[Test] Flocklore - Gioca nei panni di un pastore intergalattico su Samsung Gear VR

Chi sono io
Adriana Gil
@adrianagil
Autore e riferimenti

sommario

  • Scenario
  • gameplay
  • Durée de vie
  • Grafica e colonna sonora
  • Immersione
  • Comfort
  • Conclusione su Flocklore
    • Punti buoni
    • Punti negativi

Giocatori: 1 giocatore
Data di rilascio: 21 aprile 2017
Sviluppatore: Mindfield
Genere: Azione, Pensiero, Casual
Piattaforme: Samsung Gear VR

Scenario

Flocklore ci racconta la storia di Tatti, il fungo del mondo. Le spore di questo fungo sono i pianeti che compongono il nostro universo. La storia inizia con la nascita di una pecora su uno di questi pianeti. Non appena si sveglia, il mammifero lanoso decide di trovare il fungo Tatti. Il giocatore dovrà guidarlo nella sua ricerca, così come i suoi compagni.



Capirai, lo scenario di Flocklore è piuttosto spostato. Il la tua narrazione umoristica ricorda l'universo di, con le sue pecore un po 'sciocche che hanno la sfortunata tendenza a correre verso la loro perdita.

Nonostante il suo aspetto folle, la storia non è meno interessante. Lo scenario ci viene raccontato attraverso piccole miniature, che appaiono sulle pareti della grotta dal menu principale man mano che procediamo. Senza rovinarvi la sinossi, sappiate che molteplici colpi di scena attendono le pecore nella loro avventura.

gameplay

Flocklore viene riprodotto interamente utilizzando il rilevamento della testa. Il principio è semplice. Usando il suo sguardo, il giocatore controlla un bagliore effervescente a cui le pecore sono irresistibilmente attratte. L'obiettivo è quindi quello di raccogliere le pecore per guidarle verso un teletrasporto e finire il livello.

Ogni livello è un piccolo pianeta, quindi il tabellone è una sfera a 360 gradi. Prima di ogni livello, è possibile studiare il pianeta da tutti gli angoli ruotandolo. Se i primi pianeti appaiono come tranquilli prati verdi, la difficoltà ovviamente aumenterà.



De man mano che avanzi vengono aggiunti molti ostacoli e anche il numero di pecore da portare all'uscita aumenta rapidamente. Piante esplosive, lupi affamati che si precipiteranno a divorare i tuoi animali o persino punti d'acqua che li espongono alla morte per annegamento renderanno più piccante l'avventura. Se molte delle tue pecore muoiono, non otterrai le tre stelle del livello. Se tutte le tue pecore muoiono, dovrai riavviare il livello.

Oltre a condurre le pecore al teletrasporto, dovrai aiutarli a mangiare i funghi che punteggiano i pianeti per ottenere il punteggio massimo. Per raccogliere tutti i funghi, a volte dovrai avventurarti nel territorio dei lupi a tuo rischio e pericolo ...

Altri elementi di gioco vengono aggiunti man mano che procedi. Per esempio, un mucchio di ghiaccio vi permetterà di congelare un punto d'acqua per permettere alle pecore di attraversarlo. Ancora una volta, dovrai essere veloce per far passare la mandria prima che la banchisa si sciolga.

A proposito di vivacità, questo è anche il principale difetto di Flocklore. Il le pecore sono un po 'lente, e non solo mentalmente ... per non perderle lungo la strada, dovrai muovere lo sguardo molto lentamente, il che può essere frustrante.

Durée de vie

Completare tutti i livelli di Flocklore ottenendo tutte le stelle ti terrà impegnato per un po '. Il il numero di pianeti da viaggiare supera i quaranta e la difficoltà è all'appuntamento dalla quarta galassia. D'altra parte, il gioco presenta una rigiocabilità piuttosto debole.


Grafica e colonna sonora

La musica accattivante, un po 'mistica dal menu principale, in contrasto con l'allegra colonna sonora con accenti country dei diversi livelli. Tuttavia, ci rammarichiamo per la mancanza di diversità dei brani. Gli effetti sonori sono discreti e facilmente riconoscibili. Possiamo facilmente identificare la presenza di un lupo nelle vicinanze o l'aspetto di un fungo magico.


Gli la grafica è carina, colorata e l'arredamento ben dettagliato. La sensazione di profondità dei pianeti ha molto successo e anche le miniature utilizzate per narrare lo scenario sono molto ben disegnate.

Immersione

Flocklore ti mette al comando di un pastore onnipotente, in grado di far girare un intero pianeta e guidare greggi di pecore attraverso il suo splendore divino. Quindi non possiamo davvero parlare di un'immersione realistica. Tuttavia, il giocatore si sente davvero immerso in questo universo gioviale e stravagante.


Comfort

Il gioco è relativamente comodo. Tuttavia, la scelta dei colori stanca rapidamente gli occhi e la rapida rotazione del pianeta alla fine di ogni livello può farti venire le vertigini. A parte questi dettagli, poter giocare con le mani in tasca, solo attraverso lo sguardo e l'head tracking è molto piacevole.


Conclusione su Flocklore

Flocklore è un gioco originale e atipico, sia per il suo gameplay che per il suo bizzarro universo. Il il rilevamento della testa del Samsung Gear VR è molto ben utilizzato e il gameplay ben pensato. Alla fine, il titolo si presenta come un'esperienza divertente e amichevole, sviluppata con cura dallo studio Mindfield.

Punti buoni

  • Gameplay originale e ben congegnato
  • Uno scenario insolito ma interessante
  • Grafica carina e colorata
  • Una difficoltà sotto controllo

Punti negativi

  • Pecore troppo lente
  • Una colonna sonora ripetitiva

7.5

Scenario: Uno scenario divertente e stravagante ma interessante.


Giocabilità:Gameplay originale basato interamente sul rilevamento della testa.


Tutta la vita : Un'avventura piuttosto consistente, una difficoltà sostenuta.


Grafica e colonna sonora: Grafica colorata, una colonna sonora leggermente ripetitiva.


Immersione: Gioca nei panni di un dio onnisciente incaricato di guidare le pecore nel mondo dei funghi.


Confort: Abbastanza comodo.


Puoi essere il primo!

Aggiungi un commento di [Test] Flocklore - Gioca nei panni di un pastore intergalattico su Samsung Gear VR
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.