Nintendo Switch: un vero visore VR in preparazione svelato da brevetto

Chi sono io
Tere Vida Mombiela
@terevidamombiela
Autore e riferimenti

sommario

  • Nintendo Switch: presto un visore VR degno della PSVR di Sony?

All'inizio del 2019, Nintendo ha lanciato il kit Labo VR per Switch. Questo è un rudimentale cuffia per realtà virtuale, realizzata in cartone e progettato per consentire agli utenti di iniziare con la realtà virtuale.

Collegando questo accessorio alla console, è possibile sbizzarrirsi in vari minigiochi o riscoprire classici come Mario Odyssey e Zelda BoTW in modalità VR. Purtroppo, per quanto sia piacevole poter immergersi nel mondo dei giochi Nintendo, l'esperienza offerta da questo visore VR spartano lascia chiaramente molto a desiderare.



Nintendo Switch: presto un visore VR degno della PSVR di Sony?

Tuttavia, potrebbe essere che Nintendo si stia preparando un visore VR più maturo per Switch per competere con il suo rivale Sony il cui PSVR per PS4 è un enorme successo. Almeno questo è quello che suggerisce un brevetto depositato alla fine di agosto 2019 e scoperto dal sito.

Il documento descrive una nuova cuffia per la realtà virtuale che sarebbe fisicamente collegata allo Switch e con una fascia come altri auricolari VR di fascia alta del mercato. Gli altoparlanti sarebbero stati posizionati a destra ea sinistra e i controller Joy-Con potrebbero essere collegati alla console.

È possibile che Nintendo è stata galvanizzata dal caloroso benvenuto dato dal pubblico al kit Labo VR. Questo spiegherebbe perché il colosso giapponese ha finalmente deciso di sviluppare un vero visore VR per Switch. Tuttavia, per il momento non è stato annunciato ufficialmente nulla su questo nuovo dispositivo e non si sa se l'azienda abbia davvero intenzione di realizzare questo progetto ...





Aggiungi un commento di Nintendo Switch: un vero visore VR in preparazione svelato da brevetto
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.