Magic Leap: il brevetto ci dà una buona idea degli occhiali per realtà aumentata

Chi sono io
Tom Chatfield
@tomchatfield
Autore e riferimenti

sommario

  • Il brevetto Magic Leap ci fornisce informazioni sugli occhiali AR
  • I testimoni confermano la somiglianza e forniscono dettagli

Magic Leap rimane molto segreto. Dopo aver pubblicato diversi video molto suggestivi alcuni anni fa, l'azienda americana si è murata nel silenzio. Un silenzio assordante che è stato fonte di voci di tecnologia ingannevole, non sviluppata e anche di false pubblicità. L'azienda, capitalizzata per oltre 4,5 miliardi di dollari, mantiene abilmente la vaghezza. Qualche mese fa, le voci riguardanti un rilascio entro la fine dell'anno avevano acceso il web, voci amplificate dalla ricerca di sviluppatori per un catalogo di applicazioni. Questa volta si tratta della pubblicazione di un brevetto depositato nel 2015 che ci dice qualcosa in più su cosa potrebbero essere gli occhiali del misterioso mastodonte.



Il brevetto Magic Leap ci fornisce informazioni sugli occhiali AR

Sono stati i nostri colleghi americani della rivista economica "Business Insider" a trovare il brevetto Magic Leap. Questo è stato presentato nel 2015 ma è stato appena convalidato e pubblicato.. Il brevetto è impreziosito da un gran numero di illustrazioni che ci danno una buona idea di quale potrebbe essere la versione finale del prodotto.

Questi occhiali per realtà aumentata sono dotati di lenti ovali e assomigliano un po 'agli occhialini da nuoto. Le telecamere sono posizionate su ciascun lato. Secondo i nostri colleghi di "Business Insider", che hanno una fonte dal prototipo del prodotto, il design finale sarebbe abbastanza vicino alle illustrazioni. Un portavoce di Magic Leap, tuttavia, ha sottolineato che i design non rappresentano il prodotto finale.


I testimoni confermano la somiglianza e forniscono dettagli

Alcune personalità hanno potuto, alcuni mesi fa, testare gli occhiali Magic Leap. Queste persone hanno confermato che gli occhiali sono abbastanza simili, ma hanno anche indicato che c'era solo una telecamera e che era abbastanza abilmente nascosta in un ramo degli occhiali.. Il dispositivo finale sarebbe tuttavia un po 'più imponente rispetto ai diagrammi e così viaun sensore di profondità sarebbe tra i due bicchieri. Un cavo, uscendo da ogni lato del telaio, sarebbe collegato all'elettronica indossata a livello della cintura e la batteria troverebbe il suo posto in una tasca.



Magic Leap è ancora lento a comunicare sul suo dispositivo di realtà aumentata che aveva suscitato molto entusiasmo. Nessuna data di uscita è stata, per il momento, menzionata e mancano solo pochi mesi alla fine dell'anno, periodo particolarmente favorevole per la commercializzazione di un prodotto del genere.



Aggiungi un commento di Magic Leap: il brevetto ci dà una buona idea degli occhiali per realtà aumentata
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.