Zotac - La realtà virtuale in uno zaino?

Chi sono io
Tom Chatfield
@tomchatfield
Autore e riferimenti

Zotac è un'azienda specializzata nella produzione di hardware per computer con lo slogan "È ora di giocare". L'azienda di Hong Kong è molto specializzata nella costruzione di PC ma non solo di qualsiasi tipo di PC, del mini PC. Un mini-PC è un PC che, grazie ai progressi nella miniaturizzazione dei materiali informatici, può essere usato nomade, a batteria. Sebbene più potente di un tablet, questa tecnologia non consente di avere una potenza equivalente a quella dei PC fissi. Ma Zotac, che ha già realizzato un potente mini-PC, consentendo agli utenti di offrire agli utenti una capacità di elaborazione chiaramente rispettabile, ora vuole sporcarsi le mani per creare un mini-PC in grado di supportare la realtà virtuale.



È buono per eliminare i problemi di disordine dell'uso di una cuffia per realtà virtuale che Zotac compie in questo passaggio. Il gran numero di fili (cavi di alimentazione, prese USB, prese HDMI, ecc.) Ma soprattutto il loro fianco è molto scomodo per il movimento a volte rende l'esperienza VR frustrante. Il sogno di Zotac è quindi semplice, essere in grado di trasportare tutti questi cavi e il PC che li accompagna in un semplice zaino, mettendosi così al livello del possibile per poter uscire in pieno giorno con il suo casco, ma anche per potersi muovere liberamente e senza imbarazzo con un casco, una manna per i videogiochi, come i videogiochi horror, che richiedono grandi gesti in particolare.

Ma quando vedi la potenza richiesta da un visore per realtà virtuale, è difficile credere che un HTC Vive, di cui potete trovare il test qui, possa essere decentemente alimentato da un semplice mini-PC. Se il brand lo avesse annunciato, possiamo credere che stiano davvero lavorando a un progetto così ambizioso, a rischio di fare un cattivo marketing. Ma è difficile immaginare che questo dispositivo veda la luce del giorno molto rapidamente. Quello che già chiamano le Zlotac Mobile VR potrebbe essere un semplice costo pubblicitario leggermente extracontrattuale.



Per il momento, la speranza di vedere un mini-PC abbastanza vigoroso da tenere a bada l'avidità di un visore VR chiaramente non esiste nella gamma offerta da Zotac. Dovremo sicuramente aspettare il loro prossimo modello di mini-PC, lo ZBox Magnus EN980, per vedere Mobile VR. Anche l'EN980 è molto promettente, poiché incorpora una scheda grafica GeForce GTX 980, che è raffreddato da un sistema di dissipazione dell'acqua, ma anche a Processore Intel Skylake. Ma si dice che la scheda grafica dell'EN980 sarebbe solo nella sua versione mobile e dubitiamo che questa versione parziale possa supportare la realtà virtuale.

Tutto questo merita la nostra attenzione ma soprattutto che siamo concreti per studiarne le potenzialità, ma è vero che resta l'idea di poter portare la VR in uno zaino Molto gentile. Essere in grado di fare jogging mentre si guarda un video dei Grateful Dead nella realtà virtuale non ha prezzo, a patto di non essere colpiti da un muro. Perché sì, se molti la vedono come un'innovazione, ammesso che sia realizzabile, rivoluzionaria, l'interesse pratico in ultima analisi, se ci si pensa, non è ovvio. Certo, potremo muoverci liberamente grazie a questo zaino, ma a che scopo? Aumenta la possibilità di rompere qualcosa a casa o anche il peggio ferire gravemente se stessi e gli altri, o addirittura rompere questo bellissimo casco che ci è costato così caro? Per non parlare del fatto che alla fine, contro alcuni fili a terra, ingrassiamo sulle spalle e un peso piuttosto consistente, sufficiente a darti mal di schiena dopo un'ora di utilizzo.



Inoltre, il costo di un PC del genere aumenterà. in migliaia di euro, migliaia di euro che ci permetterebbero di investire in un più che importante upgrade del PC garantendo al contempo una qualità di rendering nella VR che sarà ancora significativamente superiore a un mini-PC. Infine, ci chiediamo quanto tempo può durare una batteria con tanto consumo sulle braccia, 10 minuti, 30 minuti, tanto vale stare comodamente seduto sul divano ad accarezzare serenamente i nostri cavi.



Aggiungi un commento di Zotac - La realtà virtuale in uno zaino?
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.