Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale

Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale

sommario



In occasione del Tokyo Game Show che si tiene dal 17 al 20 settembre, il brand giapponese Sony ha deciso di sorprendere il suo mondo, con alcuni annunci sorprendenti. Il visore per realtà virtuale è stato infatti ribattezzato e sono da segnalare alcune nuove funzionalità. Aggiornamento sul visore PlayStation VR di Sony!

Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale

Dopo aver gustato il fiera dedicata ai videogiochi che si è svolta in Germania per rivelare il suo ingresso nel mondo della realtà virtuale, l'azienda giapponese Sony è rimasta molto misteriosa sui suoi progetti futuri. Se la sua partecipazione a questo evento è stata contrassegnata dal lancio del suo famoso, ha sorpreso i suoi fan non presentandosi alla tanto attesa GamesCom, la fiera europea che si è tenuta all'inizio di agosto a Colonia.

Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale

Mentre circolavano voci sul principale concorrente dell'Oculus Rift, Atsushi Morita, presidente di Sony Computer Entertainment Giappone e Asia, ha deciso di tenere una conferenza stampa speciale il 15 settembre 2015. Poco prima del Tokyo Game Show, che si terrà nel Capitale giapponese dal 17 al 20 settembre, questo incontro avrebbe dovuto mettere i punti sulle i quando si tratta di cose nuove. Quindi, si trasforma in Un cambio di nome che risponde in parte alle domande del pubblico.



Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale

Già presente su stand Playstation de l'E3 2014, questo prototipo dovrebbe ora essere un po 'più accessibile al pubblico. In effetti, alcune demo e alcuni titoli saranno riproducibili con l'auricolare durante il Tokyo Game Show. Tuttavia, come a voler mantenere una certa dose di segretezza, il presidente del gruppo asiatico non si è soffermato a lungo sull'argomento. Quindi dimentica il programma di lancio ufficiale per questo nuovo gadget. Tuttavia, ha sbottato che a priori è quasi finalizzato ma richiede ancora alcuni aggiustamenti aggiuntivi. Un annuncio che la comunità di Internet ha accolto senza sorpresa, tanto era il nome previsto.

Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale

Specifiche del casco PlayStation VR

Se Sony ha deciso di imbarcarsi sul produttore vuole mettere i piccoli piatti in quelli grandi. In effetti, la PlayStation VR è progettata per offrire al giocatore una sensazione di immersione permettendo loro di vivere nuove esperienze interattive, che non possono trovare su nessun supporto. Creato per gioca con la playstation 4 (da cui senza dubbio il nuovo nome), i primi modelli dovrebbero consentire al giocatore di scoprire i giochi con estensione angolo completamente diverso. In termini di caratteristiche tecniche, il prototipo di PlayStation VR ha un design elegante e leggero. La struttura laccata bicolore bianco e nero contiene diodi di luce blu con un logo Playstation sul lato. Ha un Display OLED da 5.7 pollici con tempo di risposta di 18 ms. La sua risoluzione è 1920 x RGB x 1080 (960 x RGB x 1080 per occhio). Ogni pixel sullo schermo ha sottopixel verdi, rossi e blu. Questa tecnologia permette di ottenere un'immagine nitida, anche in movimento. Il set può eseguire giochi a 120 FPS per garantire una perfetta fluidità.



Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale

L'angolo di visione di questo casco è di 100 °, quindi non c'è un bordo nero intorno all'immagine. Per ottimizzare la fluidità dei movimenti della testa nel gioco, è dotato di 9 LED. Questi sono tracciati dalla PlayStation e accoppiati al giroscopio e all'accelerometro. Infine, PlayStation VR è compatibile con l'audio 3D per avere un suono a 360 °, ma anche su e giù. Ciò consente anche di trasmettere la partita in corso di riproduzione in cuffia ma anche su un televisore. Unico neo, la presenza del filo che è stato oggetto di critiche scritte nella sezione High-Tech del Nouvel Observateur. È possibile che ci camminiamo sopra quando suoniamo. Speriamo quindi in una versione wireless per ottimizzare la sensazione. Una volta indossato (e regolato), tuttavia, l'auricolare PlayStation VR offre un'immersione straordinaria in un mondo virtuale. Gira la testa a destra e la visione seguirà, verso l'alto e lo sguardo si muoverà. Il tutto senza alcuna latenza e con una naturalezza impressionante.

Prezzo e disponibilità della Playstation VR?

Mentre un cambio di nome per le cuffie da realtà virtuale era più o meno previsto, la domanda più grande riguarda il prezzo di questa PlayStation VR. Tuttavia, nessuno dei funzionari ha ancora menzionato un prezzo. Hanno detto che dobbiamo ancora aspettare che il prodotto sia quasi finito. A proposito, la data di rilascio è stata filtrata: La PlayStation VR di Sony sarà disponibile nel 2016. Una data più che sfocata dunque, ma che implica che gli impazienti non abbiano molto tempo da aspettare prima di indossare il famoso prodotto. Mentre alcuni affermano che il rilascio è previsto per il primo semestre del prossimo anno, si scopre che le cuffie di Sony uscirà nell'ottobre 2016.



Da allora, le opinioni si sono moltiplicate riguardo al probabile prezzo di questo auricolare per realtà virtuale di Sony. Mentre il principale concorrente di PlayStation VR, ovvero Oculus Rift, annunciato al prezzo di circa 350 dollari, una fuga di notizie dalla divisione belga di Sony ha fatto saltare i fan al soffitto. In effetti, pochi giorni fa, a è stato menzionato il prezzo di 300 dollari. Informazioni che Atsushi Morita avrebbe potuto invertire la tendenza alla conferenza stampa, cosa che non ha fatto. Quindi, zona grigia volontaria, oblio o conferma? La risposta non dovrebbe trapelare ... Inoltre, poiché l'uso di PlayStation VR richiederà una Playstation 4, console venduta 438 dollari circa, il conto salirà per chi non ne ha già uno.

Alla fine, Sony ha annunciato che il prezzo delle cuffie sarà un massimo consigliato di 399 €.

Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale

Un prototipo già sublime

Allo stato di prototipo, nessuno può negare che il design di questo casco giapponese sia di per sé attraente. Risulta già bello come prodotto finito. Tuttavia, non sappiamo se il suo lato superficiale abbia cercato di nascondere una complessità di aggiustamento. In generale, coloro che lo hanno provato hanno notato che la sua gestione è complicata. La regolazione della circonferenza della testa e il livello di avanzamento degli schermi sembrano un po 'difficile senza l'aiuto di altri. Permette un'immersione naturale all'utente. Per quanto riguarda gli accessori, per alcuni giochi, si consiglia di tenere un controller tra le mani. Per gli altri, Sono necessari i controller Playstation Move. Se alcuni giocatori hanno riferito di sentirsi storditi o nauseati dopo aver eseguito un test intensivo di Oculus Rift, il visore PlayStation VR ha ottenuto un feedback molto più positivo. I tester hanno testimoniato di aver ottimizzato le sensazioni come se fossero effettivamente nel gioco, infatti con l'auricolare la sensazione di spazio nell'ambiente virtuale assume il suo pieno significato.

Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale

Fase di sperimentazione dei contenuti

Sony era ancora molto evasiva in termini di contenuti. Alla conferenza stampa di Tokyo, l'azienda ha presentato alcuni demo, sequel e persino giochi spinoff, come il molto sorprendente che si riduce a uno sparatutto multi-persona ambientato nell'universo della serie. A proposito, o addirittura sono stati annunciati.
Inoltre, PlayStation VR è stato solo un argomento durante questa conferenza decisamente molto istruttivo. In effetti, il marchio voleva sedurre gli sviluppatori per convincerli a creare giochi per la sua piattaforma. Tuttavia, Anton Mikhailov lo ha confermato le regole del gioco saranno diverses prima di promuovere un gameplay asimmetrico poiché si tratta di considerare un giocatore dotato di cuffie e altri giocatori con joystick. In breve, ha sottinteso sviluppo di giochi multiplayer a seconda del modello di cui dovrà essere compatibile con questi occhiali per realtà virtuale. Un trailer è persino apparso su Internet. Il gioco futuro Lezione estiva su PlayStation VR ha infatti svelato un po 'di più i suoi segreti rivelando alcune scene di gioco. Per i fan, maggiori informazioni dovrebbero arrivare a breve, il gioco è testabile al Tokyo Game Show.

Realtà virtuale per il grande pubblico?

Per arrivare al nocciolo della questione, è subentrato un direttore del dipartimento di ricerca e sviluppo di Sony di nome Richard Marks. Secondo lui, il design di PlayStation VR ha uno scopo particolare: renderlo un oggetto mainstream. Tuttavia, il successo di questo progetto sarà comunque il risultato della capacità dell'azienda di affrontare 6 sfide principalmente di natura tecnica, ovvero suono, vista, controllo, contenuto, tracciamento dei movimenti e facilità d'uso.

Per il suono, è un elemento essenziale nell'immersione dell'utente. Oltre al realismo, anche la precisione spaziale è essenziale. Nel caso, dotato di 60 altoparlanti virtuali disposti tutto intorno all'utente, PlayStation VR è in grado di simulare l'orecchio umano. Consente all'utente di percepire con precisione l'origine di un suono.

Per l'immagine, è chiaro che sia alta risoluzione che alta frequenza di fotogrammi essenziale. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che Sony ha già un file solida esperienza nel campo ottico. Questo potrebbe quindi essere un vantaggio che farà la differenza.

Per confermare la qualità di questo visore per realtà virtuale PlayStation VR, deve avere un rilevamento del movimento ottimizzato. Per fare questo, Sony ha deciso di utilizzare la stessa tecnologia di quella di PlayStation Move. Ma l'azienda ha utilizzato sensori più adatti: rotazione di 360 gradi e 1000 Hertz. Il casco è inoltre dotato di un accelerometro e giroscopio.

Secondo i team di ricerca e sviluppo di Sony, è la precisione del controllo la parte più difficile. È una sfida più difficile da superare. Nell'universo virtuale, il PlayStation Move che offre uno spazio utilizzabile di 3 m3 servirà da base per i controlli.

L'obiettivo dichiarato è offrire agli utenti un casco che sia molto maneggevole. Per fare ciò, gli ingegneri dell'azienda evitano di imporre impostazioni noiose e ripetute. Piuttosto, offrono un approccio. Ciò semplifica la rimozione e la sostituzione del casco per passare da un'esperienza all'altra senza problemi. Altrimenti, il design sottolinea il comfort, e più in particolare per un uso ripetitivo o prolungato.

Circa il contenuto proposto, Sony intende limitare l'uso delle cuffie ai videogiochi. In effetti, il marchio sta già sviluppando internamente diversi progetti relativi a questi occhiali (circa 30 giochi) mentre attira molti sviluppatori esterni. Nel frattempo, sta facendo la PlayStation 4 è il posto migliore per fare un grande ingresso nel mondo della realtà virtuale.

Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale

Sony PlayStation VR: un'esperienza social

Per distinguersi dalla concorrenza, l'azienda giapponese si affida all'esperienza multiplayer. Inoltre, ha già esperienza nei giochi multiplayer. Il suo auricolare Sony PlayStation VR ha una funzione di schermo sociale che condivide il segnale dello schermo con quello di un televisore. Quindi l'esperienza non sarà vissuta solo da chi equipaggia il casco ma sarà condivisa anche con altre persone. E non è tutto perché queste persone non saranno necessariamente tenute come semplici spettatori. Il gioco asimmetrico prevede la possibilità per loro di interferire con il mondo in cui si evolve chi indossa gli occhiali per realtà virtuale Sony.

Chi non è dotato delle cuffie avrà meno esperienza virtuale, ma sarà in grado di farlo visualizzare le stesse immagini di chi indossa gli occhiali. Ciò consentirebbe una migliore comprensione nei confronti degli utenti del casco e quindi una migliore relazione sociale tra i diversi giocatori.

I dirigenti di Sony quindi cercano soluzioni per ottimizzare questo coinvolgimento di altri giocatori attorno a un singolo casco. Nel frattempo, stanno valutando lo sviluppo di diversi giochi multiplayer asimmetrici che faciliteranno l'interazione tra i giocatori di PlayStation VR e altre persone. tramite un Dualshock e un televisore o utilizzando un'applicazione per smartphone e tablet. Come al solito, i manager dell'azienda non comunicano ancora informazioni su queste idee.

Tuttavia, Sony non è l'unico designer che vuole intraprendere questo percorso coinvolgendo altri giocatori. Anche diversi sviluppatori, inclusi quelli di Oculus Rift, stanno sviluppando giochi multiplayer asimmetrici.. Questi nuovi sistemi di gioco sono destinati ad emergere costantemente nel mondo di Réalité virtuelle. È un mercato che deve ancora espandersi per poter essere affinato nel tempo.

Le cuffie, ma non solo: accessori per le cuffie PlayStation VR

Alle fiere a cui ha partecipato Sony, le cuffie non sono state l'unico prodotto che ha attirato l'attenzione. L'azienda ha presentato anche altre dimostrazioni con accessori. Coloro che erano lì hanno potuto provare il gioco che coinvolge un prototipo di pistola finta sormontata da una mossa PS. Oculus VR sta scommettendo sul gamepad Xbox One di Microsoft mentre Sony si rivolge a un diverso accessorio, anche se il controller Dualshock sarà necessariamente lì.

Giochi multiplayer per PlayStation VR

Oltre alle demo progettate dagli sviluppatori Sony, alcuni hanno risposto all'appello delle grandi aziende. Successivamente sono stati presentati diversi giochi multiplayer. Tra questi, molti si adattano bene con il auricolare playstation vr. Ecco alcuni esempi:

I RIGS

Durante la presentazione del prototipo di PlayStation VR, il designer ha presentato anche RIGS. È uno sparatutto multiplayer sviluppato dallo studio di Guerrilla Cambridge. Sarà dedicato esclusivamente per PS4 e lo sarà compatibile anche con le cuffie PlayStation VR. È un gioco che contrappone due squadre di tre giocatori per parte e chi indossa gli occhiali sarà il pilota di un mecha.

Al di là della dimensione multiplayer, l'azienda mostra anche ambizioni competitive con questo gioco. In considerazione dell'attuale frenesia per lo sport elettronico, deve fungere da quadro ai tornei ufficiali. Secondo Andrew House, manager di Sony, avremo abbastanza per immaginare il concetto.

The Deep

Questa è una delle prime demo tecniche presentate con PlayStation VR. È un'applicazione che mette l'utente in una gabbia in mezzo al fondale marino. L'arredamento esterno è costituito da animali marini come gli squali. Secondo i funzionari di Sony, The Deep non rimarrà demo ma diventerà un vero e proprio gioco che verrà presentato ai consumatori.

Toons guerra mondiale

Questo gioco colorato multiplayer in prima persona con grafica autentica si adatta ai visori PlayStation VR ma anche a Oculus Rift. È la società Reload Studio che lo sviluppa in collaborazione con il franchising con Call of Duty. Hanno raccolto più di 2 milioni di dollari per i loro progetti dedicati alla realtà virtuale.

simulatore di lavoro

Immagina un mondo in cui tutta l'umanità sarebbe privata del lavoro robot più efficienti e produttivi ? Anche gli amanti dell'open-space e della pausa macchina del caffè sarebbero stati travolti da queste brillanti attività?

Niente panico, gli sviluppatori diOwlchemy Labs, noto per il loro acuto senso dell'assurdità dei videogiochi, hanno evitato questa situazione da incubo con il lancio di simulatore di lavoro. Presentato al Esperienza Playstation, questo gioco ti invita a giocare come impiegato, cassiere o persino chef per vivere i giorni tipici associati a questi mestieri in immersione totale.

Tuttavia, non aspettarti deve essere un impiegato modello : usando il Playstation Move che ti permetterà di simulare le tue mani, potrai dare libero sfogo alla tua immaginazione per disturbare i tuoi colleghi nei loro compiti. Quindi consiglio ad amatori o professionisti del lancio della palla di carta, Questo gioco è fatto per te!



Aggiungi un commento di Sony Playstation VR: novità e recensione delle cuffie per realtà virtuale
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.