Perché Microsoft preferisce la realtà aumentata alla realtà virtuale

Chi sono io
Michael Naimark
@michaelnaimark
Autore e riferimenti

sommario

  • Come Microsoft sta conquistando il mercato della realtà aumentata aziendale

In 2017, Microsoft stava entrando nel mercato della realtà virtuale con la sua piattaforma "Windows Mixed Reality" e l'ecosistema di visori VR prodotti dai suoi partner come Asus, Lenovo, HP, Dell e Samsung.

Tuttavia, questi dispositivi hanno avuto un successo misto rispetto a Oculus Rift o HTC Vive. Da allora, Microsoft ha chiaramente abbandonato il mercato VR. Recentemente, il presidente della divisione Xbox Phil Spencer è arrivato al punto di dire che non ci sarebbero state cuffie per la futura Xbox perché "nessuno sta chiedendo la realtà virtuale".



Ora, il colosso americano si sta concentrando sul mercato della realtà aumentata e questa strategia potrebbe rivelarsi rilevante per diversi motivi. Prima di tutto, secondo IDC, dovrebbe essere la crescita del settore VR / AR principalmente guidato dalle applicazioni aziendali.

Ecco perché Microsoft si rivolge ai clienti aziendali con le sue cuffie HoloLens 2 da $ 3500. Questo dispositivo è destinato esclusivamente ai professionisti, sia per il suo prezzo che per il suo design. È progettato per applicazioni industriali come formazione, manutenzione di apparecchiature, ingegneria o progettazione di prodotti.

Certamente Microsoft non può sperare di competere con Oculus in termini di numero di vendite. Si stima che Microsoft abbia venduto 50 HoloLens nel 000, mentre Facebook ha venduto oltre un milione di visori VR nel 2018. Tuttavia, sapendo che HoloLens 2 è quasi 10 volte più costoso di Oculus Quest, Microsoft potrebbe quasi competere con l'azienda di Mark Zuckerberg in termini di profitti.

Come Microsoft sta conquistando il mercato della realtà aumentata aziendale

Inoltre, l'auricolare per realtà aumentata si presenta soprattutto come un'alternativa ai PC Windows. I casi d'uso come la progettazione architettonica, la manutenzione industriale o le applicazioni mediche sono simili a quelli dei PC. Al contrario, la realtà virtuale è percepita soprattutto come una tecnologia divertente dedicata al gioco e all'intrattenimento.



Inoltre, Microsoft oggi domina in gran parte il mercato delle cuffie AR e si trova quasi tutto solo in questo segmento. Il suo unico serio concorrente è Magic Leap, il cui auricolare Magic Leap 1 è un fallimento commerciale.


Altri giganti della tecnologia stanno preparando occhiali AR, come Facebook e Apple. Tuttavia, è probabile che questi dispositivi saranno indirizzati al grande pubblico. Fatto, Microsoft potrà continuare a godere del suo monopolio nel mercato aziendale. Inoltre, l'azienda dovrebbe beneficiare di un solido progresso tecnologico grazie all'esperienza accumulata ...




Aggiungi un commento di Perché Microsoft preferisce la realtà aumentata alla realtà virtuale
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.