[TEST] Elite: Dangerous - Il simulatore spaziale VR più realistico e completo

Chi sono io
Tere Vida Mombiela
@terevidamombiela
Autore e riferimenti

sommario

  • Panoramica di Elite: Dangerous VR
  • Scenario Elite Dangerous VR: uno scenario lasciato nelle mani dei giocatori
  • Gameplay Elite Dangerous VR: un gioco molto completo, ma molto complesso
  • Elite Dangerous VR Lifespan: un gioco vasto quanto lo spazio
  • Grafica e colonna sonora Elite Dangerous VR: stelle nei tuoi occhi
  • Elite Dangerous VR immersion: la realtà virtuale libera il pieno potenziale immersivo del gioco
  • Comfort di Elite Dangerous VR: un'esperienza intensa, ma confortevole
  • Elite: VR pericoloso contro la concorrenza
  • Elite: conclusione della recensione di Dangerous VR
    • Punti positivi
    • Punti negativi

In origine, Elite: Dangerous lo è rilasciato su PC nel dicembre 2014. Questa è la quarta puntata della saga Elite sviluppata da Frontier Developments. È stato nel marzo 2016 che è stata introdotta la compatibilità con la realtà virtuale per Oculus Rift e HTC Vive. Controlla i punti di forza e di debolezza di questo gioco.



Panoramica di Elite: Dangerous VR

Modalità di gioco : Massively Multiplayer
disponibilità : 28 marzo 2016
Prezzo : 60 €
Développeur : Sviluppi di frontiera
Genere di gioco : Simulatore spaziale, MMO
compatibilità : HTC Live, Eye Rift
Testato su : Eye Rift

Scenario Elite Dangerous VR: uno scenario lasciato nelle mani dei giocatori

Elite: pericoloso è non realmente incentrato su uno scenario. È principalmente un gioco di tipo MMO / sandbox, che offre ai giocatori la libertà di immaginare e creare da soli la storia del gioco attraverso le loro azioni e attività. Diventare un ricco mercante o un temuto cacciatore di taglie in tutto l'universo sono le possibilità offerte da questo titolo. La narrazione viene quindi lasciata alle spalle per consentire ai giocatori di farlo far funzionare la loro immaginazione.



Nonostante tutto, vengono organizzati regolarmente eventi narrativi e distribuito negli aggiornamenti. Il primo vero evento, che ha accompagnato l'uscita del gioco nel 2014, raccontava la storia di sei rivali pronti a prendere il posto dell'Imperatore caduto. I giocatori dovevano scegliere da che parte stare per determinare il futuro dell'Impero. Secondo gli sviluppatori, ogni storia è progettata per guidare le interazioni tra i giocatori, mettere alla prova le loro abilità, conoscenze e morali.

Quindi, spetta al giocatore decidere la conclusione di ogni storia e il turno dello scenario. In generale, troviamo l'atmosfera di un'opera di fantascienza tipo opera spaziale.

Gameplay Elite Dangerous VR: un gioco molto completo, ma molto complesso

In Elite: Dangerous VR, i giocatori possono impegnarsi in un gioco quantità impressionante di attività. È possibile esplorare la galassia, estrarre risorse, commerciare tra porti spaziali, combattere alieni ostili, giocare a pirati o, al contrario, incarnare un cacciatore di taglie. È anche possibile atterrare su un pianeta e scendere per esplorarlo a piedi. La libertà d'azione è bluffare. Tuttavia, questa libertà può rivelarsi un po 'un deterrente per i nuovi giocatori, come l'utente è difficilmente guidato e deve scoprire da solo la gamma di possibilità.

Puoi giocare utilizzando una tastiera, un gamepad o i controller di rilevamento del movimento Oculus Touche / HTC Vive. Il Voice Pack ti consente anche di interagire vocalmente con la tua nave, come in un film di fantascienza. Ave Elite: Dangerous, Frontier Developments si è posta l'obiettivo di offrire l'esperienza di simulazione spaziale più realistica sempre. In effetti, i controlli sono estremamente tecnico e difficile da imparare.



Le navi di Elite: Dangerous vengono pilotate come vere navi. Ci sono centinaia di ordini diversi. In effetti, la minima azione richiede addestramento. È essenziale per completare tutti i tutorial dall'inizio per non perdersi dopo. Anche con l'allenamento, alcune manovre come il decollo e l'atterraggio rimangono tecniche.

Una volta che i controlli sono stati padroneggiati, tuttavia, questo gioco è davvero esultante. In particolare, le battaglie navali contro altri giocatori possono prendere una svolta letteralmente epica. Nota che ora è possibile pilota una nave da 4 giocatori, per un'atmosfera leggermente più conviviale.

Elite Dangerous VR Lifespan: un gioco vasto quanto lo spazio

Come tutti i giochi multiplayer di massa, Elite Dangerous VR presenta un file durata della vita quasi infinita. La ricerca della fama e della ricchezza intergalattica non finisce mai veramente. Allo stesso modo, gli esploratori in fondo otterranno il valore dei loro soldi. Nel settembre 2017, Frontier Developments lo ha rivelato solo 14 sistemi solari sono stati scoperti dai giocatori dal 2014. Dei 400 miliardi di sistemi solari, questo numero è solo circa 0.003941%. Quindi non devi preoccuparti di prendere il treno (o la nave) in movimento. Inoltre, contenuti aggiuntivi vengono aggiunti molto regolarmente durante gli aggiornamenti.

Tuttavia, Elite: Dangerous richiede molta pazienza. Egli non è un gioco arcade di 20 minuti durante la sua pausa pranzo per il piacere di schivare le navi nemiche. Occorrono molte ore per scoprire le diverse sfaccettature del gioco, assimilare la meccanica e padroneggiare i controlli. Inoltre, probabilmente spenderai diverse ore da solo nello spazio prima di incontrare un altro giocatore. Quindi non possiamo davvero parlare di una durata massima, ma piuttosto di una durata minima al di sotto della quale iniziare a giocare a Elite: Dangerous non ne vale la pena. Se non hai molto tempo da dedicare al gioco, potresti anche astenervi e preferire Eve Valkyrie, ad esempio.



Grafica e colonna sonora Elite Dangerous VR: stelle nei tuoi occhi

La grafica di Elite: Dangerous è bellissima. Molto bello. È un vero piacere per gli occhi contemplare la vastità del cosmo, osservare le stelle lontane che brillano in lontananza o vedere la nave di un altro giocatore tagliare brevemente l'orizzonte. Anche in questo caso, il realismo è essenziale e gli effetti di luce hanno molto successo. Lo stesso vale per gli effetti sonori che contribuiscono fortemente all'immersione.

Tuttavia, bassa definizione degli schermi delle cuffie VR è problematico rispetto alla versione PC. In questo gioco, a volte è necessario che lo sguardo percorra decine di chilometri. Tuttavia, a tale distanza, il display diventa sfocato. Lo stesso vale per le indicazioni testuali all'interno dell'abitacolo che possono mancare di chiarezza. Dovremo quindi attendere l'arrivo di un casco come il Pimax 8K per sfruttare davvero le potenzialità grafiche di Elite Dangerous.

Elite Dangerous VR immersion: la realtà virtuale libera il pieno potenziale immersivo del gioco

Su PC, l'obiettivo principale di Elite: Dangerous era consentire ai giocatori di farlo sentire le sensazioni di pilotare un'astronave, per vivere la vita di un esploratore cosmico. La sensazione di immersione era già impressionante sullo schermo di un PC, ma assume una dimensione completamente nuova con un visore per realtà virtuale. Elite: Dangerous sembrava naturalmente adatto alla realtà virtuale, quindi non c'è da meravigliarsi che il porting sia stato fatto anche prima del rilascio di Oculus Rift CV1.

Dall'inizio del gioco, l'immersione è un bluff e ti senti come un pilota. Invece di premere una scorciatoia da tastiera per visualizzare un menu, l'utente dovrebbe farlo gira la testa per consultare l'interfaccia sulle diverse schermate dal pozzetto. La VR scatena indiscutibilmente il potenziale immersivo del titolo. Sfortunatamente, Elite: Dangerous rimane un adattamento VR di un gioco per PC, con le limitazioni che ciò comporta.

Ad esempio, anche con i controller di rilevamento del movimento Oculus Touch / Vive Wand, il giocatore non usa le mani in modo intuitivo per azionare i vari pulsanti e leve del cockpit. Si limita a premere i pulsanti sui controller per interagire. Avremmo preferito interazioni simili a quelle del gioco Lone Echo, dove il giocatore può effettivamente afferrare le maniglie, tirare le leve o premere i pulsanti.

Comfort di Elite Dangerous VR: un'esperienza intensa, ma confortevole

In termini di comfort, Elite Dangerous VR impressiona. Anche durante i loop e altre figure acrobatiche, nessuna sensazione di nausea è da deplorare. Allo stesso modo, la bella grafica protegge da un possibile affaticamento degli occhi.

Per ottenere questo risultato, Frontier Developments ha dovuto fare alcune concessioni, come il rimozione predefinita di alcuni effetti visivi considerato troppo vistoso per essere visto in VR. Tuttavia, il risultato è all'altezza del compito e ti sentirai davvero come se fossi comodamente seduto sulla sedia della cabina di pilotaggio.

Elite: VR pericoloso contro la concorrenza

Nella categoria dei simulatori spaziali, Elite: Dangerous VR è l'antitesi di EVE Valkyrie. Quest'ultimo si presenta come un gioco arcade-oriented, lasciando al giocatore il piacere di sparare alle navi a tutti i costi in epiche battaglie punteggiate da esplosioni ed effusioni di colore. Il gioco immerge direttamente il giocatore nella foga del momento. Al contrario, Elite: Dangerous VR si basa su realismo e tecnicismo. Si tratta quindi di un simulatore nel vero senso del termine.

In questo senso, è più vicino a Star Trek Bridge Crew, il gioco VR multiplayer di Ubisoft. Tuttavia, Star Trek si accontenta di offrire ai giocatori l'opportunità di pilotare una nave in cooperazione per portare a termine successioni di missioni. La gamma di possibilità offerte da Elite: Dangerous è molto più ampia. Commercio, esplorazione, estrazione di risorse rendono questo titolo un gioco molto meno "incorniciato" del simulatore spaziale di Ubisoft.

Elite: conclusione della recensione di Dangerous VR

Elite: Dangerous VR non è perfetto, ma è rispetto dei comandi di profondità. È un gioco che si svolge nel tempo, che richiede pazienza e investimento personale. Se stai cercando un file simulatore di spazio tecnico, un mondo aperto e un'estrema libertà d'azione, questo gioco è per te. D'altra parte, se preferisci un gioco spigoloso, che offre divertimento e azione pura senza giri di parole, potresti essere rapidamente scoraggiato dalla complessità di questo titolo.

Punti positivi

  • Immensa libertà d'azione
  • Una durata di vita colossale
  • Un simulatore realistico
  • Bella grafica

Punti negativi

  • Molto difficile da imparare
  • Richiede molta pazienza

8.6

Scenario: Uno scenario che lascia le redini alla community dei giocatori.


Giocabilità:Gameplay molto tecnico e libertà d'azione infinita.


Tutta la vita : Durata della vita quasi infinita a condizione che ti prenda il tempo per immergerti nel gioco.


Grafica e colonna sonora: Bella grafica.


Immersione: Un gioco in prima persona molto coinvolgente che delizierà gli appassionati di fantascienza.


Confort: Un'esperienza molto confortevole.


(voti)

Aggiungi un commento di [TEST] Elite: Dangerous - Il simulatore spaziale VR più realistico e completo
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.