[Recensione] PS4 Pro - Una PlayStation realizzata per 4K e PlayStation VR

Chi sono io
Steven L. Kent
@stevenlkent
Autore e riferimenti

Disponibile dal 10 novembre 2016, la PS4 Pro ha sostituito la classica PlayStation 4 e viene venduta per circa 399 €. Dotata di un disco rigido da 1 TB, questa nuova piattaforma è pensata per essere una risposta a Xbox One X. Incorpora anche in un nuovo design un processore più potente e due schede grafiche AMD, che aumentano notevolmente la qualità visiva dei giochi, sia classici o realtà virtuale. Infatti, sviluppato contemporaneamente a PlayStation VR, tiene conto dell'avidità energetica delle cuffie per realtà virtuale di Sony.



Questa nuova console domestica con marchio Sony, che non è meno di una PlayStation 4.5, vale la deviazione? I miglioramenti grafici di PlayStation VR ne giustificano l'acquisto per coloro che hanno già adottato le cuffie per realtà virtuale? Dovremmo cercare di rivendere la sua PS4 o la sua PS4 Slim per mettere le mani su quest'ultima versione che è stata a lungo denominata PS4 Neo? Tutte le risposte possono essere trovate nella nostra recensione di PS4 Pro.

Acquista PlayStation 4 PRO al miglior prezzo:

Acquista PlayStation VR al miglior prezzo:

Acquista la PlayStation Camera per PS4 V2 al miglior prezzo:

Unboxing di PS4 Pro

Sulla scatola dei colori di PlayStation, puoi immediatamente giudicare il nuovo design di PS4 Pro su uno sfondo più moderno rispetto alla confezione delle versioni precedenti. All'interno un'ottima sorpresa: i vari elementi sono perfettamente compartimentati, così che l'installazione della tua nuova consolle da soggiorno avverrà in pochi minuti.

Al centro della confezione troverai la tua PS4 Pro, tenuta saldamente tra due contenitori di cartone. Un'unica scatola di cartone riempie il poco spazio che la consolle del soggiorno vuole lasciare. In quest'ultima sono raggruppati i vari cavi e accessori che accompagnano la piattaforma. Nella confezione della nuova PS4 Pro troverai quindi:



  • La PS4 Pro
  • Un controller Dualshock 4
  • Un auricolare con microfono integrato
  • Cavo HDMI 2.0a
  • Cavo micro USB
  • Un cavo di alimentazione
  • Una guida all'installazione

Design ed ergonomia di PS4 Pro

Sopra

La PS4 Pro pesa circa 500 g in più rispetto alla versione tradizionale per le seguenti dimensioni: 295 x 327 x 55 mm. Quindi è leggermente più grande, ma niente di veramente significativo. Adotta uno stile nuovo, diverso, ma abbastanza simile alle precedenti iterazioni. Laddove PS4 e PS4 Slim offrono un design a due strati, PS4 Pro ora incorpora tre livelli, senza essere più alti. La superficie superiore della PlayStation 4 era delimitata per due terzi da una striscia luminosa. La versione Pro ha esattamente lo stesso design nero opaco della PS4 Slim vista dall'alto. 

Nella parte anteriore

Sul fronte della consolle, i pulsanti tattili, sui quali spesso era necessario lavorare molto per ottenere un risultato e che era difficile differenziare, sono stati sostituiti da pulsanti fisici, in rilievo. I controlli On / Off ed Eject sono stati quindi separati, il primo a destra e il secondo a sinistra della console. Due porte USB, utilizzate per collegare i controller, ma anche per collegare la PlayStation VR sono leggermente più incassate rispetto alle versioni precedenti, che non facilita l'accesso a grandi chiavi USB.

Indietro

Dietro PS4 Pro, niente di molto nuovo, troviamo semplicemente la parte principale della connessione. Anche questi sono incassati, il che rende leggermente difficile accedervi se ti trovi di fronte alla console Sony. Da notare l'aspetto di una porta USB aggiuntiva utilizzata per ospitare i vari accessori necessari al funzionamento di PlayStation VR : PlayStation Camera e PS Move. Ecco tutte le connessioni che puoi trovare:



  • Un connettore di alimentazione (PC C13 a due pin)
  • Un'uscita HDMI 2.0a
  • Una porta USB per la PlayStation Camera
  • Un porta USB 3.0
  • Uscita audio digitale ottica
  • porta Ethernet

Prestazioni PS4 Pro: una macchina da guerra?

La PS4 Pro integra, come promesso, un processore due volte più potente di quelli di PS4 e PS4 Slim, offrendo così una potenza di 4,2 TFLOPS contro solo 1,84 TFLOPS per gli altri due modelli. L'APU AMD Jaguar a 8 core ha un clock da 2,1 GHz invece di 1,6 GHz. La RAM, 8 GB GDDR5 accelera anche il funzionamento della console, la larghezza di banda arriva a 218 GB / s contro 176 GB / s.

Il disco rigido da 1 TB ti consente di registrare più contenuti sul tuo sistema. In considerazione dello spazio richiesto dai giochi di maggior successo (The Witcher, Final Fantasy XV o GTA V) che si avvicinano ai 60 GB, questo risparmio di spazio non è trascurabile. Nota inoltre che questo spazio di archiviazione è rimovibile e che sarai in grado di collegare un disco rigido esterno per aumentare ulteriormente la memoria disponibile su PS4 Pro.

Più semplicemente, i nuovi componenti di PS4 Pro consentono di aumentare, con giochi ottimizzati e giochi PlayStation VR, la risoluzione grafica, il numero di frame al secondo oltre che la fluidità. D'altra parte, tale potere non potrebbe venire senza inconvenienti: La PS4 Pro è tutt'altro che silenziosa. Ecco il dettaglio delle caratteristiche di PS4 Pro:


  • Processore : CPU AMD Jaguar x86-64, 8 core / 4.20 TFLOPS GPU, AMD Radeon
  • Memoria : 8Go GDDR5
  • Disco rigido : 1 a
  • Lettore DVD / Blu-ray
  • Dimensioni : 295 x 55 x 327 mm
  • Peso : 3,3 kg

Grafica PS4 Pro: PS4 Pro è davvero 4K?


La PS4 Pro, ottimizzata per visualizzare la risoluzione 4K, non solo ti avvantaggia con un televisore 4K, ma anche con televisori FullHD e Ultra HD. I giochi passeranno per questo secondo tipo di televisori da 1080p a 2160p. La differenza grafica dipenderà effettivamente dal contenuto riprodotto e dalle prestazioni dello schermo.. Nota che la PS4 Pro non è dotata di un lettore Blu-Ray Ultra HD, a differenza di Xbox One X, che è sorprendente per una console che vuole essere creata per 4K. Dovrai quindi rivolgerti ad applicazioni come Netflix o YouTube per visualizzare il contenuto che mostra quella risoluzione dell'immagine.

Tuttavia, va notato che la maggior parte dei giochi non sarà offerta in 4K nativo, ma upscaled in 4K grazie ad algoritmi software. Il risultato è molto migliore della definizione iniziale, ma non così impressionante come il 4K nativo.

TV Full HD

Con un televisore Full HD non compatibile con 4K, godrai di un upscale (o downcale a seconda del gioco) che aumenterà leggermente la risoluzione dell'immagine, ma ancora non giustifica l'acquisto di PS4 Pro. Inoltre, solo alcuni giochi come Rise of the Tomb Raider o Uncharted 4, che fanno molto affidamento sulla qualità della loro grafica, beneficeranno di prestazioni grafiche ottimizzate a 60FPS. Dovremo aspettare che i giochi sviluppati tenendo conto dell'architettura di questa console domestica vedano una differenza significativa. D'altra parte, i giocatori con televisori 4K potranno chiudere gli occhi a questa versione Pro.

Nel febbraio 2018, tuttavia, Sony ha annunciato che un aggiornamento di sistema avrebbe portato a modalità supersampling per PS4 Pro. Con questa modalità, gli utenti di TV Full HD (1080p) potranno godere di miglioramenti visivi su alcuni giochi PS4. La definizione sarà aumentata e anche la chiarezza sarà aumentata senza nemmeno bisogno di una TV 4K.

Ricorda che Microsoft offre già una funzione di supersampling su Xbox One X. Su PS4 Pro, invece, dovremo aspettare il aggiornamento del sistema software 5.50. Questo aggiornamento è attualmente in fase di implementazione per i beta tester, ma non è noto quando verrà rilasciato a tutti gli utenti.

TV 4K

Infatti, con PS4 Pro, il rendering visivo è molto più preciso se visualizzato su una TV 4K o Ultra HD (che sono molto simili a parte le questioni di marketing). Sarai in grado di goderti su questi televisori una risoluzione dell'immagine quasi il doppio rispetto a un televisore Full HD. In programma: un'immagine più fluida, più profondità, effetti migliorati, migliore gestione della luce e del contrasto, ecc. Tuttavia, va notato che un televisore solo 4K, anche se fornirà un'esperienza di gioco più piacevole al suo utente, non trarrà ancora pieno vantaggio dalle capacità di PS4 Pro. Per risvegliare il pieno potenziale di questa console da soggiorno, è necessario abbinarla a un televisore 4K HDR.

TV 4K HDR

Se l'acquisizione di un televisore 4K era nei tuoi piani per accompagnare la tua PS4 Pro, assicurati che la menzione HDR compaia nelle caratteristiche del tuo schermo. Un solo televisore 4K offrirà una risoluzione dell'immagine più elevata rispetto a un semplice televisore Full HD, ma meno ovvio di un televisore 4K HDR. La funzione HDR (High Dynamic Range), ben nota nei circoli fotografici, consente di visualizzare più livelli di intensità della luce in un'immagine. L'utente potrà facilmente vedere colori più naturali, un netto miglioramento del contrasto e un miglior gioco di profondità, che non ha nulla da invidiare alle iterazioni su PC.

Tuttavia, la funzione HDR deve essere attivata nelle impostazioni della TV, della PS4 Pro e nelle opzioni del gioco a cui l'utente desidera giocare.. Si noti che alcuni marchi televisivi hanno chiamato questa funzione in modo diverso, ad esempio Samsung che ha scelto il nome HDMI UHD Color nelle impostazioni delle sue Smart TV 4K HDR. Per aiutare i propri clienti nella configurazione dell'HDR, Sony ha pubblicato un video ufficiale che spiega molto bene la manovra da seguire.

La PS4 Pro e la PlayStation VR

È un dato di fatto: nessun gioco, per quanto avido, richiede tanto potere quanto un gioco di realtà virtuale.. Offrire un'esperienza interattiva e avvincente a 360 gradi richiede potenza di calcolo e una scheda grafica che solo i grandi PC da gioco possono offrire. Questo era già il caso di HTC Vive, per ilOculus Rift e dal 13 ottobre per PlayStation VR. I clienti abituali della realtà virtuale hanno criticato la grafica offerta dalle cuffie per realtà virtuale di Sony. In effetti, quest'ultimo soffre di carenze più pronunciate rispetto a quelle degli auricolari VR di fascia alta. Pixelizzazione, scarsa gestione della luce e scarso aggiornamento dell'immagine sono tutti difetti che sminuiscono l'esperienza PlayStation VR.

Ma PS4 Pro, che è due volte più efficiente sulla carta rispetto al modello classico, migliora notevolmente la qualità delle immagini dei giochi ottimizzati per PS VR., di cui puoi consultare l'elenco completo. Anche se le lenti di PlayStation VR non supportano l'HDR (cosa strana considerando lo sviluppo simultaneo di PS4 Pro e PS VR), alcuni giochi VR come Farpoint verranno visualizzati con il doppio dei pixel grazie a PS4 Pro.

Questo è quanto ha detto Shuhei Yoshida, presidente di Sony Worldwide Studios in un'intervista a Gameblog.. Dice anche che "gli sviluppatori di PS VR potranno scegliere di aggiungere cose come effetti di illuminazione in tempo reale o altro. Sebbene PS4 Pro non sia necessaria per divertirsi con i giochi per PS VR, offrirà esperienze grafiche migliori su alcuni giochi ”. Le possibilità per gli sviluppatori di PlayStation VR sono quindi più numerose con PS4 Pro.

PS4 Pro vs PS4 e PS4 Slim: quali sono le differenze?

PS4 Slim era solo una versione miniaturizzata di PlayStation 4. PS4 Pro rappresenta una vero aggiornamento tecnico e offre un significativo aumento delle prestazioni. Questa macchina è progettata per sfruttare le nuove possibilità offerte dai televisori 4K. Tuttavia, il 4K è una definizione quattro volte superiore al Full HD e quindi richiede prestazioni grafiche molto maggiori.

Pertanto, la GPU da 4,2 teraflop con clock a 911 MHz basata sulla microarchitettura AMD Polaris lo è 2,2 volte più potente di quello di PS4 / PS4 Slim. Troviamo la stessa CPU AMD Jaguar, ma ora ha un clock a 2,1GHz. Questo è 500MHz più veloce di quello di PS4 / PS4 Slim. In termini di RAM, PS4 Pro racchiude ancora 8 GB di GDDR5, ma aggiunge 1 GB di RAM DDR3 per lo streaming video 4K.

Inoltre, invece dello storage SATA II, PS4 Pro si affida a un file Interfaccia di archiviazione SATA III. Infatti, se installi un SSD su PS4 PRo, sarà molto più veloce e potrà raggiungere un velocità teorica di 6 Gbps. L'HDD incorporato in modo nativo da PS4 Pro offre 1 TB di spazio di archiviazione, ad es. il doppio dell'HDD di PS4 e PS4 Slim.

Quando si tratta di design, PS4 Pro lo è un po 'più grande e più pesante rispetto al modello base. Le sue dimensioni sono 11x10x1,5 pollici e 3,2 chili. Troviamo il design della PS4 originale, ma gli angoli sono arrotondati come su PS4 Slim. Nota anche l'aggiunta di una barra LED e facciata. Le porta SPDIF, assente dalla versione Slim, torna in auge per consentire il collegamento degli altoparlanti ottici. Infine, la console incorpora tre porte USB 3.1 uno in più rispetto alla PS4 Slim.

L'ultima differenza è quella del prezzo, visto che PS4 Pro costa 100 euro in più rispetto alla PS4 Slim. Tuttavia, se hai una TV 4K, quell'investimento extra vale il prezzo. Anche per i televisori Full HD, la nuova funzione di supersampling fornita dalla versione 5.50 del sistema software aggiungerà un aumento delle prestazioni grafiche su alcuni giochi.

La PS5 4 volte più potente della PlayStation 4 Pro?

Aggiornamento 07/2019: la nuova console confermata prima dell'E3 sarebbe "solo" quattro volte più potente di PlayStation 4 Pro. Questo è ciò che rivela un benchmark rivelato da twittos APISAK. Avrebbe avuto accesso al kit di sviluppo da uno studio di sviluppo indipendente.

Questo avrebbe utilizzato 3DMark Fire Strike per ottenere il punteggio APU di PS5 per confrontarlo con quello di PS4 Pro. Il primo ottiene 20, mentre il secondo ottiene "solo" 000 punti. Si noti che Mark Cerny, il project manager responsabile dell'architettura della nuova console, ha svelato alcune delle sue caratteristiche nell'aprile 5000.

La PS5 avrà diritto a un processore Ryzen 3 personalizzato dotato di 8 core. Per garantire la compatibilità con la risoluzione 8K, il produttore giapponese promette l'integrazione di una scheda grafica AMD Radeon Navi adatta, in grado di supportare Ray Tracing e audio 3D. Infine, un SSD di qualità ridurrà notevolmente i tempi di caricamento rispetto alla generazione precedente.

Tuttavia, il benchmark APISAK dovrebbe essere preso con le pinze. Un SDK può cambiare durante la progettazione di una console. Separatamente, Sony deve ancora annunciare una data di rilascio. Per quanto riguarda PS VR, non sarà necessario acquistarne uno il giorno della commercializzazione. La console promette la retrocompatibilità con il suo primo visore VR. Gli ultimi brevetti in circolazione tendono a dimostrare che il secondo modello sarebbe wireless. Nulla dice però che sarà necessario fare a meno della PS5 per beneficiarne.

La nostra opinione su PS4 Pro

La PS4 Pro mantiene le sue promesse ed è chiaramente al di sopra della PS4 tradizionale. Offrendo quasi il doppio della potenza e della risoluzione grafica, chi non possiede già una PlayStation 4, che disponga o meno di un televisore 4K, potrà acquisire quest'ultima versione per entrare nel mondo dei giochi di Sony nel modo più bello.

I possessori di PS4 o PS4 Slim potranno essere soddisfatti della loro versione attuale se non sono dotati di un televisore 4K. In effetti, la differenza in termini di risoluzione grafica è talmente lieve da non giustificare di per sé l'acquisto di un modello del valore di cento euro in più. Ma per coloro che acquisteranno la loro prima PlayStation 4, questo modello è consigliato per essere preparati per i giochi futuri, soprattutto su PlayStation VR.

Coloro che vogliono permettersi un televisore 4K trarranno pieno vantaggio da questa versione ottimizzata della console domestica e ancora di più se l'HDR è integrato nel proprio televisore.. Questo centinaio di euro sarà ampiamente redditizio per la qualità dell'esperienza di gioco che PS4 Pro fornirà loro.

Infine, coloro che sono rimasti a bocca aperta da PlayStation VR possono prendere seriamente in considerazione l'opzione PS4 Pro per migliorare la propria esperienza di gioco. Essendo la realtà virtuale molto golosa, una console così potente, sviluppata appositamente per questa nuova piattaforma, sarà un alleato essenziale nella loro scoperta della realtà virtuale da parte di Sony. Puoi anche controllare la nostra recensione su PlayStation VR per vedere se vale la pena avventurarsi.

Aggiornamento 02/05/2019: la versione Pro della Playstation ha permesso a Sony di vendere più console. A ciò si aggiunge la riduzione del prezzo della versione normale, la console ha venduto 96,8 milioni di copie in cinque anni. La versione Pro sta trovando sempre più acquirenti grazie alla massiccia adozione della televisione 4K. Inoltre, la maggior parte degli editori ottimizza i propri giochi per questo modello aumentato. Lo stesso vale per i titoli VR che dall'uscita di PS4 Pro richiedono sempre più la potenza della macchina. L'arrivo entro il 2020 della PS5 cambierà le regole del gioco. Nel frattempo, i giocatori possono continuare a fare affidamento sulla macchina di punta di Sony.

Pro e contro

Punti positivi

  • il suo design
  • Le sue prestazioni
  • Grafica ottimizzata 

Punti negativi

  • Nessun lettore Blu-ray Ultra HD
  • Una console di gioco rumorosa 

Acquista il pacchetto PlayStation 4 PRO o PS4 Pro al miglior prezzo:

Acquista PlayStation VR al miglior prezzo:

Acquista la PlayStation Camera per PS4 V2 al miglior prezzo:

8.3

Design: un design elegante, ma simile a quello di PS4 Slim con un pavimento in più. Prestazioni: due volte più potente del modello classico per un prezzo ragionevole di 399 €. Grafica: un miglioramento sbalorditivo con TV 4K HDR e PlayStation VR, un po 'meno evidente con altri display. Rapporto qualità-prezzo: macchinari pesanti e ben oliati a un prezzo accessibile.

(voti)

Aggiungi un commento di [Recensione] PS4 Pro - Una PlayStation realizzata per 4K e PlayStation VR
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.