Panasonic presenta VR Headset, le sue innovative cuffie per realtà virtuale

Chi sono io
Alejandro Crespo Martínez
@alejandrocrespomartinez
Autore e riferimenti

sommario

  • VR Headset, il primo auricolare che copre l'intero campo visivo
  • Le cuffie VR utilizzano la tecnologia ossea per l'audio

Gli auricolari per realtà virtuale sono ormai una moltitudine e i principali attori dell'IT e dell'elettronica hanno sviluppato i loro dispositivi concentrandosi su un pubblico diverso. Panasonic non è da meno e ha anche presentato durante il CES 2017 il suo auricolare per realtà virtuale, VR Headset, che offre funzionalità molto interessanti.



VR Headset, il primo auricolare che copre l'intero campo visivo

Uno dei problemi principali con gli auricolari per realtà virtuale è che il campo visivo offerto rimane limitato. Le cuffie HTC Vive e Oculus Rift, ad esempio, coprono solo un angolo di 110 gradi mentre il campo visivo umano è di 220 gradi. L'azienda cinese Pimax ha presentato la sua cuffia Pimax 8K che copre 200 gradi, un vero passo in avanti ma manca ancora un po 'per coprire l'intero campo visivo. Questa è la sfida raccolta da Panasonic con il suo prototipo di visore VR.

Coprendo completamente il campo visivo umano, l'auricolare VR consente un'immersione molto più intensa. Questa particolarità del FOV 220 gradi che copre l'intero campo visivo consente anche di prevedere applicazioni specifiche, in particolare didattiche. Per questo, il casco utilizza 4 lenti per offrire un campo visivo completo. Il produttore giapponese sente ad esempio con il suo casco migliorare la formazione alla guida e al pilotaggio, ma anche migliorare la formazione dei vigili del fuoco o dei chirurghi. Questo auricolare ci consentirà anche di studiare meglio le nostre facoltà visive in ambienti specifici.

Le cuffie VR utilizzano la tecnologia ossea per l'audio


Un altro punto notevole delle cuffie per realtà virtuale presentate da Panasonic è il sistema utilizzato per l'audio. A differenza dei suoi concorrenti, Le cuffie VR utilizzano la tecnologia audio a conduzione ossea. Questa tecnica, inizialmente sviluppata dai militari, invia vibrazioni alla mascella che le trasmette all'orecchio interno. Questa sorprendente tecnologia consente di ascoltare i suoni dell'applicazione utilizzata senza disconnettersi dal mondo esterno, le orecchie non vengono ostruite dalle cuffie.


Nota, infine, quello l'auricolare VR può anche essere sincronizzato con una fotocamera Ultra HD a 360 gradi. Con l'auricolare VR, Panasonic si rivolge a un mercato diverso, concentrato principalmente sulla formazione e l'istruzione. L'auricolare per realtà virtuale del gigante dell'elettronica giapponese è solo un prototipo per il momento. Panasonic non prende in considerazione il marketing fino al 2018. La società con sede a Osaka non ha indicato una fascia di prezzo per le sue future cuffie. Puoi vedere una dimostrazione del prototipo nel video qui sotto:





Aggiungi un commento di Panasonic presenta VR Headset, le sue innovative cuffie per realtà virtuale
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.