[TEST] Skyrim VR - Un adattamento magistrale del miglior gioco di ruolo in realtà virtuale su PSVR

Chi sono io
Adriana Gil
@adrianagil
Autore e riferimenti

sommario

  • Panoramica di Skyrim VR
  • Trama di Skyrim VR, un'avvincente trama fantasy eroica
  • Skyrim VR gameplay, gameplay ridisegnato per la realtà virtuale
  • Durata della vita di Skyrim VR
  • Grafica e colonna sonora di Skyrim VR
  • Immersione di Skyrim VR
  • Il comfort di Skyrim VR
  • Skyrim VR contro la concorrenza
  • Conclusione del test Skyrim VR
    • Punti positivi
    • Punti negativi

Panoramica di Skyrim VR

Modalità di gioco: 1 giocatore
disponibilità : 17 novembre 2017
Prezzo : 60€
Sviluppatore: Bethesda
Genere del gioco: Gioco di ruolo
Compatibilità: VSFR
Testato su: PS4 Pro e PSVR



Trama di Skyrim VR, un'avvincente trama fantasy eroica

Skyrim VR è un adattamento diretto di Skyrim, rilasciato per PC e console l'11 novembre 2011. Il file lo scenario è quindi esattamente lo stesso. La trama si svolge in una terra fantastica chiamata Borderciel. Il giocatore interpreta un personaggio che si sveglia in un convoglio di reclusi nel braccio della morte. Mentre si prepara a essere giustiziato a Helgen Fort, appare un drago di una razza estinta da tempo e attacca la città. Il giocatore ne approfitta per fuggire e si affretta ad andare al castello di Whitener per avvertire il jarl del ritorno dei draghi.

Inizia così un'avventura epica, fantastica e ricca di colpi di scena. Acclamato molte volte, il Lo scenario di Skyrim VR non deve più essere provato. La vera domanda è se questo adattamento VR riuscirà ad affascinare i giocatori che già conoscono di nuovo la storia, permettendo loro di immergersi direttamente in questo bizzarro universo grazie alla magia della realtà virtuale.



Skyrim VR gameplay, gameplay ridisegnato per la realtà virtuale

Skyrim VR è un gioco di ruolo. Il giocatore deve prima creare il suo personaggio, scegliendo la sua razza e l'aspetto. Man mano che progredisce, acquisirà nuove abilità e attrezzature migliori. Le sue statistiche miglioreranno e diventerà sempre più potente. Durante il gioco, si tratterà di esplorare la vasta provincia di Skyrim, interagire con i personaggi, completare missioni e combattere nemici formidabili. Il il giocatore gode di completa libertàe può vagare per il mondo aperto a piacimento.

Secondo gli sviluppatori di Bethesda, dietro Doom VR e Fallout 4 VR, il gameplay di Skyrim VR doveva essere reinventato dalla A alla Z per la realtà virtuale. Non si tratta più di utilizzare la tastiera e il mouse come controller. Per rafforzare la sensazione di immersione, il gameplay ora si basa sui controller di rilevamento del movimento PlayStation Move di PlayStation VR. Il giocatore può quindi usare entrambe le mani in un modo relativamente naturale per afferrare oggetti, impugnare armi o lanciare incantesimi.

Rispetto alla versione originale di Skyrim, il giocatore può ora impugnare armi a lama con estensione completa libertà di movimento. È possibile orientare la lama in tutte le direzioni e colpire da tutti gli angoli. Anche la manovrabilità dell'arco è molto più realistica di prima. Il giocatore dovrà quindi afferrare una freccia, incastrarla nell'arco, mirare, quindi rilasciare la corda. Allo stesso modo, questi controller offrono nuove possibilità per l'uso degli incantesimi. Il giocatore può ancora equipaggiare un incantesimo in ogni mano, ma ora può mirare a un bersaglio diverso con ogni mano.


Questo tipo di gameplay, che si trova già in molti giochi di realtà virtuale, è molto piacevole e contribuisce all'immersione, ma purtroppo risulta essere un po 'disordinato. La forza dei colpi portati dal giocatore non è trascritta molto fedelmente, e talvolta lo facciamo l'impressione di colpire il nemico con una spiga di grano invece che con una spada. Altre volte, puoi ferire un nemico senza nemmeno volerlo. Anche le parate sono molto casuali e i colpi nemici possono spesso passare attraverso l'arma del giocatore sfidando le leggi della fisica.


Inoltre, il PlayStation Move e il sistema di tracciamento della PSVR hanno i loro punti deboli, e questo accade regolarmente la mano del giocatore si allontana di diversi metri dal suo corpo. Altro problema, la PSVR non offre un guard system come quello dell'Oculus Rift o dell'HTC Vive, il giocatore non percepisce i limiti del suo spazio di gioco e rischia di sbattere contro un muro. Assicurati di avere abbastanza spazio prima di intraprendere l'avventura. Insomma, non possiamo fare a meno di pensare che l'esperienza sarebbe molto più convincente su Oculus Rift e HTC Vive con i rispettivi controller Oculus Touch e Vive Wand. Dovremo attendere la versione Steam VR per verificare questa premonizione.

Con PlayStation Move, per impostazione predefinita, il giocatore si muove teletrasportandosi. Si tratta di premere il pulsante principale, scegliere una posizione e rilasciare il pulsante per teletrasportarsi. Questo sistema di movimento facilita notevolmente il combattimento poiché il giocatore può allontanarsi facilmente dai nemici all'istante. Nota, tuttavia, che il teletrasporto riduce l'indicatore di resistenza del personaggio. Quando ha esaurito la resistenza, l'eroe non può più teletrasportarsi solo a pochi centimetri da lui.


Nota che è anche possibile spostarsi camminando tenendo premuto il pulsante principale di PlayStation Move sinistro. Il giocatore si muove come nella versione originale e ha ho davvero voglia di camminare. Tuttavia, la libera circolazione può causare nausea in alcuni utenti.

Durata della vita di Skyrim VR

Skyrim VR consolida il gioco Skyrim originale e ses extensions Dawnguard, Heartfire e Dragonborn. Basti dire che un'avventura a lungo termine attende i giocatori.

Inoltre, Skyrim è rinomato per i suoi durata della vita quasi infinita. Sebbene sia possibile concentrarsi solo sulla missione principale, la maggior parte dei giocatori sceglie di esplorare ogni angolo di Skyrim e dedicarsi alle missioni secondarie. È possibile posticipare indefinitamente la missione principale dall'inizio del gioco per progredire a piacimento all'interno di questo vasto mondo.


La durata di vita offerta da Skyrim VR è quindi colossale. Noi rimpiangerà ancora l'assenza di mod, che ha permesso alla comunità di gioco di creare contenuti alternativi per estendere ulteriormente l'esperienza.

Grafica e colonna sonora di Skyrim VR

Tecnicamente, la grafica di Scrolls V Skyrim VR è un po 'obsoleta. D'altronde dal punto di vista artistico il gioco resta magnifico ed è un vero piacere contemplare questo fantastico universo dall'interno, per essere completamente immersi in Skyrim. Ci dispiace per alcuni bug di animazione che occasionalmente ci ricordano che questo è solo un gioco.

La anche la colonna sonora è magistrale, a sua volta epico e maestoso a seconda della situazione. La musica contribuisce fortemente a dare un'anima al gioco, a suscitare l'emozione del giocatore. Gli effetti sonori e il doppiaggio sono molto ben realizzati.

Immersione di Skyrim VR

Skyrim VR è senza dubbio una delle esperienze di realtà virtuale più coinvolgenti fino ad oggi. La bellezza visiva, la musica accattivante, il suono spazializzato, danno davvero l'impressione di essere trasportati in questo mondo immaginario.

Le il gioco non è più solo visto in prima persona, ma vissuto in prima persona. Poter contemplare i paesaggi di Borderciel girando la testa in modo naturale è un sogno che finalmente diventa realtà per molti appassionati. Solo i problemi di tracciamento del PSVR e del sistema di movimento del teletrasporto attenuano la sensazione di immersione.

Il comfort di Skyrim VR

Il gioco è comodo e non provoca a priori una sensazione di cinetosi. Quindi questo è un buon punto per Skyrim VR.

D'altra parte, come con la maggior parte dei giochi per PSVR, l'affaticamento degli occhi si avverte rapidamente. Le sessioni di gioco saranno quindi più brevi rispetto a PC o console per la maggior parte degli utenti.

Skyrim VR contro la concorrenza

Skyrim VR è un adattamento di un gioco di ruolo che ha già offerto contenuti colossali quando è stato rilasciato e ha ricevuto tre espansioni in seguito. Rispetto ai giochi di ruolo VR come The Mage's Tale o The Wizards, il titolo non gioca nello stesso campo in termini di durata.

Allo stesso modo, il know-how e i mezzi finanziari di Bethesda si fanno sentire a ogni livello dell'esperienza. Nonostante tutto, su certi punti, come la fluidità del gameplay o la bellezza della grafica, possiamo sentirlo Skyrim sta invecchiando rispetto ai due esempi di giochi sopra menzionati. Allo stesso modo, a differenza di questi titoli, Skyrim VR rimane un adattamento mentre i suoi concorrenti sono stati progettati direttamente da VR sia in termini di gameplay che di level design, il che a volte può essere dannoso per il lavoro di Bethesda.

Conclusione del test Skyrim VR

Skyrim VR è un magistrale adattamento alla realtà virtuale di uno dei più grandi giochi di ruolo di tutti i tempi. Chiaramente, i fan del gioco originale saranno in paradiso tornando nell'avventura VR, e le persone che non hanno mai giocato a Skyrim rimarranno ancora più in soggezione.

Nonostante tutto, dopo sei anni di esistenza, lo stesso Skyrim sta iniziando ad oggi, e questo lato datato si fa sentire a livello tecnico. Ci rammarichiamo inoltre che Bethesda abbia scelto di concentrare i suoi sforzi sulle cuffie PSVR di Sony. Certamente, scegliendo questo mezzo, lo studio fa in modo di raggiungere un pubblico più ampio (la PSVR domina le vendite di visori VR), ma l'esperienza proposta è minata dal Problemi di tracciamento di PlayStation VR, dalle carenze dei controller PlayStation Move e da una grafica inferiore rispetto a ciò che Oculus Rift e HTC Vive possono offrire. Ad ogni modo, se possiedi una PSVR, Skyrim VR è un gioco da non perdere nella tua libreria di giochi.

 

Punti positivi

  • Vivi Skyrim come se fossi lì
  • Una durata di vita colossale
  • Un gioco estremamente coinvolgente
  • Uno scenario accattivante

Punti negativi

  • Grafica invecchiata
  • Problemi di tracciamento PSVR
  • Controller PlayStation Move

8.9

Scenario: Uno scenario accattivante, un mondo a sé stante.


Giocabilità:Gameplay di Skyrim reinventato per VR, gestione naturale e intuitiva.


Tutta la vita : Una durata di vita colossale e potenzialmente infinita.


Grafica e colonna sonora: Grafica tecnicamente obsoleta, ancora artisticamente bella.


Immersione: Una delle esperienze VR più coinvolgenti fino ad oggi.


Confort: Un'esperienza comoda ma stancante per gli occhi


(voti)

Aggiungi un commento di [TEST] Skyrim VR - Un adattamento magistrale del miglior gioco di ruolo in realtà virtuale su PSVR
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.