Facebook ha inserito la realtà aumentata nei poster di Ready Player One

Chi sono io
Tere Vida Mombiela
@terevidamombiela
Autore e riferimenti

sommario

  • Facebook offre una "realtà aumentata persistente"
  • Realtà aumentata persistente facile da usare secondo Facebook

Questo è un nuovo passo nelle possibilità offerte dalla piattaforma di realtà aumentata di Facebook agli sviluppatori. È ora possibile collegare le esperienze di realtà aumentata con oggetti fisici come loghi, simboli o poster spiegano i nostri colleghi di Road To VR.


Facebook offre una "realtà aumentata persistente"

Facebook ha deciso di accelerare le cose quando si tratta di realtà aumentata. Questa è anche una delle sue priorità, come ti abbiamo detto prima. L'azienda ha lanciato un nuovo servizio basato sul "monitoraggio del target". In concreto, questo rende possibile avviare un'esperienza di realtà aumentata semplicemente puntando uno smartphone su un'immagine.. È già testabile al momento con i poster dei film Ready Player One e Shortcut in Time. Funziona anche con un codice QR allo stesso modo. Ancora in beta testing per ora, questa novità dovrebbe essere disponibile per tutti gli sviluppatori nei prossimi mesi.


Per descrivere il risultato, Facebook parla di "realtà aumentata persistente". Cosa significa ? In concreto invece di riconoscere una superficie per proiettare il contenuto su richiesta, il contenuto viene memorizzato in modo permanente essendo associato a un'immagine specifica. Nota che questo non funziona solo con i poster, puoi fare il test con un'immagine del poster sul tuo smartphone, il risultato è identico. "" Spiega il social network.

Realtà aumentata persistente facile da usare secondo Facebook

Sulla carta, tuttavia, va notato che questo non è davvero eccezionale. È una caratteristica piuttosto classica. Tuttavia, secondo il social network di Mark Zuckerberg, sarebbe fatto in un modo molto più efficiente e integrato rispetto ad altri sistemi esistenti. Per uno sviluppatore, offrire un'esperienza di realtà aumentata come questa sarebbe un gioco da ragazzi. L'azienda spiega anche che funzionerebbe con telefoni a basso costo e che una persona che passa attraverso la cornice non interromperà l'esperienza..




Ovviamente, l'obiettivo finale di Facebook è trasformare questo tipo di contenuto in qualcosa di "normale" che attirerà molte aziende a connettersi con i propri consumatori. L'azienda immagina già oltre un cinema. Un ristorante o un negozio potrebbero così offrire specifiche esperienze di realtà aumentata. Una sfilata di moda o una ricetta realizzata in realtà aumentata potrebbero quindi incoraggiare i clienti a varcare la soglia.




Aggiungi un commento di Facebook ha inserito la realtà aumentata nei poster di Ready Player One
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.