima di dedicarsi esclusivamente al disegno e alla pittura. L'artista è stato inizialmente ispirato dal lavoro di Toulouse-Lautrec, poi da quello di Paul Cézanne e da Picasso, almeno dal periodo blu dell'artista. Modigliani era noto per la sua velocità di esecuzione ma anche per il fatto di non aver mai ritoccato i suoi dipinti. Il suo lavoro, composto principalmente da nudi e ritratti, si distingue per i suoi volti senza sguardi e le forme allungate e sarà presto esposto in un'esperienza di realtà virtuale al Tate Modern Museum di Londra..



Una mostra in realtà virtuale del lavoro di Modigliani

Immergiti nel mondo dell'artista italiano Modigliani. Questo è il concetto di questa mostra di realtà virtuale creata in collaborazione con il museo londinese Tate Modern e il produttore di cuffie per realtà virtuale HTC Vive. Questa esperienza di realtà virtuale non è la prima volta. Diverse esperienze subacquee nel lavoro di un artista sono già state condotte sul lavoro di Dalì o addirittura di Van Gogh.

La mostra in realtà virtuale del lavoro di Modigliani aprirà il 23 novembre per diversi mesi e dovrebbe concludersi il 2 aprile del prossimo anno. Questa esperienza VR permetterà al pubblico di immergersi completamente nel mondo dell'artista italiano e di scoprire la sua visione della Parigi degli anni '20.. L'auricolare per realtà virtuale HTC Vive è senza dubbio il più adatto per questo tipo di esperienza immersiva nel lavoro di un artista.


HTC Vive confronta la realtà virtuale con il lavoro di Modigliani

Alla domanda sulla collaborazione del produttore di cuffie per realtà virtuale, Paul Brown, direttore generale di HTC Vive in Europa, spiega la scelta dell'associazione con il museo londinese: " 



Per Frances Morris, direttrice del museo Tate Modern, che ospiterà questa esperienza di realtà virtuale sul lavoro di Modigliani, la collaborazione con HTC Vive è molto interessante: “



Aggiungi un commento di Una mostra di Modigliani in realtà virtuale per immergersi nel mondo dell'artista
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.