Zero Latency: il primo gioco PvP del gigante della realtà virtuale fuori casa

Chi sono io
Michael Naimark
@michaelnaimark
Autore e riferimenti

sommario

  • Zero Latency Sol Raiders: un gioco VR Free Roaming che consente a due squadre di quattro giocatori di competere l'una contro l'altra

Uno dei principali punti deboli dei visori VR come Oculus Rift e HTC Vive è che il giocatore deve accontentarsi di giocare in una piccola area di pochi metri affinché il sistema di tracciamento funzioni correttamente. Al contrario, le esperienze VR fuori casa di tipo “Free Roaming” lo rendono possibile muoversi contemporaneamente nel mondo reale e nel mondo virtuale su un'area che può superare i 100 mq. La sensazione di immersione è quindi molto maggiore.



Questo è il motivo per cui questi esperimenti hanno molto successo e sono sempre più di moda. Pertanto, la Disney ha chiamato The Void per creare 5 esperienze di iper-realtà dai film Marvel, Star Wars e Disney. Allo stesso modo, dal 6 febbraio 2019, il centro VR parigino Illucity offre l'esperienza TOYLAND sviluppata dallo studio francese BackLight.

L'azienda australiana Zero Latency è anche leader nel mercato delle esperienze VR fuori casa in Free Roaming, con 24 centri in 13 paesi diversi, cinque giochi acclamati dalla critica e oltre 500 visitatori cumulativi dal 000. Tuttavia, nel corso degli anni, l'azienda ha notato che a molti dei suoi clienti vogliono essere in grado di competere tra loro nella realtà virtuale.

Tuttavia, fino ad ora, i vari giochi offerti da Zero Latency consentivano ai giocatori di fare squadra e cooperare solo contro zombi, robot o alieni controllati dal computer. Per soddisfare questa richiesta, la compagnia svela il suo primo gioco PvP: Sol Raiders.

Zero Latency Sol Raiders: un gioco VR Free Roaming che consente a due squadre di quattro giocatori di competere l'una contro l'altra

Gli I giochi VR fuori casa PvP in roaming gratuito sono ancora estremamente rari, semplicemente perché il loro sviluppo comporta molti più vincoli tecnici. Tuttavia, diverse aziende stanno sviluppando tali esperienze, come le francesi di Bigger Inside. Tuttavia, l'ingresso in questo campo di un peso massimo come Zero Latency rappresenta una vera svolta.



Questa nuova esperienza chiamata "Sol Raiders" si svolge in un lontano futuro in cui la Terra è scomparsa e dove i sopravvissuti umani attraversano l'universo alla ricerca di una risorsa preziosa: il "suolo". A chiunque metta le mani su questa fonte di energia viene promessa una vita di opulenza. Sfortunatamente, tutti lo bramano e questo è il motivo per cui dovrai affrontare la tua famiglia o i tuoi amici per ottenerlo.

Due squadre di quattro giocatori si sfidano in un ampio spazio. Ogni giocatore è dotato di un file Cuffie VR, uno zaino per PC e un fucile connesso. Nel mondo reale, l'area di gioco è completamente vuota per consentire agli utenti di muoversi liberamente. Al contrario, nella realtà virtuale, i giocatori si trovano spinti in diverse mappe labirintiche. Dietro ogni porta è possibile trovarsi di fronte a un giocatore avversario. Quindi iniziano le riprese intense, dalle quali uscirà vivo un solo giocatore.

Ciascuna delle tre mappe offre una missione diversa con i suoi obiettivi specifici. L'obiettivo principale non è distruggere il maggior numero possibile di avversari, ma raccogli più terreno possibile per ottenere la vittoria. Detto questo, il fine giustifica i mezzi ...


Verrà offerta questa nuova esperienza PvP VR nei 24 centri a latenza zero dal 9 febbraio 2019. Se ti trovi in ​​Francia, il modo più semplice è andare al Zero Latency Center a Notthingham, nel Regno Unito, oa Madrid, in Spagna.


Con questo nuovo gioco competitivo, l'azienda australiana intende conquistare il mercato degli eSport VR. Spera che i campionati e i tornei si sviluppino attorno al titolo e offrirà anche prezzi ridotti ai giocatori che vogliono creare i loro campionati.



Aggiungi un commento di Zero Latency: il primo gioco PvP del gigante della realtà virtuale fuori casa
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.